TRASFERTA CANADESE PER NIBALI. STANGELJ: «POTREBBE DIVENTARE UN PROTAGONISTA»

PROFESSIONISTI | 10/09/2019 | 14:44

E' tutto pronto per le due gare canadesi dell'UCI WorldTour. Il calendario inizia venerdì prossimo con la "Grand Prix Cycliste de Quèbec" (corsa che sarà disputata nel cuore della "Vielle Capitale". Il percorso sarà caratterizzato da un tragitto urbano di circa 200 km (12.6 km a giro) con il traguardo posto nella "Old Quebec". Domenica (15 settembre) sarà invece il momento della "Grand Prix Cycliste de Montrèal", una corsa parecchio "intimidatoria": una salita impegnativa e più di 5 ore di corsa (18 giri in 219 km).

Fra i corridori più chiacchierati ci sarà sicuramente Sonny Colbrelli che ha appena vinto l'ultimo tratto del "Deutschland Tour": «Ci sono due corse che conosco abbastanza bene e che possono conciliare le mie caratteristiche. L'anno scorso sono arrivato 2° a Montreal, mentre in Quebec ho sofferto parecchio il jet lag e non ero al massimo. La condizione fisica adesso è buona e dopo un buon risultato in Germania penso di poter fare bene anche in Canada».

Anche il suo compagno di squadra Matej Mohoric conosce molto bene le due corse nord americane. «È la quarta volta che gareggio a Quèbec e a Montreal, e sono due corse che mi piacciono molto. A mio parere il percorso di quest'anno, che è stato pensato ancora più impegnativo, è migliore. La mia condizione è in crescita e vorrei fare un buon campionato del mondo in Inghilterra; queste due gare mi permetteranno di capire quanto la mia preparazione atletica sta migliorando».

Il d.s. Gorazd Stangelj è ottimista: «Andiamo in Canada con un team eccellente e mi aspetto buoni risultati. Oltre a Sonny e Matej, che saranno i due corridori per la vittoria, penso che anche Vincenzo Nibali potrebbe diventare un protagonista, specialmente a Montreal; quest'anno è molto più competitivo.»

English version:

Everything is ready for the two UCI WorldTour Canadian races. Next Friday, the calendar starts with the Grand Prix Cycliste de Québec which will be run in the heart of the "Vieille Capitale". The route is a city circuit of about 200km (12.6km per lap) with the finish line in Old Quebec. Sunday, September 15, instead, will be the moment for the Grand Prix Cycliste de Montréal; an intimidating course with a demanding climb and more than 5 hours of racing (18 laps for 219km).

Among the most anticipated riders, there is certainly our Sonny Colbrelli who has just won the last stage of the Deutschland Tour: "They are two races that I know well enough and that suit for my characteristics. Last year I was 2nd in Montreal, while in Quebec I suffered a bit of jet lag and I wasn't at my best. The condition is good and after the good results in Germany I think I can do well also in Canada”.

Even his teammate Matej Mohoric knows the two North American races very well. "It is the fourth time I compete in Quebec City and Montreal and they are two races that I like. For me, it is better the Montreal circuit that this year has been made even harder. My condition is growing and I would like to do a good world championship in Great Britain; these two races will help me understand how my preparation is improving".

SD Gorazd Stangelj is optimistic: "We go to Canada with an excellent team and I expect some good results. In addition to Sonny and Matej, who will be the two riders for the win, I also think that Vincenzo Nibali can be a protagonist especially in Montreal, which this year is longer and so much more competitive".



Copyright © TBW
COMMENTI
Colbrelli..
10 settembre 2019 21:24 lele
...tirato a lucido e pronto a giocarsi le sue carte da possibile capitano per il Mondiale.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Un viaggio aereo può essere l'occasione per una bella chiacchierata. Ieri durante il lungo viaggio che ci ha portato dall'Italia all'Argentina ci siamo confrontati con Luca Scinto, direttore sportivo della Vini Zabù KTM. Il Pitone, come è soprannominato in gruppo...


  Sta a metà strada fra Leonardo da Vinci e Renzo Piano, fra Karl Drais von Sauerbronn e Enzo Ferrari, fra Archimede Pitagorico e Eta Beta. Se solo ci avesse provato, se solo si fosse applicato, avrebbe potuto inventare e...


Domani, alla vigilia della 38a Vuelta a San Juan, Remco Evenepoel compirà 20 anni e come nel 2019 celebrerà il compleanno in Argentina. "La Vuelta a San Juan è stata la mia prima gara professionistica e sarà sempre speciale per...


Il Colnago Cycling Festival emoziona e stupisce, soprattutto per i suoi meravigliosi paesaggi, tra le acque cristalline del Lago di Garda e le montagne che vi si specchiano.  Anche quest'anno, a dare il via al Festival Venerdì 3 Aprile 2020...


Egidio Karim Raviele, un altro campano, un altro giovane meridionale che ha voglia di crescere e stupire. Karim, un nome scelto dalla madre Immacolata (casalinga) come secondo dopo Egidio che è lo stesso nome del padre, che si occupa di...


Comincerà il 2020 an­cora in una maniera che ci è cara, per noi del ci­clismo. Lontani dalla retorica che non appartiene alla estetica di questo sport, ma avvinti alla sua memoria per salvaguardare il presente e il futuro, in un...


WeLikeBike è la manifestazione che l’anno scorso ho portato a San Daniele del Friuli (UD) venticinque ciclisti reduci dal Giro d’Italia (fra i quali Nibali, Viviani, Bettiol e Ciccone), ha allestito la prima mostra su tutti i musei del ciclismo italiani...


La macchina organizzativa del Velo Club Sarroch sta lavorando a pieno ritmo per concretizzare la messa in cantiere del Trofeo Maddalena Spiaggia, ultima prova stagionale del circuito Grand Prix Efisio Melis in programma domenica 26 gennaio. Appuntamento per i tantissimi...


Un appuntamento di quelli davvero ghiotti per gli appassionati di pista e di spettacolo. Da stasera ore 21 fino a martedì 28 su Eurosport 2, infatti, potremo seguire la Sei giorni di Berlino. A condurre Luca Gregorio e la voce...


La Deceuninck Quick Step ha reso noto che il danese Mikkel Honoré è stato vittima di un incidente durante l'allenamento oggi. Dopo essere stato trasportato al pronto soccorso, Mikkel è stato sottoposto a numerose scansioni e indagini accurate, che per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155