CASERTA E IL "SUO" COPPI

STORIA | 04/01/2018 | 07:43
Fausto Coppi, il Campionissimo del ciclismo e dello sport italiano, è stato ricordato anche a Caserta, nella ricorrenza del 58 anniversario della sua scomparsa, avvenuta appunto il 2 gennaio 1960, a soli quaranta anni e poco più.

Con una Messa in memoria, officiata nella suggestiva cappella della famiglia Michitto dedicata alla Madonna della Libera, al margine di quella sua Ercole, un grumo di case, la piccola frazione di Caserta dove Coppi, al rientro dalla prigionia in Africa, a guerra conclusa, nell' inverno del '45, svolse le mansioni di attendente del tenente inglese della RAF Towel.

E dove, quasi adottato dall'affetto e poi spronato dalla complicità di tutti, dal cortile del palazzo Antonucci in via San Vito 14, riprese gradualmente la confidenza con la bici e con il mondo luminoso dello sport, nel periodo dal febbraio fino all'aprile del '45. Dopo aver dovuto percorrere sino al fondo la buia tragedia della guerra, lui che pure era il campione del mondo dell' ora in carica e che un Giro di Italia lo aveva già vinto...

E ad Ercole, Coppi veniva celebrato, in quel quadrivio di rispetto solidale fra via San Vito e la tenuta Michitto, lì dove sarebbe iniziato nel '45 quel secondo tempo della sua gloria, certo con lo stesso affetto parallelo con cui lo si sarà ricordato in contemporanea a Castellanìa, il paesino della provincia di Alessandria, un centinaio di anime ed un campione, dove era nato nel settembre 1919.

Con un dono di grazia particolare, dal momento che ad officiare la cerimonia c'era ad Ercole don Salvatore Gravina, il novantaseienne sacerdote del luogo, una memoria lucidissima ed un garbo prezioso, che Coppi stesso aveva conosciuto in quegli anni, e che ne avrebbe dettato, in una omelia speciale, un ricordo dolcissimo. «Il nostro Coppi era come Bartali, d'altronde. Due avversari in corsa, due amici al di fuori, ma una mano ad aiutare sempre chi è in difficoltà, perchè il ciclista resta più dell'uomo nella vita il miglior modello di samaritano...».

All' evento, organizzato da Amedeo Marzaioli e Pasquale Ventriglia, erano presenti fra gli altri Alessandro Pontillo, assessore allo Sport di Caserta, Michele De Simone, delegato provinciale del CONI, Gianpaolo Iaselli, sindaco di Caserta dal 1979 al '83, Franco e Nicola D' Avino, figli del falegname Giuseppe D' Avino di Somma Vesuviana che a Coppi donò nel febbraio 1945 la sua 'bici' perchè tornasse ad allenarsi, Raffaele Salzillo, consigliere regionale della FCI, la famiglia Antonucci ed un folto gruppo di ciclisti casertani e campani del passato. Da Antonio Cardinali a Giovanni Di Giacomo, da Andrea e Giuseppe Della Peruta a Vincenzo e Luigi Marzaioli, da Giovanni Auriemma ad Antonio Terracciano, da Luigi Giordano a Giuseppe Coppola, da Pietro Delli Paoli a Franco Bruno, Angelo Letizia, Sossio Bencivenga....

In quel villaggio universale del ciclismo, sotto le stelle lontane di Coppi, che sembra pure guardare, da Castellanìa a Caserta, sempre al futuro.

Gian Paolo Porreca
da Il Mattino, ed. Caserta, 3/1/18
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Festival della Arvedi Cycling al tredicesimo Gran Premio d'Autunno trofeo Comune di Acquanegra sul Chiese. Sul traguardo mantovano che ha chiuso la lunga stagione degli Elite ed Under 23 Stefano Moro ha preceduto il compagno di squadra Attilio Viviani in...


Il ligure Francesco Canepa, classe 1997 della Garlaschese ha vinto il 53esimo Trofeo Comune di Ferrera Erbognone ultima gara della stagione su strada dilettanti. Il vincitore allo sprint ha superato il compagno di fuga Davide De Robertis (UC Pregnana). Completa il...


Mario Cipollini è ricoverato in ospedale ad Ancona per problemi cardiaci ed è stato sottoposto ad un doppio intervento di ablazione al cuore per correggere una malformazione congenita: una prima operazione è stata effettuata ieri sera ed una seconda questa...


Un cuore ciclistico, quello del Veneto, che guarda oltre confine e si prepara a conquistare l'Europa ospitando uno degli eventi più attesi dell'intera stagione, vale a dire il campionato europeo di ciclocross che si svolgerà a Silvelle il 9 e...


Il 5 ° Gala di ciclismo UCI si è svolto oggi a Guilin, in Cina, riunendo numerose star del ciclismo su strada professionistico maschile e femminile, tra cui il Campione del mondo Mads Pedersene tanti campioni iridati del paraciclismo su...


  Dmitry Strakhov e Sergey Chernetskiy vestiranno nel 2020 la maglia della Gazprom - RusVelo. Il 24enne Dmitry Strakhov ha già ottenuto quattro vittorie professonistiche nella sua carriera ciclistica e in questa stagione ha gareggiato per il Team Katusha Alpecin,...


Ancora una bella prestazione per il cremasco Jalel Duranti del Team Colpack sulle strade del Giro della Nuova Caledonia, in Oceania. Dopo il successo di sabato scorso, oggi, nella quinta tappa corsa da Touho a Mine du Cap Bocage (Hauailou) di km 95, 5 il...


E' ufficiale: la Named Rocket ha rinnovato il proprio accordo con tutti gli sponsor in essere per la stagione 2020 che la vedrà ancora in gruppo con una formazione della categoria Elite e Under 23. A darne conferma è il...


Egan Bernal si sta rendendo conto di quanto la sua popolarità non abbia confini. Il giovanissimo talento colombiano che quest'anno ha vinto il Tour de France ieri sera è stato protagonista di un quesito di Caduta Libera, il preserale di...


Endurace è fantastica, Endurace è versatile, comoda e veloce. Endurace è una bici strepitosa, etc, …Questi sono alcuni dei commenti riportati da felici possessori di Endurace, ciclisti meno spinti verso agonismo sfrenato, ma atleti di livello che preferiscono pedalare comodi...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy