CORONAVIRUS. GRANDI CORSE IN DIFFICOLTA'. ECCO LA SITUAZIONE AGGIORNATA

PROFESSIONISTI | 11/03/2020 | 12:17
di Paolo Broggi

La Parigi-Nizza si sta correndo, ma dopo che succederà? A rischio, fortemente a rischio, ci sono alcune tra le corse più importanti della stagione. Procediamo in ordine cronologico.

VOLTA A CATALUNYA. Il presidente della Generalitat de Catalunya, Quim Torra, ha diramato questa mattina una serie di norme, tra le quali il divieto di assembramenti che vadano oltre le 1.000 persone. E ha promesso che nelle prossime ore arriverà un decreto che dettaglierà l’applicazione di ogni provvedimento. Gli organizzatori della Volta, che molte squadre hanno scelto per il ritorno alle competizioni dopo lo stop che si sono autoimposto, attendono per capire quale futuro può avere la corsa. Il loro intendimento, per ora, è quello di copiare la Parigi-Nizza: corsa sì, ma a porte chiuse. Intanto registriamo il fatto che la Roma non andrà a Siviglia per giocare domani sera in Europa League perché non ha avuto il permesso da parte delle autorità: l'Uefa, così come l'Uci per le cose ciclistiche, tace...

BELGIO. La situzione sembra più calma che in altri Paesi, ma sembra... Si avvicinano le classiche e mancano sicurezze. Il governo per ora "consiglia" di annullare eventi che portino all'ammassarsi di oltre 1.000 persone. Gli organizzatori della E3 Harelbeke, in programma il 27 marzo, hanno deciso per il momento di non montare tende e attrezzature sul Kwaremont e al traguardo. Vogliono capire l'evoluzione della crisi sanitaria nel loro Paese
L’a.d. della Flanders Classic, che organizza tra l’altro il Giro delle Fiandre, Tomas Van Den Spiegel, ha ammesso di avere consultato «un virologo, Marc Van Ranst, per una serie di misure da osservare per proteggere corridori e pubblico. E siamo pronti a rinforzarle anche se non sappiamo come la situazione potrà evolvere».

FRANCIA. Come detto, in Francia si corre, ma corre anche il virus. Nel Paese finoal 15 aprile gli assembramenti di più di 1.000 persone sono vietati, la Federazione francese ha annullato tre eventi ciclistici uno dei quali, una prova della Coppa di Francia di Bmx, avrebbe dovuto svolgersi a Compiegne il 21-22 marzo. Ed è da questa città, nel cuore del dipartimento dell’Oise che ospita uno dei focolai del virus, parte ormai da anni la Roubaix.
Stamane è stata ufficializzata la decisione di disputare le prossime due (almeno) giornate del campionato di calcio a porte chiuse così come è stata rinviata a data da destnarsi la finale di Coppa di Francia di calcio, inizialmente prevista per il 4 aprile, e la situazione si sta complicando.
In particolare è proprio la Roubaix che rischia molto: di ora in ora crescono le difficoltà per organizzarla.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il Tour de France 2021 avrà una nuova città di partenza. Non sarà più Copenaghen come precedentemente stabilito, ma la nuova Grande Boucle avrà il suo via da Brest in Bretagna. Copenhagen non scomparirà dai calendari di Aso e sarà...


Anche questa volta il Gran Premio Nazionale FWR Baron, giunto all'8^ edizione e abbinato al 4° Trofeo Città di San Martino di Lupari, non ha deluso le aspettative e si è confermato un autentico trampolino di lancio per gli atleti...


L’UAE Team Emirates si appresta ad affrontare il banco di prova del Criterium del Delfinato, breve gara a tappe di categoria World Tour in programma dal 12 al 16 agosto. Il percorso strizza decisamente l’occhio agli scalatori, con tutte le...


A poche ore dall’inizio della 19^ edizione tutto è pronto e tutto freme dietro le quinte. La 3 Sere di Pordenone è da anni una manifestazione internazionale che ad ogni stagione alza sempre più il livello e punta sempre più...


David Gaudu è costretto a saltare il Critérium du Dauphiné: il francese della Groupama-FDJ è alle prese con problemi digestivi e dovrà saltare l'importante corsa di preparazione al Tour de France. Gaudu aveva ripreso la sua stagione la scorsa settimana...


Ne avevamo parlato più volte nelle scorse settimane e oggi arriva l'annuncio ufficiale: Romain Bardet lascia la AG2r e nelle prossime due stagioni difenderà i colori del Team Sunweb. «Sono molto felice di aver firmato per il Team Sunweb. Valutando...


Nuovo doppio colpo di mercato per la AG2r: il belga Greg Van Avermaet, 35 anni, campione olimpico in carica, e lo svizzero Michaël Schär, 33 anni, entrambi attualmente in forza alla CCC, crreranno per i prosssimi tre anni con la...


E’ venuto a mancare in questi giorni un grande amico e appassionato del ciclismo e del settore giovanile, Luciano Simioni. Aveva 80 anni ed era molto conosciuto e soprattutto benvoluto da tutti. Era molto legato al benemerito Gruppo Sportivo Postumia...


Anche la Movistar annuncia il suo primo rinforzo in vista della prossima stagione: Ivan Garcia Cortina ha infatti firmato un contratto triennale con la formazione di Eusebio Unzue. «Sono molto contento di approdare alla Movistar a partire dal 2021. Arrivo...


Il ciclismo di alto livello perde altre due corse: la Cina annuncia infatti la doppia cancellazione del Tour of Guangxi per uomini e donne e il Tour of Chongming Island per donne.. Queste partite sono state sulle rocce...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155