LANGKAWI. PELUCCHI: «SPERO DI RIPAGARE PRESTO LA FIDUCIA DELLA ANDRONI». AUDIO

PROFESSIONISTI | 08/04/2019 | 13:37
di Diego Barbera

Matteo Pelucchi ha conquistato il secondo posto nella terza frazione del Tour de Langkawi 2019 con arrivo a Putrajaya, battuto soltanto dalla strategia perfetta della Floyd’s per il nuovo leader McCabe. Il velocista della Androni Giocattoli Sidermec ha anticipato Andrea Guardini regolando il resto del gruppo e, dopo Genting Highlands, punterà al successo per battezzare la nuova maglia.

La stagione è iniziata con quattro top 5 consecutive nelle tappe finali del La Tropicale Amissa Bongo ed è proseguita con alcuni ritiri dovuti a problemi fisici vari, ma ora la condizione sembra essersi messa sul giusto binario. Le sue impressioni dopo l’arrivo.

È arrivato un buon secondo posto oggi.
«Ci hanno anticipato all’ultimo km, sono riuscito a vincere la volata del gruppo, peccato perché poteva essere la prima vittoria in stagione».

Come è stata la tappa?
«Anche oggi è stata lunga, un po’ vallonata, ma niente di speciale. Ci sono tante scaramucce con numerosi attacchi e il gruppo che si divideva e ritornava insieme. Una frazione un po’ nervosa sotto il profilo della tattica, insomma. Nel finale la Bardiani ha iniziato a tirare e siamo riusciti a rientrare sulla fuga».

E lo sprint?
«La volata è stata piuttosto lineare, ma appunto la Floyd’s ha preso velocissimo l’ultima curva ed è riuscita a metterci nel sacco»

Come è iniziato l’anno con la nuova maglia?
«Ho avuto parecchi problemi di varia natura che mi hanno un po’ condizionato. Sono partito per la Malesia senza pretese per ritrovare il feeling con i chilometri e il mio fisico: ieri stavo bene e oggi anche, siamo sulla buona strada. Spero di di ripagare presto la fiducia che la Androni mi sta dando, credono in me».

Come è stato il primo impatto con la Androni?
«Mi trovo molto bene, l’ambiente è più famigliare, tutto è più diretto e semplice».

In squadra c’è un altro velocista come Benfatto: c’è uno dei due che è designato per gli sprint o decidete in corsa?
«Ieri la volata l’ha fatta lui e io gli ho dato una mano, oggi è toccato a me, si vedrà nelle prossime tappe, ma siamo amici e ci sentiamo in corsa per decidere come muoverci in base alle sensazioni e alle gambe».

E domani lavorerete per Kevin Rivera?
«Abbiamo anche Bisolti e Munoz che sono forti. L’obiettivo è lavorare per loro tre e vediamo chi di loro farà meglio, speriamo bene».


Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
"Filippo Simeoni era convintissimo di vincere a Bergamo il tricolore 2008. Me lo disse già la sera precedente in camera, durante il massaggio. Volle farsi massaggiare per ultimo e mi chiese fare un buon lavoro, meglio ancora di quello che...


I lunghi mesi del lock down per la pandemia di Coronavirus hanno modificato la percezione che abbiamo della strada: l’assenza di traffico ha mostrato l’ampiezza delle carreggiate, vuote e senz’auto in transito, così come l’esiguità degli spazi riservati a chi...


Il gergo giornalistico e il bisogno di sensazionalismo possono portare ad abusare di termini ed epiteti. Pensiamo ad aggettivi come “incredibile” o “pazzesco”, a de­finizioni come “magia” e ad attributi come “eroe”, “guerriero” o “lottatore”. Ecco, concentriamoci su quest’ultima area...


Dal 9 al 31 maggio si sarebbe dovuto disputare il Giro d’Italia 2020. Tuttobiciweb lo corre comunque, giorno per giorno, con la forza della memoria. Oggi la diciannovesima tappa: Cristian Gasperoni ci racconta quella del 2003. “Davanti a noi un...


La cultura è uno dei settori che più sta soffrendo per le conseguenze dell’emergenza scatenata dal coronavirus. Nell’ultima puntata di BlaBlaBike ne abbiamo parlato con Luciana Rota, giornalista e autrice, che scrive di ciclismo, di storia del ciclismo, di vini...


"L’idea di una città in cui prevale la bicicletta non è pura fantasia”. Marc Augé aveva ragione: questo mezzo di trasporto ha due secoli alle spalle eppure non è mai stato tanto vivo. Forse perché la vita, su due ruote,...


Organizzazione della 23^ 6 Giorni delle Rose Internazionale e ripresa dell’attività giovanile: sono questi gli obiettivi ai quali sta lavorando lo staff del Velodromo “Attilio Pavesi” di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza). La manifestazione di ciclismo su pista di Classe 1 è...


Questa sera Federico Buffa torna su Sky nella veste inedita del presentatore con un nuovo format #SkyBuffaPresenta. Smessi solo temporaneamente i panni del narratore, Federico Buffa accompagnerà in apertura e chiusura 10 documentari dedicati a grandi personaggi e squadre leggendarie...


Q36.5® è uno di quei marchi che lavora sodo su ricerca e innovazione e i risultati sono sempre spettacolari. L’anno scorso sono rimasto letteralmente a bocca aperta dopo aver provato l’iconica salopette Dottore  e la maglia Pinstripe e ora il nuovo equipaggiamento...


Vast & Fast, azienda con sede nel Vicentino, è un nuovo partner tecnico del team. Una speciale strumentazione sarà fornita in dotazione alla squadra allo scopo di garantire una completa sanificazione degli ambienti durante i numerosi spostamenti che il team...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155