L'ORA DEL PASTO. LA BICICLETTA GIALLA E'... UN TESORO

LIBRI | 05/03/2021 | 07:26

Giovannino ha un sogno: una bicicletta. La sogna a occhi chiusi, di notte, e la sogna anche a occhi aperti, la mattina, quando la vede mentre va a scuola in una vetrina: è gialla. Ma la bicicletta costa troppi soldi e la famiglia di Giovannino non se la può proprio permettere.


Il babbo di Giovannino però non vuole deluderlo: e cercando nel quartiere, frugando tra i rifiuti, trova un vecchio telaio e lo trasferisce in cantina e porta Giovannino a vedere la sua scoperta. Ma Giovannino è deluso: quanta differenza fra la bici nuova fiammante e il telaio vecchio arrugginito.


Però il babbo si impegna, trova due ruote, una sella e un manubrio, li riunisce, li sistema, li vernicia. E come da un bruco si libera una farfalla, così da un rottame nasce un tesoro. Una bici nuova. E gialla. Giovannino salta in aria per la sorpresa. “E la felicità che alfin gli spetta / è misurare il mondo in bicicletta”.

“La bicicletta gialla”: il testo di Matteo Pelliti, le illustrazioni di Riccardo Guasco, l’edizione di Topipittori (28 pagine, 20 euro). Un racconto in versi e rime, in disegni e colori, in stati d’animo e colpi di scena, a lieto fine. Pubblicato nel 2018, il libro non perde di fascino né di attualità. Emozioni e sentimenti – anche a pedali - non hanno età, neppure fra i lettori.

E poi: Guasco. Il popolo del ciclismo lo conosce e riconosce. E’ lui che ha illustrato la Mitica e l’Eroica, i campioni della Hall of Fame della “Gazzetta dello Sport”, le mostre al Museo dei Campionissimi e al Museo Alessandria città delle biciclette. Nella sua mano gli insegnamenti del futurismo e del cubismo, ma anche i doni dell’ironia, della leggerezza, della grazia. La bicicletta si è fatta strada nel suo cuore.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Un semplice tweet ma dal significato profondo: «8.6 km tutto d'un fiato e il giorno uno del @giroditalia è alle spalle. Soddisfatto per come è andata, sereno e focalizzato al massimo per quello che sarà». Vincenzo Nibali riassume così la...


Filippo GANNA. 10 e lode. Una freccia nel cuore, che annienta e ci porta via. Una freccia che fa centro, al primo colpo, come un anno fa, a quasi sessanta all’ora, con la consueta eleganza e quella potenza che su...


Kasper Asgreen è tornato! Il danese, vincitore del Giro delle Fiandre, mette la sua firma sulla quarta tappa della Volta ao Algarve, una cronometro individuale di 20, 3 chilometri che oggi si è svolta attorno alla località di Lagoa. L'atleta...


Ganna&Affini. Sembra la ragione sociale di una premiata ditta. E' quanto di meglio l'Italia possa aspettarsi, con l'aria che tira. Ma sì, prendiamoci questo simpatico aperitivo con Ganna e il suo degnissimo rivale, cercando di assaporarlo in tutto e per...


Filippo Ganna è tornato e lo ha fatto con quella potenza che ha sempre messo nelle sue vittorie. E’ felice, il campione mondiale delle prove contro il tempo, adesso è più sereno, anche se sa che prima o poi questa...


Con la cronometro di Torino è partito quest’oggi il Giro d’Italia dell’Androni Giocattoli Sidermec. Senza specialisti delle prove contro il tempo, il team è pronto da domani, con la Stupinigi-Novara, a far partire la sua vera “corsa rosa”. Oggi dal...


Onore a Ganna, ma in chiave vittoria nel Giro d'Italia come sono andate le cose in questa crono? Il migliore di tutti è stato Joao Almeida, quarto al traguardo con 17 secondi di ritardo da Ganna, seguito ad un solo...


Nel Giro della ripartenza, l'Italia sorride. Una freccia iridata sulle strade di Torino, una festa straordinaria per iniziare il Giro d'Italia 2021. Era il più atteso, Filippo Ganna, e non ha deluso le attese: li ha messi tutti in fila con...


Buon momento per Francesco Romano. Il corridore del Velo Racing Palazzago vince il Trofeo Menci per dilettanti, che si è corso stamane a Castiglion Fiorentino nell'Aretino. Il siciliano, che aveva già vinto la prima tappa del Giro di Romagna per...


B come Bellino. Nel senso di Paolo, direttore generale di Rcs Sport. E’ un cognome, non un complimento. Da non confondere con l’omonimo comune a un passo dalla Francia: piemontesi entrambi, ci si ferma lì, al massimo si passa il...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155