LA ZALF EUROMOBIL DÉSIRÉE FIOR DETTA LEGGE NEL TROFEO GRAND PRIX CITTA' MURATA

DILETTANTI | 06/08/2019 | 07:40
di Francesco Coppola

Continua il dominio della Zalf Euromobil désirée Fior nella classifica provvisoria del Trofeo Internazionale Grand Prix Città Murata, il celeberrimo Challenge riservato ai sodalizi che svolgono l'attività di categoria Elite e Under 23 e organizzato dal Veloce Club Tombolo presieduto da Amedeo Pilotto. Il circuito, giunto alla 18^ edizione, è composto da quattro fra le maggiori gare del calendario nazionale riservato alla categoria.

A guidare la classifica provvisoria del Grand Prix è quindi il team di Castefranco Veneto - fino al 31 luglio scorso ha totalizzato 18 vittorie, 22 secondi e 18 terzi posti seguito a quota 18 dal Team Colpac (11 e 8) - che quest'anno festeggia il 37° anno  di attività ed è stato vincitore della manifestazione nei precedenti 12 anni. La Zalf Euromobil désirée Fior con 15 punti precede la lombarda Viris Vigevano e la Continental Sangemini Trevigiani con 11. Alle loro spalle la Biesse Carrera con 10, l'Aran Cucine Vejus 3, General Store 2 e Team Nordest 1. A determinare la classifica finale due grandi classiche: il 44° Gran Premio di Poggiana (domenica 11 agosto) e il 50° Trofeo Gianfranco Bianchin (domenica 22 settembre).

Le prime due prove del Circuito furono l'Alta Padovana Tour che si svolse a Cittadella l'11 maggio (vinta da Enrico Zanoncello della Zalf) e il 34° Giro del Medio Brenta il 14 luglio (Simome Ravanelli della Biesse-Carrera). Importanti quindi ai fini della conquista dell'ambita Targa Bragagnolo Argenti di Laghi di Cittadella, sigillo del Grand Prix, saranno le due prove.

Il top-team presieduto dai fratelli Lucchetta e da Egidio Fior tenterà di raggiungere il 13 successo nelle 18 edizioni del Grand Prix dopo la vittoria del 2018 da parte della toscana Petroli Firenze che ha interrotto il quinquennio consecutivo del club di Castelfranco 2013/2017, con un'altra precedente cinquina 2007/2011 e la vittoria del Team Colpack Bergamo nel 2012. Nell'Albo d'Oro figurano inoltre la Nazionale Russia 2003 e la "doppietta" Trevigiani 2004-2008.

Il Challenge sarà completato dal tradizionale Gala di Premiazione fissato a fine ottobre a Villa Rina di Cittadella con la consegna dei riconoscimenti e degli annuali Premi Grand Prix Dirigente Sportivo dell'Anno e Sport-Cultura. Il Trofeo Grand Prix, presieduto dall'Avv. Enzo Conte e diretto da Pierluigi Basso, nacque nel 2002 grazie alla sinergia delle diverse discipline sportive.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Finalmente, dopo mesi di lockdown, non senza difficoltà, il team Casillo Petroli Firenze Hopplà torna a gareggiare. Sabato 11 luglio, Samuele Carpene, Luca Coati e Marco Murgano disputeranno la cronometro individuale a Roveredo di Guà, in provincia di Verona. I...


  Sulla facciata dell’edificio comunale di Albese con Cassano è esposta - in formato gigante – una delle immagini simbolo dei Giochi olimpici di Barcellona 1992: rappresenta Fabio Casartelli sorridente, braccia levate al cielo, con al collo la medaglia d’oro...


Da oggi a domenica 12 luglio pedaliamo alla scoperta delle bellezze della Romagna. tuttoBICI è tra le testate coinvolte dal primo Press Trip della stagione 2020 organizzato da Apt Servizi Emilia Romagna in collaborazione con il Consorzio Terrabici nell’ambito del...


Il ricordo è talvolta un esercizio narcisistico, ma in alcuni casi si eleva a riguardo nobilmente dovuto alla storia e ai suoi protagonisti, in specie nello sport. E così, oggi 10 luglio 2020, privi di un Tour de France che...


Massimo Ghirotto è stato uno di quei luogotenenti che avevano doti e capacità per cogliere vittorie importanti e da oltre dieci anni racconta il Giro d'Italia dal cuore della corsa per RadioRai. E ha accettato il nostro invito per partecipare...


Il cicloturista italiano ama usare la bicicletta anche per gli spostamenti quotidiani, in particolare nei tragitti casa-lavoro, trascorre vacanze in bici piuttosto lunghe (oltre le 6 notti per il 50% del campione) e, nel 43% dei casi, ha l'abitudine di...


Sulla pista del velodromo Enzo Sacchi nel Parco delle Cascine a Firenze in un pomeriggio con 33 gradi, la riapertura della stagione ciclistica in Toscana con l’assegnazione dei due titoli regionali juniores dell’inseguimento (uomini e donne) vinti da Lorenzo Tedeschi...


Col ritorno della bella stagione e la possibilità di svolgere attività sportive in natura, ritorna Enjoy Stelvio National Park. Le strade dei più famosi passi alpini tornano protagoniste della voglia di libertà di ciclisti e sportivi: anche per quest’estate il Parco Nazionale dello Stelvio e...


Ogni anno è sempre cresciuta un pò. E adesso, a 20 anni, Martina Fidanza si sente più tranquilla e determinata. «Per me il ciclismo è uno sport imprevedibile e, quando ti sembra di avercela fatta, la situazione può cambiare improvvisamente....


Fondazione Mediolanum Onlus ha accolto l’appello di Filippo Solibello, il conduttore di Caterpillar AM, su RAI Radio2, di sostenere il progetto “MilanoTornaInCampo” per aiutare gli impianti e le associazioni sportive di Milano a riaprire quando sarà possibile farlo in sicurezza,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155