A 79 ANNI SI E' SPENTO HERMAN VANSPRINGEL

LUTTO | 26/08/2022 | 08:12

E' morto ieri, all'età di 79 anni, Herman Vanspringel, il "Monsieur Bordeaux-Parigi" del ciclismo. L'ex professionista belga, che in carriera ha vinto più di 130 gare, era malato da molto tempo.


Vanspringel era diventato professionista nel 1965, con la Dr. Mann e la sua carriera nella massima categoria è durata fino al 1981. Nella sua seconda stagione da ciclista professionista vinse subito la Gent-Wevelgem cui hanno fatto seguito molte altre grandi vittorie, tra cui sette volte Bordeaux-Parigi, impresa che gli è valsa il soprannome che lo ha accompagnato per tutta la vita.


Tra le altre corse, ha vinto il Giro di Lombardia, la Brabantse Pijl (due volte) e Paris-Tours mentre nel 1973 ha conquistato la maglia verde al Tour de France senza vincere nemmeno una tappa. E in carriera ha vinto anche cinque tappe della Grande Boucle. Ha vinto tanto eppure Vanspringel viene ricordato principalmente per i suoi secondi posti: arrivò secondo al Tour de France nel 1968, vinto da Jan Janssen, dopo averà affrontato in maglia gialla la crono finale. È stato anche secondo classificato al Giro d'Italia del 1971 e terzo alla Vuelta a España del 1970.

Secondo è stato anche al mondiale del 1968 alle spalle di Adorni ed è salito sul podio della Liegi, dell’Amstel, della Roubaix, della Sanremo e della Freccia Vallone senza mai riuscire a vincerne una.

Copyright © TBW
COMMENTI
Bravo
26 agosto 2022 12:26 IngZanatta
Un gran bell'atleta, capace di vincere ma anche gregario di lusso del grande Eddy. Ero bambino, ma me lo ricordo bene.

Un grande
26 agosto 2022 15:55 frakie
Anch'io lo ricordo bene. Un grandissimo del ciclismo. Velocissimo in volata, e alla fine super gregario di Merck. Un grande del ciclismo che fu.

Grande cronoman
26 agosto 2022 17:41 seankelly
Anche se ha perso un Tour a cronometro, era molto forte anche in questa specialità. Dotato di grandi doti di fondo, è stato un grande regolarità. Per "frakie": Van Springel non era affatto "velocissimo in volata".

Ricordi...
26 agosto 2022 18:27 Ale1960
Lo ricordo con affetto,ero bambino,mi avvicinavo al ciclismo. Signor corridore,completo cone pochi. E gregario di lusso del grande Eddy.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Una serata con due glorie del ciclismo bresciano che hanno alimentato entusiasmi a cavallo degli anni ’60 e ‘70 a raccontare e raccontarsi al pubblico di fans attraverso episodi e aneddoti biografici inediti o poco conosciuti al grande pubblico. Venerdì...


Chi pratica ciclismo e si allena duramente anche in inverno lo sa bene, quando si fatica servono capi dinamici in grado di isolare bene ma anche di dare respiro quando il ritmo sale. Veloplus, marchio che ha una enorme esperienza nel...


È stato presentato ieri sera a Nizza il percorso del Tour des Alpes-Maritimes et du Var 2023. La prima delle tre tappe in programma si correrà il prossimo 17 febbraio con partenza da Saint-Raphaël ed arrivo a Ramatuelle. La frazione...


Il tempo scorre, l’inverno avanza, e Sacha Modolo ancora non è riuscito a trovare una sistemazione per la stagione 2023. La Bardiani-CSF-Faizanè non gli ha rinnovato il contratto e il 35enne di Vazzola sta sempre più prendendo in considerazione l’ipotesi...


Edoardo Zardini ha deciso di chiudere la sua carriera agonistica. Complici anche le difficoltà della Drone Hopper Androni, il trentatreenne veronese ha preso la sua decisione: «Durante il Giro d’Italia ho cominciato a maturare questa decisione, anche perché penso di...


Fino a un anno fa, la Velocità  italiana su pista era praticamente morta, abbandonata a se stessa e a quei pochi coraggiosi corridori che si arrangiavano a fare praticamente tutto. Dal cemento, però, sta nascendo un fiore e l’ultimo mondiale...


Antonio Mario Molteni è nato a Eupilio il 28 giugno 1944, e tuttora residente nel medesimo comune nella zona di Erba, in provincia di Como, piacevole località alle pendici del monte Cornizzolo, altitudine m. 1241, luogo frequentatissimo dagli amanti del...


E allora vorremmo di novembre, d’altronde è più che naturale con il clima che stiamo vivendo, che il maggio del 2023 fosse ciclisticamente già qui. Con la ratifica appena promulgata di ben tre-tappe-tre in Campania del Giro d’ Italia, nella...


In carriera ha vinto tutto quello che c'era da vincere (due Mondiali, un'Olimpiade, tre volte la Coppa del Mondo, cinque Classiche Monumento, e molto altro) in sella a molte biciclette diverse. Ma da quando ha iniziato la nuova avventura al...


Come lo scorso anno si è concluso con un nuovo successo organizzativo il Memorial Americo Severini di ciclocross che si è tenuto a Barbara, il rinomato borgo dell’entroterra anconetano noto per il suo Presepio Vivente. La partecipazione alla sesta prova...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach