Pista azzurra, buono il biiancio dei campionati europei

| 18/07/2007 | 00:00
Sette sono le medaglie dell’Italia ai Campionati Europei junior e under 23 che si sono conclusi domenica 15 luglio a Cottbus (Germania). Non soltanto. l’Italia è terza, nella classifica ufficiale per nazioni juniores con 90 punti, preceduta dalla Gran Bretagna con 104 punti al primo posto, e dalla Germania con 102 punti al secondo posto. Non è solo il ricco medagliere azzurro conquistato in Germania a dimostrare che il Progetto Pista voluto e lanciato dalla Federazione Ciclistica Italiana sta funzionando. Significativi sono anche i cinque piazzamenti che gli azzurrini, uomini e donne, hanno compiuto ai piedi del podio: nell’inseguimento individuale donne junior con Gloria Presti, nell’inseguimento individuale uomini junior con Luca Pirini, nell’inseguimento a squadre uomini junior, nelle prove di velocità quali il km da fermo dove per soli 20 centesimi lo junior Matteo Pelucchi non conquista il bronzo e nel Keirin donne junior con Serena Mensa. Da evidenziare, naturalmente, il bronzo conquistato nel madison dagli juniores Tomas Alberio e Elia Viviani. Confortanti sono anche i segnali che arrivano dalla categoria under 23 dove, in alcune specialità l’Italia era assente. Ne ha risentito di questo il punteggio finale (decima in classifica). Vivo e sempre competitivo è il settore femminile con la conferma dell’ottima condizione di Vera Carrara (oro nell’Omnium) e Annalisa Cucinotta (argento nello scratch), oltre alle junior Barbara Guarischi (argento nello scratch) e Marta Tagliaferro (bronzo nella corsa a punti), da evidenziare anche il lento recupero di Elisa Frisoni nelle prove di velocità. Tuttavia, il quinto posto nell’inseguimento a squadre (insieme al quarto nella categoria juniores) è un buon segnale di ripresa anche per il settore maschile. Certo è che l’appuntamento olimpico a Pechino è vicino e la Federazione Ciclistica Italiana continua ad investire sui giovani, affermando, in chiave futura, che l’attività su pista in Italia è in ripresa, compatibilmente alla consapevolezza che c’è ancora un lungo cammino da percorrere e continui margini di miglioramento. Di seguito le medaglie conquistate dalle Squadre Nazionali Azzurre: Oro di Vera Carra (corsa a punti) Oro di Elia Viviani (corsa a punti uomini junior) Oro di Andrea Guardini (keirin uomini junior) Argento di Annalisa Cucinotta (scratch donne) Argento di Barbara Guarischi (scratch donne junior) Bronzo di Marta Tagliaferro (corsa a punti donne junior) Bronzo per la coppia Tomas Alberio ed Elia Viviani (madison) Nel medagliere juniores l’Italia è terza con 90 punti. Prima l’Inghilterra con 104 punti e seconda la Germania con 102 punti. Nel medagliere under 23 l’Italia è decima con 20 punti. Il primo posto alla Francia con 114 punti. Secondo alla Gran Bretagna con 90 seguita dalla Germania con 85.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La storia di Ernesto Colnago è unica, figlia della Lombardia contadina del dopoguerra. Uan storia tanto bella che può diventare fonte di ispirazione per i giovani manager del mercato globale. Così può capitare che una multinazionale come la EA Sports...


Dopo cinque anni nel WorldTour con le maglie della BMC e della UAE e la stagione 2019 vissuta con i colori della Cofidis, Darwin Atapuma è costretto a fare un passo indietro. Il colombiano, 31 anni, avrebbe dovuto essere uno...


Il danese Mathias Norsgaard, nuovo acquisto della Movistar, è rimasto vittima di un grave incidente mentre si allenava ieri nella zona di Girona, in Spagna. Secondo la ricostruzione pubblicata dal sito catalano Cassa Digital, il corridore ha visto solo all’ultimo...


A 39 anni Lars Bak ha annunciato il suo addio alle corse qualche settimana fa ma il ciclismo continuerà ad essere la sua vita. Il danese diventerà infatti uno dei direttori sportivi della NTT Pro Cycling. In una squadra relativamente...


  Il paese di Brinzio, località dell’alto Varesotto legata al ciclismo, si prepara ad ospitare domenica 8 dicembre la 20esima edizione della Pedala con i Campioni. Sarà anche in questa occasione un’edizione particolare della pedalata a scopo benefico, promossa dal...


  Non era e non poteva esserlo quest’anno il solito clima goliardico e festoso per il ritrovo che si celebra in autunno all’Antica Trattoria di Tramway a Ponte all’Asse (ora si chiama Poggio Nuovo) organizzato da Juri Naldi e Fabio...


Nella prima giornata della prova di Coppa del Mondo pista a Cambridge, in Nuova Zelanda, l’Italia ha visto in gara il quartetto dell’inseguimento maschile. Liam Bertazzo, Francesco Lamon, Davide Plebani e Michele Scartezzini hanno fatto segnare il quinto tempo nelle...


Il freddo è arrivato e la pioggia non ci ha risparmiato, ma con gli ultimi prodotti di Santini creati con gli innovativi tessuti Polartec® tutto rientra in ordinaria amministrazione. In particolare modo, è stato un mese in cui la Giacca...


Per il ciclismo è tempo di definire gli organici e i programmi del 2020, ma anche di premiare i protagonisti della stagione conclusa. Fra questi ultimi appuntamenti uno dei più longevi è certamente l'incontro nazionale degli ex corridori, giunto alla...


Conclusa con la settima posizione la terza prova del DVV Trofeo a Kortrijk in Belgio, Eva Lechner in questi giorni sta ultimando il ritiro in Spagna, a Benicasim, in vista degli importanti impegni futuri. “A Kortrijk non ero in giornata...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy