GIANNI MOSCON: «INVIDIO SONNY, RINGRAZIO CASSANI E SOGNO LA ROUBAIX, CON VINCENZO NIBALI»

PROFESSIONISTI | 19/11/2021 | 09:13
di Guido La Marca

Volta pagina, serenamente e convintamente, con quel sorriso dolente che spera di poter mostrare al mondo il prossimo anno. Gianni Moscon non è tipo che si perde in parole e nemmeno in opere, ma si affida alle missioni, agli obiettivi da centrare e il prossimo anno lo farà con i “celesti” dell’Astana di Beppe Martinelli.


Oggi Alessandra Giardini ha raccolto su “La Gazzetta dello Sport” una sua lunga intervista, dalla quale emergono alcuni passaggi importanti. Messe alle spalle le preoccupazioni per il suo cuore, Gianni ha da poco ricominciato ad allenarsi in vista del debutto. «Aspetto la bici nuova a ore, poi riprenderò anche su strada», dice. Paura per il cuore? «Un po’ sì. Ma quando ho capito che non sono in pericolo di vita e che posso continuare a correre mi sono tranquillizzato». E le vacanze? «Qualche giorno in giro con Alida, in Italia. A noi basta stare a casa insieme per essere felici».


Grandi le aspettative per questo bravo ragazzo, che spesso viene “disegnato”, come una Jessica Rabbit. «Mi dicono continuamente che mi vogliono capitano per le classiche… e spero di tornarmi a divertire. Penso che all’Astana sarò ancora più spensierato, quando fai le cose con naturalezza arrivano i risultati migliori».

E poi dal neo “celestino”, un ringraziamento al Ct “azzurro”. «Il Cassa è stato forse l’unico che ha sempre creduto in me, sempre. E la sua fiducia è stata tutto: in azzurro ho sempre dato il meglio di me e mi dispiace tantissimo di non avergli portato il Mondiale. Ma spero di lavorare ancora con lui in un futuro non lontano».

Se il futuro è lontano, l’immediato è dato da una Roubaix da vincere: visto anche il passato. «Ci ho pensato e ripensato tante di quelle volte. È inutile, è andata così, e non è colpa di nessuno… Ho sperato che vincesse Sonny per rendere tutto meno amaro… Invidia? Tantissimo. Vincenzo (Nibali, ndr) ha detto che vorrebbe debuttare alla Roubaix per aiutarmi a vincerla? Enzo ha una classe esagerata, è uno dei più grandi della storia. Averlo al mio fianco sarà stupendo».

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Prima o poi si torna alle origini. Capita anche a Sonny Colbrelli, il miglior ciclista italiano dell’anno: presentandosi nella sede della Merida Italy, a Corte Tegge, per ritirare una mountain bike realizzata in esemplare unico per lui, il Cobra rivive...


Non è stato lui a scegliere la bici, ma la bici a volere lui. Come una dea che s’impadronisce di un guerriero fino a renderlo eroico, leggendario, mitico. E Piero Marchesi, a suo modo, eroico, mitico, leggendario lo è. Anche...


Oggi inizia dicembre, ultimo mese dell'anno solare ma già il primo della nuova stagione agonistica. Il calendario di un ciclista professionista non è lo stesso di una persona che svolge un lavoro con ritmi più canonici. Noi corridori in genere...


È una storia che va avanti quella tra Drone Hopper Androni Giocattoli e Bottecchia. Saranno, infatti, le biciclette dell’azienda di Cavarzere ad equipaggiare il team. Sarà il sesto anno di una partnership solida come spiega Marco Bellini, il responsabile sponsor...


Astoria Wines è protagonista non solo sul podio del grande ciclismo (come avviene al Giro d’Italia, a La Vuelta Espana o in tante altre occasioni internazionali), ma stavolta anche in gara. Filippo Polegato, AD di Astoria Wines, è stato infatti...


Il 2022 sarà l’anno dei colombiani: a dirlo è stato Rigoberto Uran alla stampa nazionale, fermamente convinto che il prossimo anno la vittoria al Tour de France sarà di Egan Bernal. A voler brillare però, non ci saranno solo i...


Dopo i direttori di corsa, buona la prima anche per l’aggiornamento delle moto staffette e scorte tecniche svoltosi a Bologna il 28 novembre. La recente facoltà accordata alle Commissioni Regionali di fare formazione nel comparto sicurezza, con più autonomia, valorizzando...


La Pedala con i Campioni è pronta per mostrarsi per la ventiduesima volta nel ricordo di Michele Scarponi mercoledì 8 dicembre a Brinzio, nell’alto Varesotto. La manifestazione cicloturistica a scopo benefico più amata e partecipata della provincia di Varese è...


Proseguono a pieno ritmo i preparativi per la stagione 2022 e proprio nei giorni scorsi lo staff tecnico dell’Union Européenne de Cyclisme e quello della Federazione Ciclistica Portoghese hanno partecipato ad una serie di riunioni per definire tutti i dettagli...


Il nuovo numero di tuttoBICI, quello di DICEMBRE 2021, è arrivato! Il novantaduesimo numero digitale di tuttoBICI è disponibile nei chioschi virtuali. Da oltre otto anni, infatti, abbiamo detto addio alla carta, addio alle edicole: tuttoBICI è stato il primo ad entrare nella nuova era digitale e...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI