PELOTON RICHIAMA OLTRE 2 MILIONI DI BIKE

TECNICA | 13/05/2023 | 08:49
di Paolo Broggi

Il colosso americano del ciclismo indoor, Peloton (che annovera tra i suoi utenti anche il presidente Joe Bibden), sta richiamando quasi 2,2 milioni di bici a causa di un difetto al reggisella che potrebbe causarne la rottura inaspettata. Secondo la Consumer Product Safety Commission (CPSC), l'assemblaggio del reggisella della bici "può rompersi durante l'uso, causando cadute e lesioni all'utente", aggiungendo che ci sono stati 35 report di lesioni tra le 2.160.000 bici vendute (tra cui una frattura al polso, lacerazioni e lividi causati dal prodotto difettoso). 


Il richiamo riguarda solo i modelli 'PL-01', noti e commercializzati come la 'Peloton Bike' originale, che sono stati venduti negli Stati Uniti tra gennaio 2018 e il 30 aprile 2023.


 L’azienda spiega che "il modello Peloton Bike originale può essere identificato dal suo numero di modello PL-01 sull'etichetta situata sulla forcella anteriore, dal logo rosso P seguito dal nome del marchio Peloton in bianco sulla struttura della bici e dal suo display non girevole". 

Oltre al semplice difetto del reggisella, non è chiaro esattamente quale sia il problema e come si manifesti, ma ai proprietari interessati viene consigliato di smettere immediatamente di usare le loro bici Peloton e di contattare Peloton, che invierà un nuovo reggisella di sostituzione gratuitamente e che può essere installato autonomamente. 

Peloton stesso ha fornito un modulo online dove i proprietari possono ordinare la loro sostituzione, insieme a un tutorial video e istruzioni in formato PDF per la riparazione. Il richiamo arriva indubbiamente in un momento difficile per il marchio, il cui periodo post-pandemia è stato turbolento, con grandi licenziamenti, la cessazione della produzione e le dimissioni del CEO.

Il marchio ha anche visto precipitare il suo prezzo delle azioni da un massimo di $ 162 a una media di circa $ 10 per azione. Con queste ultime notizie, il prezzo delle azioni si trova attualmente a un minimo di quattro anni di $ 6,82.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
TEAM DSM-FIRMECH POSTNL. 6. Partono con il botto, con la vittoria di tappa sulle calde e assolate strade di Rimini, messa a festa per il Tour, e che festa, che emozione, che bellezza di sublime bellezza. Bello giallo e incredulo...


Tre settimane dopo la storica partenza da Firenze, Il Tour de France 2024 ha vissuto oggi l’ultimo “capitolo”, una sfida contro il tempo tra il Principato di Monaco e Nizza di 33, 7 che ha incoronato Tadej Pogacar come re,...


Jarno Widar vince il Giro della Valle d’Aosta, sul traguardo di Cervinia la tappa va a Arias Torres (Uae). Widar si presenta ai duecento metri dall’arrivo con Dostiyev, vincitore della prima frazione e davvero l’uomo che meglio ha saputo resistere...


Una maglia importante in una prestigiosa vetrina internazionale per Under 23. Il Team Biesse Carrera brilla al Giro della Val d'Aosta, terminato oggi e dove il toscano Tommaso Dati (classe 2002) si è aggiudicato la classifica finale dei Traguardi volanti,...


Si è concluso oggi a Selve di Teolo, nel Padovano, il Giro del Veneto categoria juniores. La frazione conclusiva è stata conquistata allo sprint dall'azzurro Alessio Magagnotti, della Autozai Contri, che ha regolato Riccardo Fabbro (Industrial Forniture Moro C&G Capital)...


Un brindisi al Muro, che l’ha accolto trionfalmente il 25 maggio, nella penultima tappa dell’edizione numero 107 del Giro d’Italia. E, soprattutto, un brindisi a lui, che ha scelto Ca’ del Poggio per festeggiare – ieri, sabato 20 luglio -...


L’imbattibile Tadej Pogacar in fondo alla classifica di una corsa? Sembrerebbe impossibile, eppure c’è stato un tempo in cui le prendeva... e come se le prendeva. Una cosa che sembrerebbe incredibile, soprattutto oggi che si appresta a vincere il suo...


Un Tour storico come quello del 2024 si chiude con un'altra pagina di storia: per la prima volta in 111 edizioni, infatti, la Grande Boucle non si concluderà a Parigi. La capitale, che da giovedì ha cominciato ad accogliere gli...


Raffica di statistiche sulla ventesima tappa del Tour de France, redatte da Michele Merlino e dall'NTT Daily Stat. 6+5: POGACAR INFRANGE UNA NUOVA BARRIERA Con una 5a vittoria di tappa al Tour de France, dopo averne vinte 6 al Giro...


Una normale giornata di allenamento in quota - la Soudal Quick Step è in ritiro al Passo San Pellegrino con Julian Alaphilippe, Ayco Bastiaens, Gil Gelders, Antoine Huby, William Junior Lecerf, Paul Magnier, Tim Merlier, Pepijn Reinderink, Pieter Serry, Martin...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi