CORONAVIRUS. GRANDI CORSE IN DIFFICOLTA'. ECCO LA SITUAZIONE AGGIORNATA

PROFESSIONISTI | 11/03/2020 | 12:17
di Paolo Broggi

La Parigi-Nizza si sta correndo, ma dopo che succederà? A rischio, fortemente a rischio, ci sono alcune tra le corse più importanti della stagione. Procediamo in ordine cronologico.

VOLTA A CATALUNYA. Il presidente della Generalitat de Catalunya, Quim Torra, ha diramato questa mattina una serie di norme, tra le quali il divieto di assembramenti che vadano oltre le 1.000 persone. E ha promesso che nelle prossime ore arriverà un decreto che dettaglierà l’applicazione di ogni provvedimento. Gli organizzatori della Volta, che molte squadre hanno scelto per il ritorno alle competizioni dopo lo stop che si sono autoimposto, attendono per capire quale futuro può avere la corsa. Il loro intendimento, per ora, è quello di copiare la Parigi-Nizza: corsa sì, ma a porte chiuse. Intanto registriamo il fatto che la Roma non andrà a Siviglia per giocare domani sera in Europa League perché non ha avuto il permesso da parte delle autorità: l'Uefa, così come l'Uci per le cose ciclistiche, tace...

BELGIO. La situzione sembra più calma che in altri Paesi, ma sembra... Si avvicinano le classiche e mancano sicurezze. Il governo per ora "consiglia" di annullare eventi che portino all'ammassarsi di oltre 1.000 persone. Gli organizzatori della E3 Harelbeke, in programma il 27 marzo, hanno deciso per il momento di non montare tende e attrezzature sul Kwaremont e al traguardo. Vogliono capire l'evoluzione della crisi sanitaria nel loro Paese
L’a.d. della Flanders Classic, che organizza tra l’altro il Giro delle Fiandre, Tomas Van Den Spiegel, ha ammesso di avere consultato «un virologo, Marc Van Ranst, per una serie di misure da osservare per proteggere corridori e pubblico. E siamo pronti a rinforzarle anche se non sappiamo come la situazione potrà evolvere».

FRANCIA. Come detto, in Francia si corre, ma corre anche il virus. Nel Paese finoal 15 aprile gli assembramenti di più di 1.000 persone sono vietati, la Federazione francese ha annullato tre eventi ciclistici uno dei quali, una prova della Coppa di Francia di Bmx, avrebbe dovuto svolgersi a Compiegne il 21-22 marzo. Ed è da questa città, nel cuore del dipartimento dell’Oise che ospita uno dei focolai del virus, parte ormai da anni la Roubaix.
Stamane è stata ufficializzata la decisione di disputare le prossime due (almeno) giornate del campionato di calcio a porte chiuse così come è stata rinviata a data da destnarsi la finale di Coppa di Francia di calcio, inizialmente prevista per il 4 aprile, e la situazione si sta complicando.
In particolare è proprio la Roubaix che rischia molto: di ora in ora crescono le difficoltà per organizzarla.


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Secondo posto di Francesca Barale nella Nations Cup in Francia. La campionessa italiana delle juniores, portacolori della Vo2 Team Pink, ha sfiorato il successo nella prima tappa del Tour du Gevaudan Occitanie in svolgimento sulle strade francesi. La Barale ha...


Che cos’è il Giro d’Italia. Il Giro d’Italia è un sogno, fatto da bambini che tolgono le rotelle dalla loro bici e subito si immaginano nella loro testa vittorie, volate, e la maglia rosa. Il Giro d’Italia è un viaggio....


Il Giro d’Italia 2021 ritorna nella sua naturale data d’effettuazione e si riprende l’etichetta che gli è connaturata di “festa di maggio” che l’ha felicemente accompagnato nel tempo nel suo percorso che contempera e unisce sport, cultura, passione popolare, e...


La Valtellina si propone come paradiso dei ciclisti e, in attesa dell’arrivo del Giro d’Italia, riapre una delle sue salite più affascinanti. Stiamo parlando del Passo dello Spluga che porta fino a quota 2.117 metri in un paesaggio davvero incantevole....


Il Giro d’Italia lo hanno corso entrambi, uno ne ha vinti 5, l’altro ne ha corsi 4 vincendo una tappa nel 2000. Sono Eddy Merckx e suo figlio Axel, che seguiranno la corsa rosa dalla televisione: il primo dal Belgio,...


Il tre volte campione mondiale Peter Sagan partirà oggi per il suo secondo Giro d’Italia. Lo scorso anno riuscì a conquistare una tappa, ma quest’anno ha promesso che vuole migliorarsi, cercando altre vittorie e tentando di vestire la maglia della...


Sono 44 le salite del Giro d’Italia 2021 che si affronteranno dallo strappo di Montechiaro d’Asti di quarta categoria alla seconda tappa fino all’impegnativa erta di Valle Spluga-Alpe Motta di prima categoria della 20esima, che è peraltro anche l’ultimo dei...


Ha talmente tanti giri alle spalle che ormai non li conta più, tante vittorie che ne fanno il "re del Giro" e l'entusiasmo di un ragazzino che si prepara alla sua prima avventura rosa. Per Beppe Martinelli, storico direttore sportivo...


Il futuro indica una sola direzione e si chiama “freni a disco“, del resto era logico pensarlo ed è giusto che ora si pensi tutto in quest’ottica, soprattutto per i consumatori. URSUS ha completamente reinventato due ruote che sono due...


Non solo la Grande Partenza del Giro d'Italia 2021 ma anche due tappe nel decisivo finale nella terza settimana: c'è tanto Piemonte nel percorso ufficiale della Corsa Rosa numero 104 che scatterà oggi per concludersi a Milano il successivo 30...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155