BELGIO. OSTENDA SI BLINDA PER IL MONDIALE DI CROSS

CICLOCROSS | 27/01/2021 | 08:10
di Francesca Monzone

Ostenda è una città blindata e le misure adottate per il Mondiale saranno elevate al massimo livello di sicurezza. Bart Tommelein, il sindaco della città fiamminga ha lanciato un appello chiaro attraverso i media: «Tifosi,, non venite a Ostenda, dovete rimanere a casa».


In campo nel weekend ci sarà la polizia che allontanerà dalla zona della gara tutte quelle persone che non hanno un’autorizzazione. Ci saranno nuovamente le bolle e gli atleti non potranno dormire nei loro camper. Lo scenario non è più quello della città turistica che guarda il Mare del Nord, ci troviamo di fronte ad uno scenario di massima allerta, con regole molto rigide.


Gli organizzatori insieme all’UCI hanno iniziato a fare un nuovo controllo sulle liste delle persone fino ad oggi autorizzate: verranno fatte delle nuove selezioni, eliminando il maggior numero possibile di persone presenti. Quindi meno media e personale delle squadre ridotto al minimo e tutto in nome della sicurezza, perché ad Ostenda è scoppiato un focolaio della variante sudafricana del Covid-19.

Il Belgio è in emergenza sanitaria e per quanto riguarda le vaccinazioni il Ministero della Salute, ha spiegato che ci sono dei rallentamenti. La città sarà blindata e per accedere tutte le persone coinvolte al Mondiale dovranno sottoporsi ad un tampone. Per tanto non sarà più sufficiente il tampone molecolare eseguito entro le 72 ore come richiesto in precedenza, perché governo e UCI ne pretendono uno fatto sul posto.

Nessuno sarà escluso dai controlli, che saranno fatti a tappeto: a partire dagli atleti fino ai giornalisti, tutti saranno testati. La città si sta organizzando anche se, con il nuovo decreto nazionale, tutto sta diventando più difficile. La maggior parte degli alberghi sta chiudendo e molte persone che avevano delle prenotazioni vengono raggruppate in altre strutture aperte, per garantire un livello di sicurezza superiore.

Fino alla scorsa settimana negli hotel del Belgio, era garantito il servizio bar e ristorante per i soli ospiti, ma adesso tutto è cambiato. I ristoranti sono chiusi e i clienti degli hotel sono costretti a mangiare in camera, pranzi e cene, in modalità take-away. Non si fanno eccezioni e anche gli atleti varranno le stesse regole: dovranno mangiare nelle loro stanze.

Il Belgio è pronto a proteggere lo sport e tutti aspettano adesso la fantastica sfida iridata tra Mathieu van der Paul e Wout Van Aert.

Le nuove norme governative saranno in vigore sicuramente fino a marzo, così anche gli organizzatori delle corse professionistiche si stanno organizzando. Per esempio la E3 Saxo Bank Classic, che lo scorso anno è stata una delle corse annullate, ha confermato la data del 26 marzo, ma si correrà senza pubblico. A dichiararlo ufficialmente è stato Jacques Coussens, responsabile della comunicazione della corsa. Nelle dichiarazioni è stato spiegato che la situazione è ancora rischiosa e che il Covid-19 agisce ancora come uno yo-yo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Quattro mesi dopo la sua ultima corsa sul pavè belga, Julian Alaphilippe torna sulle storiche strade fiamminghe, questa volta non per il Giro delle Fiandre, ma per la 76a edizione della Omloop Het Nieuwsblad, con la mitica combinazione Muur Kapelmuur...


Il Covid colpisce ancora alla vigilia della Het Nieuwsblad: la Israel- Start Up Nation sarà al via senza Guillaume Boivin (nella foto) e Reto Hollenstein. La Sport Vlaanderen-Baloise invece ha sostituito Robbe Ghys con Kenny De Ketele.


Dopo le prime corse in Francia e mentre si chiude l'UAE Tour, scatta oggi la stagione delle classiche belghe. C'è profumo di pavè, di muri, di ciclismo epico anche se mancherà un ingrediente fondamentale come il pubblico. ancora una volta...


Finalmente ci siamo. Sarà la Coppa San Geo, come da tradizione, ad aprire la stagione dilettantistica e tutti gli appassionati potranno seguirla in diretta su tuttobiciweb e sulla piattaforma di PMG Sport. Appuntamento fissato alle 14.50 con le immagini prodotte...


La Alpecin-Fenix ha sciolto le riserve e Mathieu Van der Poel correrà solo domenica la Kuurne-Bruxelles-Kuurne, rinunciando alla Omloop Het Nieuwsblad di oggi. «L'Omloop Het Nieuwsblad è più impegnativa sulla carta, mentre la Kuurne-Brussels-Kuurne si adatta meglio alla sua preparazione...


  Trentuno squadre e 200 dilettanti Under 23 per la prima sfida della stagione, la Firenze-Empoli che da 34 anni apre la stagione dei dilettanti. Si ritroveranno in mattinata sulla meravigliosa “terrazza” del Piazzale Michelangelo a Firenze da dove alle...


È davvero un brutto infortunio quello di cui è stato vittima Florian Stork, giovane emergenet del Team DSM, caduto ieri durante la sesta tappa dell'UAE Tour. Stork si è rotto una rotula e diverse costole: «Le fratture - scrive il...


Sarà chi sa, forse l’effetto della mascherina, ma camminiamo - e non solo metaforicamente - con gli occhi bassi, in questi giorni della merla 2021. Sarà chi sa, ma nel rettangolo del ciclismo che verrà non riusciamo ad inforcare un...


  Sabato in Riviera di Ponente si aprirà la stagione femminile su strada 2021. C’è molto entusiasmo attorno all’organizzazione del neonato Trofeo Città di Ceriale, gara elite che si svolgerà con regia della Loabikers sulla distanza di 98 chilometri (il...


Sarà una corsa, sarà anche come un primo giorno di scuola: dopo i giorni di ritiro nella Comunitat Valenciana, dopo i rinvii e le cancellazioni obbligate dalla situazione sanitaria, dopo i debutti sulle strade spagnole, ecco che si arriva in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155