LA BRONCHITE FERMA GIULIO CICCONE. ADDIO GIRO

GIRO D'ITALIA | 17/10/2020 | 13:43
di Trek Segafredo

Trek-Segafredo comunica che Giulio Ciccone non prenderà il via la 14esima tappa del Giro d'Italia per sintomi acuti di bronchite. Nei giorni scorsi il corridore aveva manifestato sintomi legati alla patologia e questa mattina si è sottoposto agli esami clinici presso l'Ospedale di Conegliano che, purtroppo, hanno confermato la diagnosi fatta dal medico dell'equipe dott.Emilio Magni.

La decisione di fermare Ciccone è stata presa dalla direzione del team in accordo con il corridore per tutelarne la salute. Va inoltre precisato che le indagini cliniche non hanno rivelato altri problemi patologici.

«Come già noto, Giulio ha sofferto di Covid-19 a inizio settembre e le sue condizioni fisiche, anche se sufficienti per essere al via del Giro, non potevano essere ottimali. Le giornate difficili, appena trascorse, con pioggia e freddo, sono poi passate. Ha risentito della sua fragilità clinica e riteniamo che la scelta di fermarlo sia la più prudente per non sovraccaricare un fisico già stanco», ha spiegato il dottor Magni.

Si ricorda che tutti i tamponi Covid-19 a cui Ciccone è stato sottoposto dall'inizio del Giro fino ad oggi (l'ultimo, questa mattina, in Ospedale) sono risultati negativi.


 


ENGLISH VERSION

GIULIO CICCONE WITHDRAWS FROM GIRO D’ITALIA

Trek-Segafredo announces that Giulio Ciccone will not start today's 14th stage of Giro d'Italia due to acute symptoms of bronchitis. In the last days the rider had shown symptoms related to the pathology and this morning he underwent clinical tests at the Hospital of Conegliano which, unfortunately, confirmed the diagnosis made by the team doctor Dr Emilio Magni.

The decision to stop Ciccone was taken by the team management in agreement with the rider to protect his health. It should be noted that the clinical investigations did not reveal any other pathological issues.

"As already known, Giulio suffered from Covid-19 at the beginning of September and his physical condition, although sufficient to be at the start of the Giro, could not be optimal. The difficult days just passed, with rain and cold, have then affected his clinical frailty and we believe that the choice to stop him is the most prudent to not overload an already tired physique" explained Dr. Magni.

Please note that all the Covid-19 swabs to which Ciccone has been subjected from the beginning of the Giro until today (the last one, this morning, at the Hospital) were negative.

 

 

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Complimenti
17 ottobre 2020 14:22 berto
I complimenti vanno fatti al genio che ha pensato di fare partire Ciccone ad un giro di tre settimane dopo essere appena guarito dal covid.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La nuova collezione invernale Equipe offre una naturale estensione dell’Assos Layering System, un sistema che abbina capi, quindi strati diversi, per garantire a chi pedala durante l’inverno la massima stabilità a livello di temperatura corporea. Il passaggio è semplice, più...


Giovanni Visconti non prenderà il via nella 18^ tappa del Giro d'Italia da Pinzolo ai Laghi di Cancano. Come informa Paolo Raugei, dottore della Vini Zabù - Brado - KTM, il siciliano soffriva da alcuni giorni di una tendinite del...


RCS Sport, in accordo con l'UCI (Union Cycliste Internationale) e con le squadre al Giro d'Italia, ha sottoposto queste ultime ad ulteriori controlli antigenici, al fine di rafforzare le misure sanitarie previste dal protocollo UCI, e nel rispetto delle misure...


Anche noi siamo sulla nostra Cima Coppi, la vetta più alta e più bella che la corsa rosa affronterà quest’oggi, mentre noi l’abbiamo scalata inconsapevoli ieri. Un altro record, per quanto ci riguarda pazzesco: in un solo giorno 145.142 visitatori,...


Comunque vada la corsa, non avrà tempo di brindare in cima allo Stelvio e allora lo facciamo qui, tutti insieme perché il traguardo che taglia oggi Roberto Bettini è davvero importante. «Succede anche questo nel 2020: si cambia decennio, il...


Stelvio chiuso da ieri pomeriggio verso le 17, ma qualcuno ha deciso di salire comunque in vetta e di dormire al gelo. Pochi, pochissimi, 15 persone in tutto (contate passando in auto stanotte). Soluzioni come tenda, e inevitabile mangiata...


Guerciotti è pronta a presentare la sua nuova gamma elettrica, che sarà svelata lunedi 26 ottobre alle ore 19.00 su tutti i canali social dell’azienda milanese. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Matej Mohorič non prenderà il via nella terza tappa de La Vuelta dopo essere caduto nella tappa di ieri e aver riportato una frattura composta della scapola. Il corridore sloveno è scivolato in curva proprio ai piedi della decisiva salita...


Ultime battute della stagione ciclistica anche in campo giovanile, ma la passione per le due ruote non si ferma e ce la racconta «Ciclismo Oggi», lo storico programma dedicato alle due ruote in onda su Teletutto (canale 12) questa sera...


Dopo la frazione di Madonna di Campiglio che ha esaltato O'Connor e partorito un topolino per quanto riguarda la lotta per la classifica generale, sono ancora le montagne – e che montagne - che connotano questa tappa che va dal...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155