TREVISO. MOSER E BUGNO ALL’APERTURA DELLA STAGIONE ESORDIENTI E GIOVANISSIMI A LOVADINA

NEWS | 06/04/2022 | 07:30
di Sandro Bolognini

C’erano due grandi ex del passato Francesco Moser e Gianni Bugno alla gara di apertura alle Bandie di Lovadina (Treviso) delle categorie Esordienti (175) e Giovanissimi (336) che hanno risposto al richiamo di Remo Mosole e del Gs Mosole con Mara Mosole - la presidentessa dello storico club - in primo piano.


Il GS Mosole, con cinque vittorie nelle categorie Giovanissimi (Busato, i fratelli Santiago ed Emma Bembo, Guidolin e Carretta), ha vinto la classifica delle squadre.


Francesco Moser, nel corso della giornata, ha presentato il suo ultimo libro intitolato “Un uomo una bicicletta” curato dal giornalista Beppe Conti, illustratore Remo Mosna e la prefazione di Bernard Hinault. Autografi a nastro dei mini-corridori, genitori e parenti al termine delle gare. Questo libro narra della straordinaria storia di un uomo che con la sua intraprendenza ha lasciato un segno indelebile nella storia nel nostro paese. Francesco Moser è ritratto con i testi di Beppe Conti e tante straordinarie fotografie non solo la carriera sportiva del ciclista più vincente d'Italia (279 vittorie), ma anche i suoi successi alla ricerca di soluzioni tecnologiche all'avanguardia nella costruzione di biciclette. Come il record dell’ora. Hanno partecipato anche il sindaco di Spresiano Marco Della Pietra e la speaker Annachiara Dinale che ha condotto con serena maestria la giornata.

La classifiche degli Esordienti primo anno: 1. Andrea Endrizzi (Marostica) 23,4 in 41’05” alla media di 34,174; 2. Giovanni Pasin (Sandrigo); 3. Alberto Donà (Cartura); 4. Pietro Bertacco (Sandrigo); 5. Alessio Antonello (Postumia); 6. Alessandro Conton (San Vendemiano); 7. Filippo Zulian (Godigese); 8. Jacopo Sella (F.Coppi); 9. Xavier Bordignon (Godigese); 10. Alessandro Bortolotto (id). 

La classifica degli Esordienti secondo anno: 1. Lorenzo Campagnolo (Marostica) 28,6 km in 47’10” alla media di 36,382; 2. Leonardo Zanandrea (Mosole); 3. Riccardo Benozzato (Sandrigo) a 1’40; 4. Federico Occoffer (Borgo); 5. Cristian andrea (id; 6. Luca Casarin (Postumia); 7. Lorenzo Basso (Marenese); 8. Eric Zanolin (Alto Adige); 9. Riccardo Zecchin (Noventana); 10. Lorenzo Celi (Marostica).

Le classifiche della categoria Giovanissimi

G1 (pari) Andrea Della Fiorentina davanti ad Edoardo Scudeler (Mosole), G1 (dispari) Giovanni Trabacchin, G1 femminile Aurora Busatto del Gs Mosole; G2 (pari) Gabriel Musst, G2 (dispari) Mirco Dal Sie; G2 F Emma Bembo del Gs Mosole, G3 M Ludovico Moro, G3 F Gioia Guidolin del Gs Mosole, G4 F Alessia D’Apollonio, G4 M (pari) Santiago Bembo davanti al compagno di squadra del Gs Mosole Carlo Genovese; G4 M (dispari) Davide Brasolin; G5 M (dispari) Mark Palamin; G5 M (pari) Pietro Foffano; G5 F Marta Grassi; G6 Matilde Carretta del Gs Mosole; G6 (pari) Gioele Angelo Libertani, G6 (dispari) Alessandro Minuzzo.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Bugno
6 aprile 2022 13:21 Anbronte
Bugno visto che sei il sindacalista dei corridori, datti da fare per i corridori Gazprom rimasti senza contratto, se non sei in grado, dimettiti

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quando un essere umano arriva a spingere un 64, corona che in serata può tornare buona per servire la pizza a centrotavola, significa che quell'essere umano ha dentro una potenza spaventosa. Ganna più di tutti. La crono di Desenzano, piana...


Filippo GANNA. 10 e lode. Lacrime dolci singhiozzate con pudore. Parole spezzate dall’emozione di tornare a vincere sulle strade del Giro dopo tre anni. L’ultima corsa contro il tempo vinta dal gigante di Vignone era alla Vuelta: 5 settembre dell’anno...


Lacrime e commozione per Filippo Ganna, che al termine della cronometro di Desenzano sul Garda ha finalmente potuto festeggiare la sua vittoria alla corsa rosa. Nella prima cronometro a Perugia, il piemontese era arrivato secondo alle spalle di Pogacar, una...


E Filippo Ganna finalmente fa festa! Il campione italiano ha vinto la cronometro da Castiglione delle Stiviere a Desenzano del Garda: 35'02" il tempo di Top Ganna sui 31, 2 km del percorso, volati alla media di 53, 435 kmh....


Il norvegese Tord Gudmestad della Uno-X Mobility ha vinto in volata la Veenendaal Classic, disputata in Olanda sulla distanza di 171.8 km. Gudmestad ha preceduto nell’ordine Simon Dehairs della Alpecin-Deceuninck e Dylan Groenewegen del Team Jayco-AlUla. Ai poiedi del podio...


Sam Bennett, irlandese della Decathlon AG2R La Mondiale Team, ha vinto la quinta tappa della 4 Giorni di Dunkerque, la Arques - Cassel di 179.1 km. Per l’iorlandese, che ha preceduto Penhoet e Berfckmoes, si tratat del terzo successo in questa...


Freccia brittannica nella quinta tappa del Tour of Hellas, la Spercheiada - Chalkida di 196, 9 km: ad imporsi è stato infatti Dylan Hicks del Team Saint Piran che ha preceduto in una volata serratissima il polacco Rudyk e il...


Fallito un altro tentativo dei dirigenti Uae di convincere Pogacar a evitare rischi: dopo il colloquio, lo sloveno è sceso a colazione facendo le scale con lo skateboard. La Bora chiarisce che correre con attenzione quando c’è il vento è...


La Team SD Worx-Protime continua a dominare sulle strade della Vuelta a Burgos. la terza tappa - la Duero - Melgar de Fernamental di 122 km - si è conclusa con una volata che ha visto imporsi Lorena Wiebes che...


Wout van Aert è pronto per tornare in gara e il prossimo 23 maggio sarà al via del Giro di Norvegia, la piccola corsa a tappe che si concluderà il 26 maggio. Il 22 Van Aert parteciperà alla consueta conferenza...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi