OTTO ANNI FA L'ADDIO A WOUTER WEYLANDT

PROFESSIONISTI | 09/05/2019 | 08:23

Otto anni fa, era il 9 maggio 2011, il Giro d'Italia viveva una delle sue pagine più tristi. Wouter Weylandt perdeva la vita in discesa, sull'Appennino Ligure e lasciava un grande vuoto nella sua famiglia, nel suo team, in tutto il gruppo. Un vuoto che continua a farsi sentire e una scomparsa che il Giro continua ad onorare anche oggi che comincia ufficialmente la grande festa rosa. Ed è giusto che sia così. Ciao WW108.

Copyright © TBW
COMMENTI
Bravo Stagi
9 maggio 2019 10:51 geo
Bello il ricordo sobrio e puntuale del direttore!
Scampiamo ai servizi patetici e forzatamente commoventi della RAI/De Stefano

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Tutto fermo o quasi. Anche la Fondazione Michele Scarponi. «Abbiamo sospeso le attività, siamo attivi solo sui social – confida Marco, fratello del compianto campione filottranese di ciclismo, anima e segretario della Fondazione –. Stiamo vivendo un periodo tragico,...


Ogni Paese ha le sue regole e anche per le tasse e le agevolazioni fiscali, i team non sono tutti uguali. Lo sport è fermo e in alcuni Paesi, le squadre di ciclismo hanno già ottenuto la cassa integrazione, mentre...


Il Tour de Suisse, che proprio ieri è stato definitivamente annullato per il 2020, si innova e segue l'esempio di altre manifestazioni sportive che hanno deciso di andare in scena virtualmente durante questa pandemia di coronavirus. Gli organizzatori hanno infatti...


È la legge del mercato bellezza e se il mercato si ferma non ci si può fare proprio niente. Quello che fino a qualche giorno fa era solo ipotizzato o sussurrato, adesso, purtroppo, sta davvero assumendo contorni reali. Tra le...


Quello di domenica 5 aprile, per gli appassionati di ciclismo, sarà un altro pomeriggio a spasso nella storia. Dalle 18 a mezzanotte, infatti, l'intera programmazione di Raisport+ HD sarà dedicata al Giro delle Fiandre, una delle classiche del Nord più...


Un'altra corsa che si arrende alle conseguenze della pandemia: gli organizzatori del The Larry H. Miller Tour of Utah hanno annunciato oggi la cancellazione dell'edizione 2020 a causa della pandemia di coronavirus. Appuntamento fissato al 2021.


L'allenamento in casa ai tempi del coronavirus, con l'obiettivo di non gettare tutta la preparazione invernale e di farsi trovare pronti quando tutto questo finirà e la stagione potrà finalmente partire. Non è facile, ma ci si può provare. Stefano...


Passione, condivisione e dedizione a un grande sport. Questa la filosofia di Alé che da oltre trent’anni veste campioni e amanti del ciclismo. Per realizzare i capi underwear della collezione SS 2020 Alé sceglie anche l’innovazione di Dryarn®: la tecnologia della microfibra più leggera al mondo al servizio del...


“Non ho mai visto tanta gente come a Parigi alla partenza del Tour del 1947. Migliaia e migliaia di pesone esaltate, lungo le strade. Il Tour ci aveva fatto dimenticare la guerra». È questo l’incipit della splendida intervista che Philippe...


  Gianni Sartori era un uomo-cannone: specialista nel chilometro da fermo. Adesso è un cicloviaggiatore a chilometraggio illimitato. Questo suo ritratto era rimasto nel cassetto. Il chilometro da fermo. Una guerra lampo, ma a pedali. Tutto e subito, senza respiro,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155