AD IMPERITURA MEMORIA DELLA STUPIDITA' UMANA

TUTTOBICI | 15/12/2022 | 10:26
di Pier Augusto Stagi

Forse sarebbe stato sufficiente condannare l’odiatore dei ciclisti ad una pedalata in bicicletta, oppure ad un’ammenda di pochi euro, invece un giudice della Repubblica ha pensato bene di assolvere l’odiatore dei ciclisti, perché il fatto non costituisce reato. 


È così: nel nostro Paese puoi scrivere sui social network “investire un ciclista per educarne 100”, senza incorrere in nessun tipo di reato. Che male c’è? D’altra parte puoi tirare sotto un ex corridore professionista di nome Rebellin Davide e, non curante di tutto e di tutti, rifugiarti in Germania senza che nessuno ti torca un capello.


Ieri al tribunale di Pistoia si è conclusa la prima fase del processo contro l’odiatore di ciclisti che sul web - quattro anni fa - aveva invitato alla violenza contro chi pedala, in seguito a un incidente in cui era stato coinvolto un atleta professionista in Toscana (Daniel Felipe Martinez, oggi alla Ineos di Filippo Ganna, ndr), e Marco Cavorso, padre di una vittima della strada (ha perso Tommaso, di 13 anni, in sella alla sua bicicletta, ndr), con l’Associazione Corridori Ciclisti Professionisti Italiani aveva denunciato per istigazione a delinquere aggravata dalla diffusione a mezzo informatico. Ieri il giudice si è espresso per l’assoluzione. Entro 90 giorni verrà depositata la sentenza, entro 135 giorni si potrà fare appello.

Nel frattempo, Davide Rebellin è dal 30 novembre scorso in attesa dell’autopsia e, quindi, delle esequie. In compenso c’è un giudice della Repubblica che ha pensato bene di calpestare ancora un po’ il nostro cuore, con una sentenza che parla da sola, e ci lascia senza parole. “Investire un ciclista per educarne 100” non è un’invettiva scellerata. Le parole non sono più né pietre né tantomeno macigni: sono tutt'al più lapide, ad imperitura memoria della stupidità umana.

Copyright © TBW
COMMENTI
Morto Idrio Bui
15 dicembre 2022 22:19 maurop
Oggi 15 dicembre a Sinalunga è morto Idrio Bui, meriterebbe di essere ricordato grazie

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Buone notizie per Jonas Vingegaard: il ventisettenne danese, coinvolto nella bruttissima caduta nella quarta tappa del Giro dei Paesi Baschi, è stato finalmente autorizzato a lasciare l'ospedale di Vitoria. Il due volte vincitore del Tour de France è rimasto ricoverato...


Ancora un caso di problemi cardiaci che portano all'interruzione di una giovane carriera. A postare il messaggio è la SD Worx-Protime, la squadra numero uno del mondo, che annuncia lo stop per Anna Shackley, ciclista britannica, classe 2001. Ecco il...


Una domenica a tutto ciclismo, quella che ci attende il 21 aprile con il Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana con la regia organizzativa del Pedale Casalese Armofer del presidente Mario Massimini e del general manager Luca Colombo che...


Segnatelo in agenda con il circolino rosso: quello di domenica 21 in diretta su tuttobiciweb è un papuntamento di quelli da non mancare. Il clou della giornata dedicata al Bikefestival Lodigiano che si svolgerà a Graffignana sarà il 4° Memorial...


A Vinitaly si parla come sempre anche di promozione enogastronomica, territorio e sport. Allo stand Astoria Wines ieri si è tenuto l’appuntamento oramai fisso con l’apertura della prima bottiglia ufficiale del Giro d’Italia di ciclismo, che i vini della cantina...


Alessandro Vanotti è pronto ad affrontare una nuova corsa. Stavolta non in sella ma nel segreto dell’urna. Il 43enne ex professionista lombardo, infatti, sarà candidato alla poltrona di sindaco della sua Almenno San Salvatore, in provincia di Bergamo. Vanotti guida...


L'emozione di correre sulle strade di casa si è trasformata in una serie di problemi per il Team DSM firmenich PostNL al termine della Amstel Gold Race: Oscar Onley e Warren Barguil sono stati costretti al ritiro e per loro...


Il Giro d’Italia si prepara a tornare sul Muro di Ca’ del Poggio e a San Pietro di Feletto c’è chi sta progettando una grande festa rosa che rinnovi il ricordo di due anni fa, quando ventimila persone applaudirono il...


Una scelta di campo precisa, per inseguire l'obiettivo di approdare con entrambi i team al WorldTour nel 2026. Sono giorno importanti, questi, in seno al Team Uno-X Mobility che ha deciso di chiudere il suo Devo Team ma non di...


Immaginate il ciclismo italiano tutto seduto all’interno di un’aula e di sentire tutte le mattine, al momento dell’appello, una voce che risponde “assente” praticamente dall’inizio dell’anno. Ed è una delle assenze che in assoluto si notano di più perché il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi