Tromba d'aria nel bergamasco: i tricolori su pista ricominciano

| 30/08/2007 | 00:00
Un violentissimo temporale, accompagnato da una tromba d’ aria, ha costretto gli organizzatori dei Campionati Italiani Assoluti Pista, in pieno svolgimento al velodromo di Dalmine (Bergamo), ad annullare le prove mattutine, rinviandole al pomeriggio. La terza ed ultima giornata della manifestazione tricolore, infatti, è iniziata questo pomeriggio, alle ore 17.00, e proseguirà sino a notte inoltrata, concludendosi con la spettacolare competizione derny, ovvero dietro moto leggere, che avrebbe dovuto svolgersi, sempre al velodromo di Dalmine lo scorso 21 agosto, ma che fu rinviata per il maltempo. Nel frattempo, dopo il ventiseienne professionista Giario Ermeti (Tenax Menikini), indiscusso mattatore della rassegna tricolore orobica, grazie alla conquista di tre titoli italiani (inseguimento individuale, scratch, inseguimento a squadre), al velodromo di Dalmine si è posto in evidenza un altro professionista: il cremasco Ivan Quaranta (Amore & Vita McDonald’s), vincitore allo sprint di sei tappe al Giro d’Italia (2 nel 1999, 2 nel 2000, 2 nel 2001) e del campione del mondo della velocità juniores ad Atene nel 1992, che è ritornato prepotentemente alla ribalta del successo, vincendo il campionato italiano della velocità a squadre, insieme al piemontese Marco Brossa ed all’esperto spinter umbro Roberto Chiappa. Il trio Quaranta-Brossa-Chiappa ha precedendo il terzetto del Veneto “A”, composto da Martino marcotto, Matteo Busato, Alessandro Bernardini; mentre al 3° posto si è classificato il Veneto “B” con Francesco Kanda, Gianpaolo Biolo ed Alessandro Cantone. Il titolo tricolore della velocità a squadre juniores, invece, è stato vinto dal terzetto del Veneto, composto da Andrea Guardini, Stefano Melegaro ed Elia Viviani, che hanno preceduto il trio del Friuli Venezia Giulia, formato da Silvio Trabucco, Davide Cimolai e Stefano Presiello; mentre al 3° posto si è classificato il terzetto della Lombardia, composto da Daniele Menini, Giacomo Zizzolo, Sonny Colbrelli. In campo femminile, invece, la velocità a squadre donne élite ha registrato il successo di Elisa Frisoni (G. S. Fiamme Azzurre) e della sua compagna di squadra Lisa Gatto, che hanno preceduto Simona Frapporti (Team Valle Sabbia) e Laura Doria (G. S. Verso L’Iride); mentre al 3° posto si sono piazzate Silvia Valsecchi e Monia Bacaille, entrambe portacolori del team lombardo Menikini Selle Italia Gesko. Il titolo italiano velocità a squadre juniores, invece, è stato conquistato dalle lombarde Serena Mensa (Desenzanese Verso L’ Iride) e Marina Grandini (Team Valle Sabbia), mentre al 2° posto si sono classificate altre due atlete lombarde del sodalizio Desenzanese Verso L’Iride: Barbara Guarisci e Federica Primavera, seguite in 3^ posizione dalle venete Roberta Pastorella e Marta Tagliaferro, entrambe del team Breganze Ciclo Club ’96. Sempre per quanto riguarda il settore femminile da segnalare che la favorita friulana Annalisa Cucinotta (S. C. Michela Fanini Record Rox), precedendo la bergamasca Vera Carrara (G. S. Fiamme Azzurre) e la perugina Monia Bacaille (Team Saccarelli Emu Marciano) ha vinto il tricolore scratch donne élite; mentre quello juniores è stato conquistato dalla veneta Marta Tagliaferro (Breganze Ciclo Club ’96), davanti alla lombarda Federica Primavera (Desenszanese Verso L’Iriride) e la corregionale e compagna di squadra Giada Borgato. La spettacolare corsa a punti “open”, riservata a professionisti, élite ed Under 23, ha registrato il successo del veneto Martino Marcotto (U. S. Coppi Gazzera Videa), che, totalizzando 84 punti, ha preceduto l’ emiliano Matteo Montagutti (G. S. Gavardo Tecmor) con 62 ed il corregionale e compagno di squadra Alan Marangoni con 61. Successo di un corridore veneto anche nel campionato italiano corsa a punti juniores, grazie al veronese Luca Chesini (U. S. Ausonia CSI Pescantina), che, dopo un avvincente duello con il friulano Davide Cimolai (Junior Team Friulcasa), è riuscito ad imporsi con un punto di vantaggio. Infatti, il vittorioso Chesini ha totalizzato 25 punti, contro i 24 del secondo classificato Cimolai. Al 3° posto con 20 punti, invece, si è piazzato Giorgio Bocchiolla del team orobico Fratelli Giorni e pupillo dell’imprenditore bergamasco Stefano Civettini, Presidente del G. S. Domus, sodalizio organizzatore della manifestazione tricolore di Dalmine.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Con qualche giorno di ritardo rispetto alle altre, è arrivata dall'Uci la licenza per entrambi i team Mitchelton Scott. Entrambe naturalmente per il WorldTour: quella maschile è la diciannovesima squadra della massima categori , quelal femminile completa il pacchetto di...


