EVA LECHNER FAVORITA PER IL PRIMO CAMPIONATO ITALIANO DI SHORT TRACK

MTB | 16/06/2022 | 12:45

Archiviata con buone sensazioni la prova di Coppa del Mondo a Leogang in Austria (17° posto nello Short Track e stessa posizione finale nel cross country), la campionessa italiana Eva Lechner del Trinx Factory Team da domani sarà in gara a Dolonne, villaggio di Courmayeur in Valle d’Aosta, per la settima e ultima prova del circuito “Italia Bike Cup 2022”. Nella classifica generale al comando si trova Giorgia Marchet (compagna di squadra nel Trinx Factory Team) con 580 punti, Lechner è seconda con 530 punti e aritmeticamente la vittoria finale non è assolutamente già decisa. Ma l’appuntamento più importante del weekend è senza alcun dubbio quello di domani, venerdì 17 agosto, quando si svolgerà la prima edizione assoluta del Campionato Italiano Short Track.


E’ una buona novità per una disciplina emergente che vogliono portare anche alle Olimpiadi - riflette la bolzanina allenata da Luca Bramati -. Mi piacerebbe scrivere il mio nome nella prima edizione dell’Italiano, ci proverò, è una maglia tricolore in più che mi farebbe piacere avere. Domenica la gara di cross country sarà più impegnativa, nella classifica generale c’è davanti la mia compagna di squadra Giorgia e sarei contenta se concludesse lei al primo posto. Detto questo mi piacerebbe vincere la prova di Courmayeur per chiudere in bellezza. In Coppa del Mondo a Leogang ho ritrovato buone sensazioni, quelle che mi mancavano da tempo, diciamo che ho messo finalmente alle spalle qualche problemuccio fisico”.


Questo il programma di Courmayeur.

Venerdì 17 giugno con partenza alle 16,15 Campionato Italiano Short Track.

Domenica 19 giugno con partenza alle 12 gara cross country Donne Open e Juniores.

(foto credit Maxime Schmid)

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Per il 2023 la Ineos-Grenadiers non aveva puntato solo su Remco Evenepoel e a quanto pare un’offerta era stata fatta anche per Primož Roglič. La trattativa non è andata a buon fine e lo sloveno resterà con la Jumbo-Visma fino...


Mancano meno ormai poche ore al 1° Giro della Franciacorta, la nuova corsa ciclistica inserita nel calendario nazionale della categoria Elite e Under 23, che si svolgerà sabato 8 ottobre 2022 con partenza e arrivo a Rovato (Brescia). La manifestazione...


Impasta e imposta: farina, acqua e lievito. Spiana e compone: sale, olio e pomodoro. Arricchisce e personalizza: mozzarella, capperi e alici. E ben altro. Dipende. Dalla richiesta, dall’ispirazione, dalla carta, dalla stagione. Poi inforna e sorveglia, estrae e serve. Pizze....


Non c'è Veneto senza ciclismo, ma non c'è nemmeno ciclismo senza Veneto. Da un paio di anni a questa parte il mese di ottobre è diventato il momento clou per gli appassionati di ciclismo veneti, che dopo qualche anno di...


Otto vincitori del Giro d’Italia, due signori della Liegi, tre padroni del Giro delle Fiandre, cinque dominatori del Lombardia e quattro re della Sanremo. Senza dimenticare 14 iridati nelle varie specialità e due campioni olimpici. È questo il palmares dei...


La Gallina Ecotek Lucchini Colosio si mette l'abito della festa in occasione della prima edizione del Gran Premio Ecotek-Giro della Franciacorta in programma, sabato 8 ottobre a Rovato nel Bresciano. Correre da protagonisti per lo sponsor (Ecotek) è l'obiettivo della...


L'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo si lascia alle spalle due preziosi secondi posti, con Gabriele Porta a Castiglion Fibocchi (5° Fiaschi, 6 Nencini) e con Lorenzo Quartucci nel Gran Premio Calvatone (5° Nencini) e già si prepara all'assalto, con giustificate...


“Ecco, la musica è finita, gli amici se ne vanno...” cantava tristemente Ornella Vanoni – un pezzo del grande Franco Califano – circa un secolo fa... Parole che si adattano perfettamente, a distanza di sei giorni, alla venticinquesima Eroica che ...


La Carovana fa rotta per il Friuli, per una delle classiche più amate del Giro d’Italia Ciclocross. Smaltito l’acido lattico della prima tappa già risuona l’eco della battitura dei picchetti nella suggestiva valle del fiume Tagliamento, dove la Jam’s Bike...


La classica Parigi-Bourges non sfugge di mano a Jasper Philipsen. Il belga della Alpecin Deceuninck torna così al successo e brucia sulla linea di arrivo il "padrone di casa" Arnaud Demare mentre l'altro transalpino Bryan Coquard chiude in terza posizione....


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach