VENTURELLI DOMINA LA TRE GIORNI DOLOMITI GIUDICARIE

DONNE JUNIORES | 27/06/2022 | 07:38

Vittoria di giornata alla Coppa Giudicarie Centrali e vittoria finale nella Tre Giorni Giudicarie Dolomiti. Federica Venturelli ha siglato un colpo doppio a Preore, nel Comune di Tre Ville, sede di partenza e arrivo della corsa su strada che ha chiuso il weekend di gare femminili proposto dalla Società Ciclistica Storo.


La neo campionessa italiana della cronometro, già vittoriosa ieri alla Crono Idroland, ha sfilato di mano lo scettro e la maglia celeste di leader della Tre Giorni alla marchigiana Eleonora Ciabocco, che ha chiuso sesta nell’ultima prova e si è dovuta accontentare del secondo posto nella graduatoria finale.Le Donne Juniores si sono confrontate su un percorso tanto spettacolare quanto impegnativo, un anello di 10,6 chilometri disegnato nei comuni di Tre Ville, Borgo Lares e Tione di Trento, con il paese di Preore sede di partenza e arrivo e la salita di circa un chilometro da Pez a Coltura - con pendenze anche oltre il 10% - a fare selezione. Nove le tornate previste, per un totale di 94,4 chilometri.


La corsa è stata selettiva fin da subito, con il gruppo delle 85 partenti che si è progressivamente selezionato, passaggio dopo passaggio. A dettare il ritmo, su tutte, sono state le atlete della Breganze Millenium e la prima a provarci è stata proprio una portacolori del club vicentino.

Al quarto giro, infatti, ci ha provato in solitaria la trentina di Borgo Valsugana Andrea Casagranda, rimasta all’aria per alcuni chilometri, a precedere il tentativo delle compagne di squadra Alice Toniolli e Alice Brugnera, seguite a ruota da Martina Sanfilippo (Vo2 Pink) e Sara Pepoli (Ciclismo Insieme).Il quartetto è riuscito a guadagnare qualche secondo sul gruppo, che ha però prontamente reagito. La vera selezione c’è stata durante la penultima tornata: al suono della campana che indicava l’inizio dell’ultimo giro sono transitate in dieci al comando, con tutte le attese protagoniste.Negli ultimi 10 chilometri si sono susseguiti gli scatti, fino all’imbocco del decisivo strappo che da Pez porta a Coltura, dove Federica Venturelli è riuscita a fare la differenza e a guadagnare qualche metro di vantaggio sulle dirette concorrenti al successo.

La lombarda di San Bassano in forza al team Gauss Fiorin ha poi sfruttato le proprie indubbie doti di passista (fresca di conquista della maglia tricolore della cronometro) per difendere il vantaggio e andare a prendersi la vittoria, concedendosi il lusso dell’arrivo a braccia alzate.Sul secondo gradino del podio è salita la padovana Giulia Miotto, che ha concretizzato il grande lavoro di squadra della Breganze Millenium e ha chiuso a 4” dalla vincitrice, con la parmense Giulia Raimondi (Team Wilier Chiara Pierobon) terza davanti a 25” a Sara Pepoli.

La top 5 è stata completata da Serena Romeo Brillante (a 1’07”), che si è tenuta alle spalle la marchigiana Eleonora Ciabocco. Quest’ultima è stata costretta a cedere la maglia di leader a Venturelli, che si è imposta nella graduatoria finale della Tre Giorni Giudicarie Dolomiti con 100 punti, lei che non aveva preso il via alla Notturna Castel Romano, vinta proprio da Ciabocco. Decima la migliore delle trentine in gara, la figlia d’arte Andrea Casagranda (il papà è l’ex professionista Stefano). Quest’ultima ha chiuso seconda con 87 punti, seguita in terza piazza dalla compagna di squadra Sara Pepoli (39).Nel pomeriggio spazio alle Esordienti e alle Allieve, che si giocheranno anche loro la vittoria della Coppa Giudicarie Centrali e della Tre Giorni Giudicarie Dolomiti.

Ordine d’arrivo: 1. Federica Venturelli (Team Gauss Fiorin) 94,7 km in 2h35’19” (media 36,583 km/h); 2. Giulia Miotto (Breganze Millenium) a 4”; 3. Giulia Raimondi (Team Wilier Chiara Pierobon) a 25”; 4. Sara Pepoli (Ciclismo Insieme Team Di Federico) st; 5. Serena Brillante Romeo (Valcar Travel & Service) a 1’07”; 6. Eleonora Ciabocco (Ciclismo Insieme Team Di Federico) st; 7. Michela De Grandis (Uc Conscio Pedale del Sile) a 1’23”; 8. Elisa De Vallier (Uc Conscio Pedale del Sile) st; 9. Alessia Foligno (Team Lady Zuliani) st; 10. Andrea Casagranda (Breganze Millenium) st.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


“Ecco, la musica è finita, gli amici se ne vanno...” cantava tristemente Ornella Vanoni – un pezzo del grande Franco Califano – circa un secolo fa... Parole che si adattano perfettamente, a distanza di sei giorni, alla venticinquesima Eroica che ...


La Carovana fa rotta per il Friuli, per una delle classiche più amate del Giro d’Italia Ciclocross. Smaltito l’acido lattico della prima tappa già risuona l’eco della battitura dei picchetti nella suggestiva valle del fiume Tagliamento, dove la Jam’s Bike...


La classica Parigi-Bourges non sfugge di mano a Jasper Philipsen. Il belga della Alpecin Deceuninck torna così al successo e brucia sulla linea di arrivo il "padrone di casa" Arnaud Demare mentre l'altro transalpino Bryan Coquard chiude in terza posizione....


Ivan Garcia Cortina, dopo il quinto posto ottenuto lunedì alla coppa Bernocchi, mette la sua firma sull'edizione 2022 del GranPiemonte. Lo spagnolo classe '95 del Movistar Team ha regolato allo sprint il gruppetto dei migliori, con Matej Mohoric (Bahrain Victorious)...


Questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto va in onda una nuova puntata di Ciclismo Oggi, lo storico appuntamento dedicato al ciclismo giovanile. È davvero ricco l'appuntamento di questa sera che si impernia in particolare su due grandi appuntamenti come la...


Filippo Ganna oggi lascerà il velodromo di Montichiari per trasferirsi a Grenchen, la pista svizzera prescelta per andare a caccia del record dell'ora. Il corazziere della Ineos Grenadiers, scortato da Marco Villa e dallo staff prescelto per supportarlo in questa...


Si disputa oggi la 106a edizione del GranPiemonte lungo un percorso inedito che porterà il gruppo da Omegna e dalle rive del Lago d'Orta fino a Beinasco, in provincia di Torino: 198 i chilometri da percorrere. per seguire la cronaca...


Il calcio continua a far parte della vita di Remco Evenepoel e stasera al Lotto Park l campione del mondo riceverà un riconoscimento da parte del Royal Sporting Club Anderlecht, una delle squadre più importanti del Belgio. La storia tra...


Dopo il Mondiale su strada in Australia, dove ha chiuso al quarto posto, Wout van Aert potrebbe andare a caccia di un altro appuntamento iridato: quella della prova di coppa del mondo di Ciclocross, che si svolgerà a Benidorm, in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach