TRENTINO CROSS. UN TRIS DI ROSE

CICLOCROSS | 30/10/2017 | 07:26

Ancora una giornata a dir poco trionfale per la Trentino Cross Giant Smp. I ragazzi allenati da Daniele Pontoni hanno gareggiato quasi al completo a Ferentino, in Lazio, seconda tappa del Giro d’Italia di ciclocross.

La gara riservata agli allievi è stata un mix di gioia e amarezza. Daniel Cassol è riuscito a conquistare un ottimo terzo posto alle spalle di Ettore Loconsolo e Gabriel Fede. Questo piazzamento ha consentito al bellunese di Santa Giustina di indossare la maglia rosa di leader del Giro d’Italia di ciclocross. A Numana, nella prima tappa, aveva terminato secondo. Giornata sfortunata invece per il friulano di Fiume Veneto Bryan Olivo. Caduto nelle fasi iniziali della competizione, ha dovuto accontentarsi della quindicesima posizione.

Tra gli juniores Filippo Fontana ha offerto una nuova prova di superiorità incontrastata. Cinque vittorie in cinque gare per il trevigiano di Fregona. Oggi il portacolori della Trentino Cross si è messo alle spalle Loris Conca e Federico Ceolin, consolidando la propria leadership nella classifica del Giro d’Italia.

Prestazione eccellente per Sara Casasola. La friulana di Majano ha dovuto arrendersi solo alla campionessa europea Chiara Teocchi. Questo piazzamento le ha consentito di consolidare il primato in classifica generale. Sara Casasola aveva infatti vinto la prova d’apertura di Numana, nelle Marche. L’elbana Alessia Bulleri a causa di una foratura non ha potuto giocarsi al meglio le proprie carte e ha terminato ai piedi del podio. Giornata difficile per la nonesa Elena Leonardi. La sua gara è stata compromessa dal dolore alle ginocchia che da giorni non le consente di esprimersi al meglio. Nonostante questo ha terminato quinta.

Tra le donne juniores la friulana Asja Zontone ha concluso in sesta posizione. Gara vinta da Nicole Fede.

Nella gara riservata agli open nona posizione per il bellunese elite Davide Malacarne. Il milanese under 23 Lorenzo Calloni è stato coinvolto in una caduta e ha dovuto accontentarsi di un piazzamento tra i primi quindici.

Giornata sfortunata per l’elite Marco Ponta, unico portacolori della Trentino Cross che ha gareggiato a Bolzano, gara Trofeo Triveneto. Dopo i primi giri un problema alla corona anteriore lo ha costretto ad accontentarsi della seconda piazza alle spalle di Fruet. Il ragazzo friulano di Colloredo ha tagliato il traguardo a piedi trascinandosi la bici. Grazie a questo piazzamento è rimasto al comando della classifica del Trofeo Triveneto.

“Oggi la gara è stata molto impegnativa – commenta il tecnico Daniele Pontoni – Sono molto contento per Daniel che è riuscito a conquistare la maglia rosa. Sono dispiaciuto per Bryan che volevo vedere nel confronto con i migliori. Conferme per Filippo e Sara che si sono comportati molto bene. Nel complesso sono soddisfatto grazie al bottino di tre maglie rosa. Mercoledì prossimo gareggeremo all’idroscalo di Milano e sarà una nuova importante sfida per i nostri ragazzi”.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Finisce con un secondo posto di Jhonatan Restrepo l’ultima tappa della Vuelta al Tachira per l’Androni Giocattoli Sidermec. La corsa venezuelana si è chiusa poco fa con un circuito a San Cristobal. Ad imporsi il venezuelano Quintero che ha superato...


Finale in grande stile per il Trofeo Lombardia di Ciclocross che oggi ha vissuto il suo ultimo atto a Lambrugo (Como) grazie alla manifestazione organizzata con la solita eleganza e professionalità dall'Unione Ciclistica Costamasnaga La Piastrella, presieduta da Egidio Mainetti,...


Ci sono molti modi per applaudire una vittoria e noi abbiamo scelto di farlo in maniera un po' originale con Simona Frapporti, atleta della BePink che oggi ha regalato all'Italia il primo successo nella stagione 2020. Vi proponiamo infatti alcuni...


Trionfo di Eli Iserbyt nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross Eltie che si è disputata a Nommay, in Francia. Un successo meritato quello del belga della Pauwels Bingoal che torna sulle ruote di Toon Aerts proprio nelle battute...


Non si nasconde Antonio “Tony ” Monti, non è sua abitudine. Lui è un “hombre vertical”, un uomo tutto d’un pezzo che ha una sola parola: «È vero, ci sono stati dei problemi, sono in ritardo con i pagamenti (36...


Daniele Bennati è stato uno dei protagonisti prinicipali della 44a edizione de La Bici al Chiodo, tradizionale appuntamento invernale che raduna a Campagnola Emilia tanti protagonisti e tanti amici del ciclismo. «Ho maturato un po’ con il tempo la decisione...


Matteo Montaguti è stato uno dei protagonisti della giornata della Bici al Chiodo: «Dico sempre che non ho appeso la bici ma il numero, quindi è giusto che io riceva il Premio alla Carriera che non quello della Bici al...


Rinaldo Nocentini ha ricevuto stamane il premio Bici al Chiodo e ne abbiamo approfittato per fare due chiacchiere con lui sulla sua “nuova vita”. «Sono felice di aver preso questa decisione. Ci stavo pensando già da un paio d’anni, poi...


Anche Moreno Moser è stato omaggiato con un Premio alla Carriera durante la grande festa de La Bici al chiodo: «Fa un effetto strano essere qui, mi rendo conto che sarà una delle ultime manifestazioni di questo genere alle quali...


Volata a tre a Nommay, Francia, e successo di Annemarie Worst. Come al solito sono Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) e Annemarie Worst (777 CX Team) a fare la corsa nell'ottava manche della Coppa del Mondo di Ciclocross per...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155