PRESENTATI A PARMA GLI ITALIANI DI COMPIANO, ULTIMA “TAPPA” DI REBELLIN

PROFESSIONISTI | 10/06/2019 | 18:36
di Guido La Marca

Al Teatro Regio di Parma è stato dato questo pomeriggio il primo colpo di pedale ufficiale dei Campionati Italiani Professionisti che si terranno il 28 (prova a cronometro) e il 30 giugno (strada) a Compiano.


Sotto la regia organizzativa del GS Emilia di Adriano Amici, che affiancherà il “Comitato Promotore Alta Valtaro” e che vede l’impegno di cinque comuni coinvolti (Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo), è stato illustrato alla presenza del presidente Renato Di Rocco e di una delle leggende del ciclismo italiano, Vittorio Adorni, il programma tricolore.


La prova a cronometro (venerdì 28 giugno) si disputerà lungo un percorso particolarmente impegnativo con partenza ed arrivo a Bedonia che, nei suoi 34,2 chilometri, toccherà i cinque comuni dell’Alta Valtaro: Albareto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Bedonia, appunto. A questa prova hanno già dato la loro adesione corridori del calibro di Gianni Moscon, Filippo Ganna, Dario Cataldo e Fabio Felline.

La gara su strada (232 chilometri, domenica 30 giugno) prenderà il via da Borgo Val di Taro e nelle prime fasi di corsa, dopo un primo passaggio sul traguardo di Sugremaro di Compiano, prevede un circuito di 49,6 chilometri che toccherà Bedonia, Tornolo e Albareto con le salite di Ravezza e Folta per poi entrare nelle fasi finali con le dieci tornate del circuito con la salita di Strela, già teatro della sfida tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni al campionato italiano del 1981.

Il 30 giugno sarà anche la corsa di addio di Davide Rebellin, professionista dal secolo scorso (1992 con la maglia del GB-MG Boys, ndr), darà il suo addio agonistico dopo 24 anni di agonismo arricchite da tantissime vittorie di prestigio, tra queste un’Amstel Gold Race (2004), tre Freccia Vallone (2004, 2007, 2009), una Liegi (2004), una tappa al Giro d’Italia e un 6° posto nella generale nell’edizione 1996.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Davide contro Golia
10 giugno 2019 19:10 pagnonce
Quanto mi sei piaciuto,eppure tanti non hanno mai avuto parole per te,grande mi inchino e ti auguro oltre ad un d'un finecorsa tanta serenità ,tutta quella che esprime il tuo viso.Ciao campione

Un grande campione
10 giugno 2019 23:22 IngZanatta
Grazie di tutto cuore a Davide per le emozioni che mi ha regalato nella sua lunghissima carriera; le sue vicende hanno chiaramente dimostrato che nel ciclismo esistono due pesi e due misure

Super campione
11 giugno 2019 13:04 TeamCaroli
Non ho mai capito perchè Davide non è stato considerato un campione all'altezza dei più grandi!!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Non poteva che essere Elisa Longo Borghini a regalarmi la prima medaglia azzurra da inviata ai Giochi Olimpici. Una ragazza intelligente, educata e tenace come poche che sono davvero fortunata di aver ammirato dal vivo ancora una volta in una...


Juan Ayuso ha confermato di non soffrire di particolari difficoltà in merito al suo salto tra i professionisti, centrando il 2° posto nella Klasika Ordizia (1.1), gara disputatasi nei Paesi Baschi. Il diciottenne ha potuto beneficiare dell’impeccabile supporto dell’UAE Team...


Se l’Olanda sarà favorita nella gara di Mountain Bike con Mathieu van der Poel, anche la Francia potrà dire la sua, grazie al campione del mondo in carica Jordan Sarrou. Il campione iridato ha staccato il biglietto per Tokyo a...


In gara ha dimostrato una gran gamba, in conferenza stampa una gran testa. Anna Kiesenhofer è la nuova campionessa olimpica di ciclismo ma è un'atleta part time perchè è una ricercatrice ed è questo il lavoro che le dà da...


Ha esultato come se avesse vinto... perchè era convinta di essersi laureata campionessa olimpica. Annemiek Van Vleuten, grande favorita della prova in linea femminile di Tokyo2020, non riesce a nascondere la delusione. In conferenza stampa, ore dopo essere salita sul...


Seconda vittoria stagionale per Riccardo Barbuto. Il giovane comasco di Inverigo, 16 anni da festeggiare dopodomani, si è aggiudicato la 101sima edizione della Targa d'Oro Città di Legnano per la categoria degli allievi. L'atleta in maglia Equipe Corbettese, già vincitore...


“Siamo felicissimi della medaglia conquistata oggi da Elisa Longo Borghini alle Olimpiadi di Tokyo”, questo il commento a caldo di Mario Minervino, presidente della Cycling Sport Promotion. “Elisa ha sempre onorato il trofeo Alfredo Binda vincendo nel 2013 e quest’anno...


Elisa Longo Borghini ha gli occhi che sorridono, le emozioni che le riempiono il cuore ma nella sua analisi è lucida e spiega: «Oggi, devo dire la verità, ho sofferto molto il caldo. Al via della corsa, non mi aspettavo...


Edoardo Salvoldi, ct delle azzurre, festeggia l'ennesima medaglia di una lunghissima serie: «Già alla vigilia ho sempre cercato di spiegare che l'Olimpiade è una gara fuori contesto. Credo che abbiamo corso con grande pazienza e lucidità, anche se chi capisce...


È gioia pura quella delle ragazze italiane, che ancora una volta si esaltano in maglia azzurra e firmano una bellissima impresa con la medaglia di bronzo di Elisa Longo Borghini. Marta Cavalli, ottava al traguardo, è un fiume in piena:...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI