ADDIO A UGO COLOMBO, FU PROFESSIONISTA E DIESSE DI SARONNI

LUTTO | 10/10/2019 | 14:04

Si è spento Ugo Colombo, ex professionista e direttore sportivo. Nato a San Giorgio su Legnano,il 22 febbraio 1940, è stato professionista dal 1964 al 1974. Ottimo gregaio, in particolare di Franco Bitossi alla Filotex, vinse tre tappe al Giro d'Italia, concludendo la corsa rosa al quinto posto nel 1969 e addirittura al terzo nel 1971. Nel suo palmares anche tappe al Tour de Suisse, al Tour de Romandie e alla Volta Ciclista a Catalunya, oltre a due edizioni consecutive della Coppa Placci (1970 e 1971).


Conclusa la carriera agonistica, Colombo è salito in ammiraglia per guidare la mitica Pozzi di patron Gianni Pozzi alla quale approdò Beppe Saronni: fu proprio lui, con Carlo Chiappano ed Ernesto Colnago, l'artefice del passaggio del giovanisimo Saronni al professionismo con la Scic.


Colombo ha lottato, con la determinazione che lo ha sempre contraddistinto, con una malattia che si è rivelata invincibile. Nel dare l’annuncio della sua scomparsa, la famiglia lo ricorda come un corridore che ei 19 anni di attività, undici da professionista, ha contribuito a dare prestigio internazionale al suo Paese e ha onorato le cinque maglie sociali indossate.

«Piango una persona che per me è stata molto importante - ricorda Beppe Saronni a tuttobiciweb -: fu lui a parlare di me con Carlo Chiappano, che era stato suo compagno di squadra alla Filotex, e a Colnago che equipaggiava con le sue bici la Scic guidata da Chiappano. A loro tre devo il mio passaggio al professionismo. Ugo era un personaggio davvero particolare: per farvi capire come intendeva il ciclismo, vi racconto un episodio che risale al 1976. Era l'anno olimpico io avevo corso poco con la maglia della Pozzi, perché poi avevo lavorato con la Nazionale della Pista, facevo parte del quartetto con Cesare Cipollini, Rino De Candido e Sandro Callari. Avevamo lavorato tanto per preparare l'appuntamento, tante trasferte ch allora non erano facili come oggi... Beh, la spedizione olimpica non andò benissimo e dopo le corse con i miei compagni ci concedemmo qualche giorno di relax, andando a seguire altri sport. Quando tornammo, Colombo mi telefonò per sapere com'era andata e se mi ero allenato. Io, ingenuo ragazzo, gli dissi che ci eravamo presi qualche giorno per staccare e lui replicò serafico: "Ah, ti sei riposato? Allora lava la bici che domani passo a prenderti e andiamo a correre il Val d'Aosta...”. In realtà non fu una punizione, vinsi una tappa e poche settimane più tardi passai professionista, ma questo vi dà l'idea di come intendeva il ciclismo il buon Ugo Colombo...».

Il rito funebre per Ugo Colombo sarà celebrato sabato 12 ottobre alle ore 15 presso la Chiesa di Scorcetoli, nel Comune di Filattiera, in provincia di Massa.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Grande prestazione di Stefan Kung nella Cronometro delle Nazioni. Il campione europeo della Groupama FDJ trionfa nella corsa francese in 51'46" superando di 36" il danese Madsen Toft (BHS) e di 1'16" Alessandro De Marchi (Israel Start Up Nation). Protagonista...


Si chiude con un podio la stagione dell’Androni Giocattoli Sidermec. Jhonatan Restrepo, infatti, ha terminato al terzo posto la Veneto Classic, gara di chiusura di questo 2021 che si è disputata oggi da Venezia a Bassano del Grappa (206 chilometri).Ad...


Arriva anche per Stan Dewulf la gioia del successo. Il 23enne belga di Stavele, della formazione Ag2r Citroen La Mondiale, si impone per distacco nell'81sima Boucles de l'Aulne - Châteaulin classica francese sulla distanza di 177 chilometri. Dewulf stacca gli...


Nella città di Lincoln, Ben Swift si è laureato campione inglese su strada. Sulla durissima erta finale in pavè il britannico della Ineos Grenadiers ha preceduto il connazionale Fred Wright, del Bahrain Victorious, mentre Harry Tanfield (Qhubeka NextHash) ha occupato...


Oggi gli specialisti del ciclocross hanno disputato a Porto Sant-Elpidio, nelle Marche, la seconda prova del Giro d’Italia. E’ stata una bella giornata per la Selle Italia –Guerciotti – Elite del presidente Paolo Guerciotti grazie soprattutto alla vittoria di Jakob...


La campionessa europea Marlen Reusser aggiunge un'altra perla alla sua bellissima stagione. L'elvetica del team Alè BTC Ljubljana si aggiudica infatti la Cronometro delle Nazioni per donne elite svoltasi a Les Herbiers, in Vandea, Francia. Reusser copre la distanza in...


Andrea D’Amato ha vinto allo sprint la Coppa d’Inverno numero 99 della storia. La gara si è svolta a Biassono, nella Brianza Monzese, con 92 elite e under 23 al via e la regia organizzativa dell’Unione Sportiva Coppa d’Inverno di...


Si chiude il sipario sulla stagione 2021, ma si lavora già per programmare l’annata 2022, con l’intera formazione maschile dell’UAE Team Emirates che si recherà negli Emirati Arabi Uniti per partecipare a numerose attività ad Abu Dhabi e Dubai. Durante...


La Bahrain Victorious annunciare il prolungamento del contratto di Caruso e Mäder, grandi protagonisti della stagione 2021. Caruso è stato artefice di un fantastico Giro d'Italia, chiuso al secondo posto con una splendida vittoria di tappa e poi alla Vuelta...


Thomas Chianello, 17 anni brianzolo di Desio, ha vinto a Treviglio la gara per juniores denominata "Ricordando Gigi". Il portacolori dell'Unione Sportiva Biassono ha colto la sua prima vittoria allo sprint superando il compagno di fuga Fernando Tocchio del Bici...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI