PRESENTATI A PARMA GLI ITALIANI DI COMPIANO, ULTIMA “TAPPA” DI REBELLIN

PROFESSIONISTI | 10/06/2019 | 18:36
di Guido La Marca

Al Teatro Regio di Parma è stato dato questo pomeriggio il primo colpo di pedale ufficiale dei Campionati Italiani Professionisti che si terranno il 28 (prova a cronometro) e il 30 giugno (strada) a Compiano.


Sotto la regia organizzativa del GS Emilia di Adriano Amici, che affiancherà il “Comitato Promotore Alta Valtaro” e che vede l’impegno di cinque comuni coinvolti (Albareto, Bedonia, Borgo Val di Taro, Compiano e Tornolo), è stato illustrato alla presenza del presidente Renato Di Rocco e di una delle leggende del ciclismo italiano, Vittorio Adorni, il programma tricolore.


La prova a cronometro (venerdì 28 giugno) si disputerà lungo un percorso particolarmente impegnativo con partenza ed arrivo a Bedonia che, nei suoi 34,2 chilometri, toccherà i cinque comuni dell’Alta Valtaro: Albareto, Borgo Val di Taro, Compiano, Tornolo e Bedonia, appunto. A questa prova hanno già dato la loro adesione corridori del calibro di Gianni Moscon, Filippo Ganna, Dario Cataldo e Fabio Felline.

La gara su strada (232 chilometri, domenica 30 giugno) prenderà il via da Borgo Val di Taro e nelle prime fasi di corsa, dopo un primo passaggio sul traguardo di Sugremaro di Compiano, prevede un circuito di 49,6 chilometri che toccherà Bedonia, Tornolo e Albareto con le salite di Ravezza e Folta per poi entrare nelle fasi finali con le dieci tornate del circuito con la salita di Strela, già teatro della sfida tra Francesco Moser e Giuseppe Saronni al campionato italiano del 1981.

Il 30 giugno sarà anche la corsa di addio di Davide Rebellin, professionista dal secolo scorso (1992 con la maglia del GB-MG Boys, ndr), darà il suo addio agonistico dopo 24 anni di agonismo arricchite da tantissime vittorie di prestigio, tra queste un’Amstel Gold Race (2004), tre Freccia Vallone (2004, 2007, 2009), una Liegi (2004), una tappa al Giro d’Italia e un 6° posto nella generale nell’edizione 1996.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Davide contro Golia
10 giugno 2019 19:10 pagnonce
Quanto mi sei piaciuto,eppure tanti non hanno mai avuto parole per te,grande mi inchino e ti auguro oltre ad un d'un finecorsa tanta serenità ,tutta quella che esprime il tuo viso.Ciao campione

Un grande campione
10 giugno 2019 23:22 IngZanatta
Grazie di tutto cuore a Davide per le emozioni che mi ha regalato nella sua lunghissima carriera; le sue vicende hanno chiaramente dimostrato che nel ciclismo esistono due pesi e due misure

Super campione
11 giugno 2019 13:04 TeamCaroli
Non ho mai capito perchè Davide non è stato considerato un campione all'altezza dei più grandi!!!

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Prosegue la sfortuna per la Drone Hopper Androni Giocattoli alla Vuelta al Tachira. Oggi non hanno preso il via della terza tappa, la Socopó-Barinitas, Leonardo Marchiori e Filippo Tagliani. I due corridori hanno accusato ancora i problemi fisici che ne...


Lo sport russo finisce ancora una volta sotto i rifettori in materia di doping, questa volta a causa di una ciclista. Aigul Gareeva, che nel 2019 si è laureata campionessa mondiale della crono juniores nello Yorkshire, è stata infatti temporaneamente...


Sono stati annunciati il percorso ufficiale, le maglie e gli sponsor per la quarta edizione dell'UAE Tour. Gli organizzatori hanno presentato una gara caratterizzata da quattro tappe per velocisti, due tappe di montagna e una cronometro individuale lunga 9 km....


Poteva finire peggio. Ma il fatto che alla fine nessun corridore abbia riportato conseguenze serie non rende certamente meno grave quanto accaduto nella seconda tappa della Vuelta al Tachira. Forti piogge, non un acquazzone improvviso, hanno caratterizzato la giornata e...


Le Classiche delle Ardenne lanciano una nuova sfida. Mercoledì 20 e domenica 24 aprile 2022, le edizioni maschile e femminile della Flèche Wallonne e della Liegi-Bastogne-Liegi accoglieranno le più grandi stelle del gruppo sulle strade che hanno fatto la...


Prima erano rumors, ora è realtà. Prologo e il team Bahrain Victorious sono felici di svelare la nuova collaborazione che porterà il team di Colbrelli e Caruso a vestire i guanti dotati di tecnologia CPC, esclusiva del brand italiano. per continuare a leggere...


Si aprono le porte della Equipo Lizarte, una delle migliori formazioni dilettantische spagnole, per Ivan Menchov, il figlio di Denis vincitore di Giro e Vuelta. Il russo, classe 2003, debutterà tra gli Under 23 con la maglia della Lizarte: «Sarà...


Saranno tre giorni a tutta bici alla scoperta della città eterna quelli che vivranno gli appassionati di ciclismo in occasione del Gran Premio Liberazione 2022. Claudio Terenzi, al timone della macchina organizzativa del “mondiale di primavera” degli Under 23, ieri ha...


Maximiliano Richeze farà il suo ritorno all’UAE Team Emirates con un accordo temporaneo, che gli consentirà di andare a coprire il buco in organico lasciato da Alvaro Hodeg, fermo per i primi mesi della stagione 2022 a causa di un...


Si chiama GCM ovvero Constant Glucose Monitoring, è il sensore di glucosio commercializzato dall’azienda americana Supersapiens - è stato il primo, ma ovviamente ora diverse altre aziende lo producono - usato in allenamento da molte squadre World Tour, ma proibito...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI