A&J ALL SPORT, UNA FESTA A TUTTO CICLISMO

NEWS | 30/11/2019 | 14:25
di Giorgia Monguzzi

Musica, premi, concorso di bellezza, magia, bolle e pure una sfida a braccio di ferro: i fratelli Alex e Johnny Carera non si sono fatti mancare proprio nulla.

Dopo tre anni di assenza è tornata la tradizionale festa organizzata da A&J all sports, la società ormai leader nello sport management che vede a capo di tutto appunto i due fratelli Carera.

Nella particolare e inusuale location del QI club di Erbusco si è svolta una serata nel nome dello sport e dell’amicizia. Oltre ai numerosi sponsor, sono stati molti i corridori presenti, di squadre World Tour e non, che hanno trovato in Johnny ed Alex due compagni a cui affidare il proprio futuro. Grandi nomi e grandi vittorie, bastano quelle per rendersi conto della portata dell’A&j all Sports.

Durante la serata, allietata da un vero e proprio spettacolo di magia, sono stati  ricordati i molti successi della stagione 2019, ma c’è stata anche l’occasione di omaggiare Ivan Santaromita e Roberto Ferrari che dopo molti anni hanno dato addio al mondo del ciclismo professionistico.

Sono davvero tante le vittorie portate a casa dai corridori del team Carera: su tutti si è distinto Tadej Pogacar il giovane talento della Uae, tra le tante vittorie della stagione 2019 può vantare anche 3 tappe alla Vuelta Espana con il terzo posto finale; per lui si prospetta un 2020 grandioso. Tra i giovani talenti presenti anche Samuele Battistella e Andrea Piccolo, campione del mondo in linea Under 23 il primo e campione europeo nella crono junior il secondo.

Tanta soddisfazione si è vista negli occhi di Giulio Ciccone che ha confessato di provare molta emozione al solo ricordo della leggendaria maglia gialla indossata al Tour. Per l'abruzzese si è trattato di un anno eccezionale coronato dalla magia azzurra al Giro e dalla vittoria nella tappa da tregenda con il Mortirolo e l'arrivo a Ponte di Legno. Dopo i premi e gli applausi, Ciccone è stato coinvolto anche in una simpatica sfida a braccio di ferro combattuta fino all’ultimo sangue con Jan Hirt.

È stato un Nibali particolarmente sereno quello presente alla festa: da ormai molti anni è la punta di diamante del ciclismo italiano e della scuderia Carera. Il siciliano, dopo aver espresso le sue grandi speranze per la stagione prossima, è andato a ricoprire un ruolo insolito ma fondamentale per la serata: quello di presidente di giuria che è andata ad incoronare Maddalena Ferroni come miss ciclismo 2019.

Tra i molti presenti appartenenti al mondo del professionismo ricordiamo i fratelli Leonardo e Niccolò Bonifazio, Andrea Garosio, Antonio Nibali, Simone Petilli, Andrea Vendrame, Fausto Masnada, Davide Martinelli e Lorenzo Rota.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Primo caso positivo al Covid19 ai Mondiali di Ciclismo a Imola: nell'ambito dei test PCR pre-gara fatti sugli atleti e membri delle squadre nazionali iscritti ai Campionati del mondo su strada UCI 2020, la ciclista uzbeka Olga Zabelinskaya è risultata...


Arrivano all'alba gli aggiornamenti sulle condizioni di Chloe Dygert, la statunitense vittima ieri di un bruttissimo incidente durante la cronometro femminile dei Campionati del mondo su strada. La ragazza, come avevamo scritto ieri sera, ha subito una importante lacerazione alla...


A Imola si potrebbe scrivere una pagina di storia: mai un italiano ha vinto una crono iridata. A sfidare il tabù con ampie possibilità di sfatarlo è un ragazzo di Verbania col fisico da granatiere: Filippo Ganna, che a 24...


Una vita in equilibrio precario, spesso esposto fuori dal finestrino, eppure è una certezza. Lui c’è, da trent’anni. È un punto di riferimento, un terminale sul quale fare sempre riferimento. È l’uomo che aggiusta, monta e smonta, sostituisce, ascolta e...


Trek ha lanciato una gamma completamente nuova di bici ibride Verve. I nuovi modelli Verve presentano una gamma completa di accessori e una serie di dotazioni di comfort concepite per offrire una perfetta esperienza di guida. per leggere l'intero articolo...


  Dopo il grande debutto dello scorso weekend ad Imola, sul tracciato dell’Autodromo Enzo e Dino Ferrari, la carovana di Shimano Italian Bike Test è già pronta per la seconda tappa del Tour 2020. L’unico bike test tour italiano che...


Prosegue il lavoro degli uomini del presidente Massimo Levorato per dare vita alla formazione 2021 della Work Service Romagnano che quest'oggi è lieta di dare il benvenuto ad Andrea Raccagni Noviero.Il ragazzo di Chiavari (Ge) classe 2004, cresciuto tra le...


Nel periodo più buio dell’emergenza sanitaria si guardava con speranza al lontanissimo ciclocross. Magari, si diceva, in autunno sarà tutto finito e si comincerà a tornare alla normalità. E in men che non si dica eccoci in autunno, iniziato da...


Week-end tra pista e strada per la formazione giovanile della Feralpi Group. Domani, sabato 26 settembre sarà il turno di Riccardo Tomasoni. Il corridore cremonese, che proprio domani compirà 17 anni, è stato convocato dalla rappresentativa della Lombardia per partecipare...


Continua il lavoro di rafforzamento in vista del 2021 per il team ligure-toscano del Casano e questo  pomeriggio  il team manager della squadra Christian Castagna si e' assicurato per le prossime due  stagioni il versiliese Tommaso Poli, classe 2004, quest'anno...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155