VAN AERT, IL RECUPERO SI ALLONTANA

PROFESSIONISTI | 20/08/2019 | 07:30

Wout Van Aert rischia di perdere tutta la stagione invernale e anche la prima parte delle corse su strada della stagione 2020. Il recupero del corridore belga dopo il bruttissimo incidente subito al Tour sta infatti procedendo più lentamente del previsto.
«Devo riposare per altre tre settimane prima di poter cominciare la vera riabilitazione - afferma Van Aert -. Le cose stanno iniziando a migliorare, ma siamo ancora lontani dall’obiettivo».

E Merijn Zeeman, direttore sportivo della Jumbo Visma, aggiunge: «In una riabilitazione ci sono due fasi: la riabilitazione medica e la riabilitazione sportiva. Solo quando la ferita e la lesione sono completamente guarite possiamo procedere alla riabilitazione sportiva e alla costruzione muscolare. Dobbiamo essere pazienti: non sappiamo ancora come sta evolvendo l’infortunio, ma penso sia difficile riportare Wout al suo livello tradizionale prima della primavera».

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Attualità e storia si uniscono nel nuovo appuntamento con il grande ciclismo in programma questa sera alle 20.30 sulle frequenze di Teletutto, canale 12 del digitale terrestre. La nuova puntata di Ciclismo Oggi proporrà infatti un mix davvero interessante: il...


Non si tratta di una bici di piccola taglia adattata al meglio per un pubblico femminile, ma finalmente di un vero e proprio progetto dedicato che mette il corpo femminile al centro di tutto. La nuova Canyon Ultimate WMN è un mezzo...


Edward Ravasi scalpita, probabilmente ancora di più di molti suoi colleghi. Ed è comprensibile, visto che a febbraio era tornato finalmente alle corse dopo aver smaltito la poco piacevole rottura del femore nell’agosto 2019, dopo una caduta alla Vuelta a...


La presentazione della nuova Grenadier - la jeep 4x4 ideata da Jim Ratcliffe e progettata e realizzata dal Gruppo Ineos - ha riportato alla ribalta la notizia del possibile cambio di maglia e di sponsor della formazione di Bernal, Thomas...


Pedalare e viaggiare attraverso le B-Road, le strade asfaltate secondarie e poco frequentate o nei tratti di fuoristrada, con le bici con la piega curva e le ruote grasse è un modo di pedalare che in Fulcrum conosciamo e pratichiamo da tempo....


Connor Swift correrà per altre due stagioni con la maglia della Arkea Samsic. Spiega il manager della formazione francese: «È un giovane che sta progredendo in maniera costante. È arrivato da noi nel 2019 a stagione in corso e ha...


Maglietta bianca, pantaloni formali. Capelli corti. La mano destra, casualmente, all’altezza del cuore. Sguardo rivolto verso il basso, comunque inconsapevole dell’obiettivo, dello scatto, della foto. Un attimo rapito al tempo. Fausto Coppi, a Sabaudia, nel 1954. L’immagine fa parte di...


Festeggiamenti rimandati al 2021 per Enervit, storico Main Partner della Maratona Dles Dolomites-Enel, che celebrerà i 20 anni di questo sodalizio davvero speciale, con la granfondo ciclistica amatoriale più famosa al mondo. La Maratona quest’anno vivrà in versione inedita ed Enervit ci sarà! per leggere...


Il 19 e 20 Settembre andrà in scena la prima edizione del Valtellina Ebike Festival. Un week-end dedicato alla mountain-bike elettrica con iniziative, gare ed escursioni sullo sfondo di un’area alpina ricca di bellezze naturalistiche e di una sentieristica incredibilmente...


Professionista prima e team manager poi per lunghi anni, Fabio Bordonali è un eterno innamorato del ciclismo e non lo nasconde nemmeno oggi che osserva il mondo delle due ruote dall'esterno. È lui che apre con i suoi pensieri la...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155