ALEOTTI: «AMO DONARE, NON RICEVERE MA... È ORA DI FARMI UN REGALO»

INTERVISTA | 26/12/2022 | 08:40
di Giulia De Maio

Non ama ricevere regali e nemmeno parlarne, ma nel 2023 ha intenzione di farsene qualcuno da solo. Giovanni Aleotti nel corso di questa stagione ha dovuto scartare dei pacchi ingombranti e per nulla desiderati, covid e bronchite su tutti, che hanno reso la sua strada in salita. Attaccherà il numero alla schiena tra pochi giorni in Australia, sempre con la maglia della Bora Hansgrohe, ma prima il 23enne di Mirandola si sta giustamente godendo le feste con le persone a lui più care.


«Ieri con papà Roberto, mamma Alessandra e mia sorella Anna abbiamo partecipato a un bel pranzo a casa di nonna Costanza, insieme agli zii e a 4 cugini a cui sono molto legato visto che siamo cresciuti insieme. Mamma e zia si sono caricate il grosso del lavoro sulle spalle e tutti abbiamo apprezzato i loro manicaretti. Da buoni emiliani nel menù non potevano mancare i tortellini, nelle due versioni con la panna o in brodo. Io ho optato per la prima opzione. A seguire abbiamo spazzolato l'arrosto e l'immancabile dolce, a cui in realtà io posso resistere a differenza del primo per cui ho un debole» confida Giovanni, dalla casa addobbata a festa.


«All'albero di Natale ci pensa la mamma, l'8 dicembre come da tradizione, mentre papà si occupa del presepe. Ne allestisce uno molto grande, con nuove statuine ogni volta» continua la promessa azzurra, che dopo aver contribuito alla conquista della maglia rosa di Jai Hindley ed essersi confermato vincitore del Sibiu Tour, nel 2023 vuole ripetere le ottime performance messe in campo al Giro d'Italia e non solo.

Anche se con i doni ha un rapporto di amore-odio nell'anno nuovo è pronto a fare un'eccezione e a regalarsi il definitivo salto di qualità che è alla sua portata e tutti aspettano. Lui per primo. «Mi piace più fare i regali che riceverli, mi diverte pensare a cosa possa piacere o servire agli altri, al contrario non sopportando stare al centro dell'attenzione ho sempre mal digerito feste, compleanni e ricevere regali. Questa volta sono tornato dalla Spagna, dove si è tenuto il ritiro della squadra solo il 21 dicembre quindi sono stato costretto ad acquistarli praticamente tutti online, avevo davvero troppo poco tempo per girare per negozi – racconta. - Sono contento di iniziare la stagione 2023 in due posti caldi in cui non sono mai stato come Australia e Oman. Spero di godermi il viaggio e cercherò di farmi un bel regalo. Per me sarebbe importante ottenere un risultato in una corsa a tappe World Tour, una vittoria di peso, oltre che essere più consistente durante l'intero arco della stagione».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tutti schierati a destra e a sinistra per formare un corridoio sulla linea d'arrivo, un corridoio ercorso a piedi dal grande protagonista di quest'ulima giornata di gara alla Vuelta a San Juan: Maximiliano Richeze. Applaudono i corridori, applaude la folla,...


Aveva chiuso la stagione 2022 vincendo la Japan Cup, ha aperto il 2023 imponendosi nel Gp La Marseillaise: lo statunitense Neilson Powless ha messo a segno il colpaccio nel Gp La Marseillaise, classica di apertura della stagione francese. Secondo Valentin...


Immediata risposta di Mathieu Van Der Poel al rivale Van Aert, ieri vincitore ad Hamme e oggi assente nell'ultima prova della Coppa del Mondo di Ciclocross elite. L'olandese replica con la vittoria a Besancon dando ulteriore prova della sua forza...


Saranno celebrati martedì 31 gennaio alle ore 11, nel Duomo di Udine, i funerali di Enzo Cainero, l'organizzatore friulano - il "papà dello Zoncolan" - scomparso ieri a 78 anni.


Il danese Alexander Salby mette la sua firma sull'ultima tappa de La Tropicale Amissa Bongo e regala un altro successo alla Bingoal WB. Al termone della Cap Esterias Libreville di 133 km, Salby ha preceduto l'eritreo Henok Mulubrhan (portacolori della...


Prova di forza di Puck Pieterse in Coppa del Mondo. L'olandese della Alpecin Deceuninck, oggi con la maglia di campionessa nazionale, trionfa da padrona a Besancon, in Francia, nella gara riservata alla categoria donne elite. Attardata a causa di un...


Il perugino Mattia Proietti Gagliardoni è il nuovo Campione Italiano di Ciclocross allievi secondo anno. Il forte corridore dell'Unione Ciclistica Foligno, 15 anni di Santa Maria degli Angeli in provincia di Perugia, ha conquistato l'ultimo titolo in palio dei tricolori...


Filippo Grigolini regala al Friuli la seconda medaglia e conquista il titolo italiano di Ciclocross allievi di primo anno. Classe 2008 di Udine, portacolori della società Jam's Bike Team Buja, Grigolini ha colto il succesos più importante della sua ancor...


Esulta Arianna Fidanza nella Women Cycling Pro Costa De Almería 2023. La 28enne bergamasca, che da questa stagione difende i colori della CERATIZIT-WNT Pro Cycling, si è imposta in volata davanti alla danese Emma Norsgaard in maglia Movistar Team e alla campionessa francese  Audrey...


Ethan Vernon completa nel migliore dei modi il lavoro di squadra  dalla Soudal - Quick Step e in volata vince il Trofeo Palma, ultimo atto della Challenge Mallorca. Il 22enne britannico, perfettamente pilotato dai compagni di squadra nei chilometri finali, ha...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach