2022, VO2 TEAM PINK PEDALA CON DYNATEK E WORK SERVICE

DONNE | 30/10/2021 | 07:50

Promuovere lo sviluppo del ciclismo femminile in Italia e accompagnare le atlete più promettenti del panorama nazionale nella loro crescita personale. E' con questi obiettivi che Dynatek e Work Service nel 2022 sbarcheranno nel ciclismo femminile al fianco di una delle formazioni più quotate e vincenti degli ultimi anni. Patron Massimo Levorato e il presidente della VO2 Team Pink, Gian Luca Andrina, hanno sottoscritto infatti un accordo che consentirà alle ragazze della formazione piacentina di correre sulle specialissime Dynatek e di beneficiare dell'attività di sviluppo e ricerca della casa costruttrice tutta Made in Italy.


"Work Service da oltre 25 anni è al fianco del ciclismo giovanile per promuovere la crescita dei giovani talenti. Insieme alla VO2 Team Pink vogliamo sviluppare un progetto in grado di favorire la crescita del settore femminile: in questa società abbiamo trovato un partner affidabile e di sostanza con cui iniziamo una collaborazione che ci auguriamo possa essere proficua e ricca di soddisfazioni" ha sottolineato Marco Barizza in rappresentanza di Work Service Group Spa.


Al centro della nuova intesa c'è il marchio Dynatek: "Siamo una realtà giovane e intraprendente che punta tutto sulla qualità dei nostri prodotti Made in Italy e su uno stile accattivante. Il mondo delle due ruote è sempre più rivolto ad un pubblico femminile che negli ultimi anni ha riscoperto il piacere di pedalare" ha sottolineato Marco Cecchinato responsabile marketing di Dynatek. "Le nostre biciclette sono pensate per accogliere le richieste di personalizzazione e di stile che ci rendono unici sul mercato. Poter collaborare con una formazione femminile di assoluto primo piano ci consentirà di studiare e sviluppare anche sotto il punto di vista tecnico delle nuove soluzioni che potremo poi estendere a tutta la linea dedicata alle donne che amano pedalare con Dynatek".

Sulla sponda VO2 Team Pink, società piacentina “cento per cento rosa”  (concentrando la propria attività nel settore femminile) nata nel 2016, a commentare la sinergia è il presidente Gian Luca Andrina. “Siamo estremamente soddisfatti e orgogliosi di iniziare questa collaborazione con un partner così qualificato, aspetto che riteniamo possa essere anche di buon auspicio per il futuro. Ci siamo avvicinati grazie al nostro direttore sportivo Vincenzo Alongi e iniziamo questo percorso con la fornitura tecnica di biciclette. Inoltre, il logo Work Service sarà presente sulle nostre divise ufficiali da gara della prossima stagione. Ringraziamo Massimo Levorato per la disponibilità per questa collaborazione”

Nella foto, da sinistra, Gian Luca Andrina e Marco Barizza

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Tutto esaurito a Siena per il weekend di Strade Bianche, la Classica delle crete, che ogni anno incanta il pubblico di tutto il mondo con il suo percorso avvincente, che diventa teatro di guerre spietate combattute a colpi di pedale....


Si avvicina la storica partenza del Tour de Frane dall'Italia e dagli archivi eerge la storia di una corsa unica che ha legato i due Paesi: la 17a edizione della Parigi-Nizza, infatti, ha portato il gruppo da Parigi... a Roma...


Da fuori sembra un’immensa astronave adagiata nella pianura di una campagna asciutta e gelida a due pas­si da Bergamo e a uno da Treviglio, sotto un cielo color dell’orzata. È imponente questa struttura che si distende e si estende in...


Campionati italiani di velocità professionisti, quelli del 1964, il 24 luglio, al Vigorelli. Antonio Maspes contro Sante Gaiardoni. Maspes li aveva già conquistati 11 volte in 14 anni (più due secondi e un terzo posto), Gaiardoni una volta (più tre...


Una caduta sabato durante la Omloop Het Nieuwsblad, un colpo alla schiena, l prime analisi che parlando di una contusione. Poi il dolore che non passa, la necesità di esami più approfonditi e una diagnosi che mette a rischio un'intera...


La natura autentica e selvaggia di Malta, Gozo e Comino rappresenta un’attrattiva di grande fascino per gli amanti degli sport outdoor. Panorami verdeggianti, che si affacciano con viste struggenti sul Mar Mediterraneo, sono attraversati da sentieri percorribili a piedi e...


Si è appena disputato il “Le SAMYN”, in Belgio, una semiclassica nata nel 1968, nella zona dell’Hainaut, provincia della Vallonia che confina con le Fiandre Occidentali e Orientali, del Brabante Fiammingo e di quello Vallone e con la Francia. Regione...


E’ dai tempi di Jukka Vastaranta (prof dal 2003 al 2006) che la Finlandia non sforna giovani interessanti. Una lacuna che Kasper Borremans vorrebbe colmare con la squadra belga Cannibal B Victorious U19 Development Team. Secondo anno da juniores, classe...


Con il mese di marzo la stagione del grande ciclismo su strada entra nel vivo e Northwavenon poteva mancare all’appuntamento con la gara che in pochi anni è riuscita ad affermarsi, secondo molti, come la sesta classica monumento: la Strade Bianche....


Si chiude con la partecipazione al 30esimo Memorial Polese la settimana della formazione Continental del Team Biesse Carrera, che dopo l'ottimo esordio di sabato scorso (doppio podio alla Coppa San Geo e alla Firenze-Empoli) ha vissuto la prestigiosa esperienza al...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi