LINEA VERDE. VALENTINA BASILICO, LA COLLEZIONISTA DI MAGLIE

DONNE JUNIORES | 27/01/2020 | 07:38
di Danilo Viganò

Per Valentina Basilico il ciclismo è una vera passione. Che ha scelto dopo aver praticato il nuovo, il tiro con l'arco e la ginnastica artistica. La bicicletta ce l'ha nel cuore, Valentina, comasca di Cabiate, classe 2003, collezionista di maglie. Nel palmares del 2019 figurano infatti quella tricolore tra le allieve, conquistata a Chianciano Terme, quella regionale della Lombardia conquistata a Bedizzole, quella provinciale di Monza e Brianza (con la Società Ciclistica Cesano Maderno, ndr) conquistata a Cesano Maderno. E dalla pista è arrivato pure il titolo lombardo nell'Omnium, e nella stessa specialità ha vinto l'argento ai tricolori di San Francesco al Campo, Torino, e sempre sull'anello piemontese anche la medaglia di bronzo nella Madison in coppia con Stella Greco.


I ricordi sono indelebili: "Vengo da una grande annata, tutto quello che è venuto è stato come un bellissimo regalo. Vincere il tricolore? Un'esperienza emozionante che ripeterei molto volentieri". Valentina Basilico frequenta il Liceo Scientifico Sportivo all'Istituto Tecnico per Geometri "Antonio Sant'Elia" di Cantù. A Cabiate vive con il padre Filippo, meccanico, la madre Sabrina, insegnante nella Scuola d'Infanzia a Seveso di Altopiano, e il fratello maggiore, Mattia appassionato di moto. Intanto Valentina si allena, con continuità, anche sui rulli. La attende il debutto, a marzo (Trofeo Da Moreno, a Cittiglio nel Varesotto), tra le Juniores con la nuova maglia della Racconigi Cycling Team diretta da Francesco Giuliani.


 

Cosa ne pensi del momento del ciclismo italiano?
«Un bel ambiente, lo vedo bene».

A quale età hai cominciato a correre?
«Ho iniziato nel Team Chiappucci quando avevo 7 anni, con una Bianchi blu».

Il più forte corridore di tutti i tempi?
«Peter Sagan. Oltre a essere un ottimo corridore è anche un grande personaggio».

Segui altri sport con la stessa passione del ciclismo?
«No».

I tuoi peggiori difetti?
«Sono testarda».

Il tuo modello di corridore?
«Non mi ispiro a nessuno/a».

Cosa leggi preferibilmente?
«Libri di avventura».

Cosa apprezzi di più in un uomo?
«Il carattere e l'aspetto fisico».

Sei social?
«Sì, abbastanza».

Cosa cambieresti nel ciclismo di oggi?
«Più sicurezza sulle strade».

Piatto preferito?
«Il tiramisu».

Hobby?
«Praticare Sport estremi».

La gara che vorresti vincere?
«Rivincere il Campionato Italiano».

Televisione, cinema o teatro?
«Televisione, soprattutto i film».

I ragazzi di oggi con quelli di ieri: le differenze?
«Una volta i ragazzi erano dei gentiluomini, oggi si nascondono dietro i social e non sanno comunicare con le ragazze».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Ogni giorno che passa Davide Ballerini si afferma sempre più ad altissimi livelli. Alla Omloop Het Nieuwsblad ha seguito gli attacchi nelle fasi concitate di gara e poi ha stravinto in volata la corsa, regolando un gruppo di circa 50...


Vincitore di prestigio per l’UAE Tour. Tadej Pogačar, re del Tour de France 2020, ha conquistato la corsa a tappe World Tour emiratina, regalando una grande gioia ciclistica alla propria squadra e agli appassionati sportivi degli Emirati Arabi Uniti. Lo sloveno...


Poderoso spunto del ventenne Tommaso Nencini e ciclismo fiorentino in trionfo nella 34^ Firenze-Empoli la classica di apertura della stagione per i dilettanti Under 23 in versione record per società presenti (31) e per numero di partenti (200), dal Piazzale...


David Gaudu si va affermando sempre più come capitando della Groupama FDJ e non è un caso che sia proprio lui a regalare il primo successo stagionale alla sua squadra. Gaudu ha vinto infatti la Faun Ardeche Classic superando allo...


Volata poderosa di Davide Ballerini alla Omloop Het Nieuwsblad 2021. La corsa si è conclusa un po' a sorpresa con uno sprint di 50 corridori, dominato dall'italiano della Deceuninck-QuickStep, con Jake Stewart (Groupama-FDJ) secondo e Sep Vanmarcke (Israel Start-Up Nation)...


Davide Persico, 19enne bergamasco di Cene, ha vinto la 97sima edizione della Coppa San Geo-Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano dei dilettanti, partenza da Ponte San Marco e arrivo a San Vito di Bedizzole dopo 150 chilometri...


La graziosa e acculturata Erica Magnaldi ha vinto con grande merito la prima edizione del Trofeo Città di Ceriale riservato alle ragazze elite. Erica, classe 1992, laureata in medicina, ha battuto allo sprint la compagna di fuga Debora Silvestri, emergente...


È Caleb Ewan a portarsi a casa il successo nella tappa conclusiva dell'UAE Tour, la Yas Island Stage. Perfettamente supportato dalla sua Lotto Soudal, il velocista australiano ha letto benissimo la corsa, ha sfruttato la scia di Bennett sul rettilineo...


È trascorso qualche giorno, la rabbia si è tramutata in riflessione ma delusione e amarezza non si placano, soprattutto di fronte a quella che viene considerata una ingiustizia sportiva. E allora la Androni Sidermec affida i suoi pensieri ad una...


Tra i tanti messaggi ricevuti dal Presidente FCI, Cordiano Dagnoni, spicca anche quello del Direttore del Tour de France Christian Prudhomme. Il numero uno francesce (così come molte autorità internazionali) ha voluto far pervenire a Dagnoni il suo messaggio di...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155