Vincenzo Nibali è felice della nuova avventura che inizia con la Trek Segafredo, ma nel ritiro siciliano del team scorgiamo un velo di malinconia nei suoi occhi. E lui non esita a spiegarcene il motivo: «Ieri Rosario Costa avrebbe compiuto...


La Movistar rafforza il suo il suo organico con l’inserimento dei due migliori pistar spagnoli: Albert Torres (classe 1990) e Sebastián Mora (classe 1988) vestiranno la maglia della formazione di Unzué e alterneranno il calendario su strada alla preparazione per il...


Ed eccoci all'ennesimo caso... L'Uci ha annunciato che al corridore portoghese Domingos Gonçalves è stata notificata una violazione del Regolamento Antidoping per uso di sostanze proibite sulla base di anomalie registrate nel periodo 2016-2018 nel suo passaporto biologico. Il...


È nella meravigliosa cornice della Terrazza 21 che si affaccia sul Duomo di Milano che inizia la grande avventura del Trinx Factory Team, azienda cinese produttrice di biciclette, e del Team Manager Luca Bramati. Quello che è uno degli organizzatori...


Presentata oggi nella cittadina marchigiana la 55^ edizione della Corsa dei due Mari, in programma dall’11 al 17 marzo 2020 e organizzata da RCS Sport/La Gazzetta dello Sport. Percorso che strizza l’occhio a corridori completi che senza la cronosquadre iniziale...


  Lutto per Renzo Maltinti, popolare e conosciuto presidente da 43 anni del gruppo ciclistico dilettanti Maltinti Lampadari-Banca Cambiano. All’età di 84 anni è scomparso a Empoli il fratello Emilio. I funerali si svolgeranno domani venerdì alle ore 14, 30...


Dopo l’esordio dell’anno scorso per presentare la variante legata alla tappa del giro d’Italia, il comitato organizzatore della Sportful Dolomiti Race è tornato in bicicletta vestito da Babbo Natale per presentare la novità del 2020: una variante al percorso Medio....


Radunata per il suo primo ritiro stagionale in Sicilia, la Trek Segafredo ha ufficializzato il calendario 2020 dei suoi campioni più attesi a cominciare dal campione del mondo Mads Pedersen che aprirà la sua stagione con la prima gara WorldTour...


Anche il Team Bahrain Mclaren ha deciso di utilizzare solo ruote con freno a disco nelle gare su strada nel 2020. Per fare questo ha scelto il brand Vision,  il marchio aero di FSA guidato da Claudio Marra e Maurizio Bellin....


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy