VAN AERT RINNOVA: ALTRI TRE ANNI CON LA JUMBO VISMA

MERCATO | 21/01/2021 | 11:31
di Francesca Monzone

La notizia era nell’aria già da dicembre e oggi dalla Spagna è arrivata la comunicazione ufficiale: Wout Van Aert resterà con la Jumbo-Visma fino al 2024. Una trrattativa lunga, quella tra il team olandese e il campione belga, perché dopo le straordinarie vittorie del 2020, erano molte le squadre che lo volevano, tra le quali la Ineos-Grenadiers.


«Anche dopo il 2021 continuerò con orgoglio ad essere un corridore del Team Jumbo-Visma. Sono molto contento di questo - ha detto Van Aert dal ritiro ad Alicante, in Spagna -. Volevo veramente prolungare il mio contratto perché mi trovo molto bene con la squadra. Penso che tutti abbiano visto gli enormi passi avanti che ho fatto negli ultimi anni. Mi sono sempre fatto trovare in forma quando ne avevo bisogno. Devo molto alla squadra, che mi ha dato l’opportunità di lavorare per raggiungere i miei obiettivi».


Van Aert è stato uno dei migliori corridori del 2020. Finito il lockdown ha subito vinto Strade Bianche e una settimana dopo ha fatto sua la Milano-Sanremo. Dominatore indiscusso di questo anno, ha sempre corso per la vittoria, portando a casa due medaglie d’argento al Mondiale di Imola e un secondo posto al Giro delle Fiandre.

 «La decisione di firmare di nuovo con la Jumbo-Visma era stata presa abbastanza rapidamente nella mia mente. Ovviamente ci sono altre cose che entrano in gioco e che richiedono un po’ di tempo. L'intenzione c’era da entrambe le parti ed ero fiducioso che tutto sarebbe andato bene. Sono molto felice di poter restare in questo ambiente, per me così familiare. Mi sento molto bene qui e gli anni passati hanno dimostrato che posso portare risultati importanti. Non devo spiegare quanto interesse ci fosse per me, ma posso dire di non aver mai avuto colloqui con un'altra squadra. Il mio obiettivo era prolungare il contratto con la Jumbo Visma: siamo diventati la migliore squadra del mondo e la scelta di rimanere per me era quella ideale. Sono contento di aver firmato e sono sollevato nel poter parlare di questo adesso».

Sollevato dopo la firma del contratto è anche l'amministratore delegato del team Jumbo-Visma Richard Plugge, che insieme a Merijn Zeeman ha avuto l'incontro finale con Van Aert ad Alicante. «Wout è uno dei grandi nomi, una delle grandi stelle del ciclismo ed è l'attuale numero tre del mondo – ha spiegato Plugge -. Per noi era importante tenerlo in squadra. Potevano esserci altre squadre interessate a Wout, ma la sua intenzione era quella di firmare sin dall'inizio con noi. Lo abbiamo aiutato nella sua crescita ed è per questo che vuole restare. Abbiamo capito subito il desiderio l'uno dell'altro. Poi i dettagli hanno richiesto tempo».

Anche Zeeman, manager sportivo della formazione olandese, è soddisfatto del nuovo contratto. «Questa è una notizia fantastica per tutta la nostra squadra e per i nostri sponsor. Wout si è rivelato un grande nel ciclismo, una star direi. È una persona capace di rendere lo sport più divertente da guardare ed è meraviglioso che faccia questo come corridore del Team Jumbo-Visma. Siamo molto orgogliosi e anche molto grati per la fiducia che ci ha dato scegliendoci. Per noi che siamo dei preparatori, è fantastico poter lavorare con un atleta dalla personalità e dalle doti fisiche come le sue. Il team si è evoluto continuamente negli ultimi anni anche se, facendo un’analisi dello scorso anno, pensiamo che fosse insufficiente il supporto della squadra a Wourt e stiamo lavorando per colmare questa lacuna».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ogni giorno che passa Davide Ballerini si afferma sempre più ad altissimi livelli. Alla Omloop Het Nieuwsblad ha seguito gli attacchi nelle fasi concitate di gara e poi ha stravinto in volata la corsa, regolando un gruppo di circa 50...


Vincitore di prestigio per l’UAE Tour. Tadej Pogačar, re del Tour de France 2020, ha conquistato la corsa a tappe World Tour emiratina, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno...


Poderoso spunto del ventenne Tommaso Nencini e ciclismo fiorentino in trionfo nella 34^ Firenze-Empoli la classica di apertura della stagione per i dilettanti Under 23 in versione record per società presenti (31) e per numero di partenti (200), dal Piazzale...


David Gaudu si va affermando sempre più come capitando della Groupama FDJ e non è un caso che sia proprio lui a regalare il primo successo stagionale alla sua squadra. Gaudu ha vinto infatti la Faun Ardeche Classic superando allo...


Volata poderosa di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021. La corsa si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart (Groupama-FDJ) secondo e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)...


Davide Persico, 19enne bergamasco di Cene, ha vinto la 97sima edizione della Coppa San Geo-Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano dei dilettanti, partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Vito di Bedizzole dopo 150 chilometri...


La graziosa e acculturata Erica Magnaldi ha vinto con grande merito la prima edizione del Trofeo Città di Ceriale riservato alle ragazze elite. Erica, classe 1992, laureata in medicina, ha battuto allo sprint la compagna di fuga Debora Silvestri, emergente...


È Caleb Ewan a portarsi a casa il successo nella tappa conclusiva dell'UAE Tour, la Yas Island Stage. Perfettamente supportato dalla sua Lotto Soudal, il velocista australiano ha letto benissimo la corsa, ha sfruttato la scia di Bennett sul rettilineo...


È trascorso qualche giorno, la rabbia si è tramutata in riflessione ma delusione e amarezza non si placano, soprattutto di fronte a quella che viene considerata una ingiustizia sportiva. E allora la Androni Sidermec affida i suoi pensieri ad una...


Tra i tanti messaggi ricevuti dal Presidente FCI, Cordiano Dagnoni, spicca anche quello del Direttore del Tour de France Christian Prudhomme. Il numero uno francesce (così come molte autorità internazionali) ha voluto far pervenire a Dagnoni il suo messaggio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155