ALLENAMENTO, CICLISTI PROFESSIONISTI E PISTE CICLABILI

GIUSTIZIA | 19/04/2019 | 07:42

Riceviamo e condividiamo questa nota relativa agli sviluppi riguardanti la vicenda del corridore professionista Davide Ballerini, un anno fa coinvolto in un incidente stradale.

Nel maggio 2018 Davide Ballerini rimaneva coinvolto in un sinistro stradale mentre si allenava nella strada lungolago di Como e veniva indebitamente contravvenzionato per non avere utilizzato la prospiciente pista ciclopedonale. La notizia veniva ripresa dai principali quotidiani locali e taluni nazionali.

L’atleta, per il tramite dell’avv. Filippo Martini di Bologna impugnava il provvedimento in quanto chiaramente lesivo del proprio diritto (costituzionalmente tutelato, come lavoratore) di poter svolgere liberamente la propria attività lavorativa di allenamento (che può svolgersi solo lungo le strade, non in campi sportivi, non in palestre come per altri sportivi). Inoltre, per il fatto che, come la maggior parte di quelle presenti in Italia, la pista in questione non era “esclusivamente ciclabile” ma ciclopedonale ossia promiscua nonostante la presenza di una legge (la 2 del 11.1.18) che disciplina lo sviluppo della mobilità ciclabile e la realizzazione di una rete nazionale di piste ciclabili ad hoc.

All’esito il Giudice di Pace di Como (sentenza n. 1027 del 13.11.2018) ha pienamente accolto il ricorso, consentendo così che non si radicasse un pericoloso precedente per i ciclisti, specie professionisti, che notoriamente si allenano con velocità, tempistiche e metodiche del tutto incompatibili con il lento traffico ed i frequenti ostacoli che si incontrano sulle piste ciclopedonali, spesso interrotte da saliscendi, panchine, pedoni, se non auto parcheggiate, fioriere e pali della luce.

Questo piccolo tassello, si va ad incardinare in un mosaico ben più strutturato, teso prima ancora che a radicare piste ciclabili sempre più sicure sui territori, a creare una cultura stradale educata al reciproco rispetto tra gli utenti. Battaglia, questa, in cui spicca per merito e impegno l’ottima Accpi presieduta da Cristian Salvato a cui auspichiamo poter dare questo piccolo contributo a supporto della meritoria opera portata coraggiosamente e indomitamente avanti.

Copyright © TBW
COMMENTI
Menomale
19 aprile 2019 08:01 Campa23
Ogni tanto un po di buon senso

Ciclabile, Ballerini
19 aprile 2019 11:38 Anbronte
La cosiddetta pista ciclabile che va da Como, Villa Olmo, a Cernobbio, non è altro che un marciapiede con rialzi ,ostacoli di metallo, pericolosissima per chi va in bicicletta, se una persona cade da questo marciapiede, molto alto, minimo si rompe la clavicola. Oltretutto è sempre molto affollata ,giustamente, da persone che camminano, corrono, portano a passeggio il cane. Sarà stata veramente collaudata come pista ciclabile?

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Nei giorni scorsi vi avevamo raccontato la storia di Daniele Peschi, giovane affetto da disabilità mentale con la passione del ciclocross, e della sua guida Vanessa Casati, che voleva concretizzare il suo sogno di partecipare ai Campionati Italiani di CX.Mentre...


C'era un ultimo tassello da completare nello scacchiere della AG2r La Mondiale per la prossima stagione e a sistemarlo ci penserà Hary Tanfield. ¡E infatti il britannico, classe 1994, il corridore chiamato a completare l'organico della formazione francese. Tanfield è...


Il Giro d'Italia di "Gambe, la strada è di tutti" continua. Lunedì prossimo la Fondazione Michele Scarponi porterà a Pinerolo (TO) il documentario che racconta, a partire dalla storia di Michele, ucciso nell'aprile del 2017 mentre si stava allenando in...


Anche quest’anno, l’atteso click-day non ha tradito le aspettative: i primi 10.000 pettorali per l’edizione 2020 sono infatti stati assegnati in appena 20 minuti, dovuti per lo più ad un rallentamento del server.Il più veloce ad aggiudicarsi la partecipazione è...


Caro direttore, le chiedo nuovamente ospitalità: questa volta ci tengo molto a fare pubblicamente un ringraziamento alla famiglia Iannelli. Voglio che tutti sappiano che in questi giorni abbiamo ricevuto una donazione dai genitori di Giovanni Iannelli. Un gesto che, lo...


  Johnatan Canaveral  uno scalatore sudamericano di grande prospettiva approderà alla Giotti Victoria per la stagione 2020. Affiancato da AFB Cycling Academy di Alberati (già ex corridore di Stefano Giuliani in Mobilvetta) Fondriest e Bianco, che in questi anni ne...


NTT Pro Cycling: è questo il nome del team sudafricano che raccoglie l’eredità della Dimension Data. L'annuncio ufficiale arriva da Tokyo, dove ha sede lo sponsor NTT, ed è accompagnato dalla presentazione della maglia che sarà protagonista sulle strade del...


Completati gli importanti innesti sportivi e chiuso quindi il roster 2020 del #GreenTeam, la Bardiani CSF Faizané annuncia il primo elemento che andrà a comporre una nuova immagine per la stagione 2020: il nuovo logo. Come già precedentemente annunciato dalla stagione sportiva...


Continua a essere versato sangue sulle strade del mondo. Continuano a morire ciclisti, spesso giovanissimi. Ieri in Bretagna, a margine del ciclocross organizzato a Pleumeur-Bodou, ha perso la vita un ragazzo di 16 anni. Poco prima delle 15, l'adolescente originario di...


Ragazzi, ci siamo! Abbiamo spento presto la luce ieri sera, chiudendo Katmandu fuori dalle finestre. Ma addormentarsi non è stato facile, adrenalina a mille in corpo, anche se dovrei esserci abituato… Ma è così, ogni vigilia porta emozioni diverse e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy