CERRETO GUIDI. IL RITORNO DI BURCHIO

DILETTANTI | 30/08/2017 | 18:41

In un albo d’oro che conserva nomi importanti tra i vincitori della gara, come Ivo Baronti (il primo nel 1945), Nedo Fagni, Fabrizio Fabbri, Giuseppe Saronni (1976), Alessandro Petacchi (1995), Diego Ulissi (2009), finisce anche quello del piemontese Federico Burchio del Team Hopplà Petroli Firenze, società che dopo la vittoria del giorno prima con Francesco Messieri in Piemonte centra il successo nel 72° Gran Premio Comune di Cerreto Guidi, completato dal terzo posto di Onesti. E’ la seconda vittoria stagionale per Burchio, dopo quella ottenuta a fine febbraio non distante da qui, sul circuito a Torre di Fucecchio. Qualche giorno dopo Burchio rimase vittima di una caduta con la frattura della clavicola. Una ripresa lenta poi di nuovo protagonista con alcune belle prestazioni fino a giungere a questo successo maturato nelle battute finali della gara, quando sulla testa viaggiava un gruppo di una dozzina di corridori. Scatti continui per cercare di evitare la volata con le squadre dell’Hopplà Petroli Firenze, Altopack Eppela, Malmantile Gaini e Mastromarco Sensi Chianti Nibali tra le più brillanti. A due Km dal traguardo riuscivano ad allungare Burchio, Nika e Burbi, atleta tra i migliori in questa corsa. Il terzetto riusciva a guadagnare una dozzina di secondi di vantaggio poi all’ultimo Km Burchio rilanciava ancora l’azione e restava solo in testa mentre gli altri due erano raggiunto dal gruppo che incalzava. Sul breve rettilineo in arrivo in leggera salita Burchio si presentava da solo con sette secondi di vantaggio nei confronti del gruppo inseguitore regolato per il secondo posto da Fiaschi, che aveva ottenuto il medesimo piazzamento anche nel 2016 quando s’impose Marco Bernardinetti.

Centoventotto gli iscritti, novantesi i partenti, tredici le squadre, con ritrovo al Circolo Arci e partenza ufficiale dalla zona di arrivo per una gara valevole anche per i trofei Emilio Innocenti, Gabriele Meozzi, Sergio Brotini e Giovanni Vagobelli, per anni organizzatore della corsa scomparso qualche settimana fa. Il tracciato prevedeva 4 passaggi da Poggio Tempesti e due volte la dura impennata di Corliano al Km 48 e dopo 103 Km. Diversi i tentativi di fuga ma nel finale un plotoncino ridotto nel numero si presentava compatto con Burchio bravissimo e brillante nel centrare il bis stagionale con l’allungo finale. In 25 hanno portato a termine la gara.

ORDINE DI ARRIVO: 1)Federico Burchio (Hopplà Petroli Firenze Truck Italia) Km 130, in 3h07’04”, media Km 41,696; 2)Tommaso Fiaschi (Mastromarco Sensi Chianti Nibali) a 7”; 3)Emanuele Onesti (Hopplà Petroli Firenze); 4)Niko Colonna (Altopack Eppela Coppi Lunata); 5)Alfonso Piselli (Maltinti Banca Cambiano); 6)Giovanni Petroni (Team Cervelo); 7)Daniele Trentin (Malmantile Gaini); 8)Gracjan Szelag (Altopack Eppela); 9)Matteo Pascazi (Team Cervelo); 10)Claudio Longhitano (Maltinti Banca Cambiano).

Antonio Mannori

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Continua il momento magico di Stefan Kung. Dopo aver vinto domenica per distacco il Tour du Doubs, il campione svizzero della crono si è ripetuto oggi nella sua specialità preferita, vincendo la seconda semitappa della prima giornata di gara al...


Chi non lo conosceva ancora, adesso sa chi è, e probabilmente, da oggi non verrà ricordato principalmente per i gravissimi incidenti che gli hanno condizionato il cammino ciclistico, ma per aver dato letteralmente spettacolo sulla salita (e la discesa) del...


Gran bel numero di Krists Neilands alla cittadella di Namur dove si è concluso il Gp de Wallone. Il lettone della Israel Academy Cicli De Rosa è scattato a 10 chilometri dalla conclusione e si è difeso benissimo nei tre...


Davanti alla sua famiglia e ai suoi tifosi Giovanni Visconti ha conquistato il Giro della Toscana Memorial Martini e mandato un messaggio chiaro in vista del mondiale al CT Davide Cassani. Il siciliano, toscano d'adozione, della Neri Sottoli Selle Italia...


Era l'11 luglio, a due chilometri dalla conclusione della quinta tappa del Giro d'Austria, Giovanni Visconti cadeva riportava gravi conseguenze, un infortunio che ha rischiato di fargli chiudere la stagione. Due settimane più tardi, il siciliano di Toscana aveva ancora...


A caccia del successo in Puglia. La Delio Gallina Colosio Eurofeed pedala verso due appuntamenti di primissimo piano come la Coppa Ceglie Messapica e la Targa Crocifisso di Polignano a Mare rispettivamente in programma, sabato 21 e domenica 22 settembre.A...


Il ct azzurro Davide Cassani ha sciolto le riserve e ufficializzato la formazione maschile ce disputerà la Mixed Relay, la staffetta che debutterà ufficialmente al mondiale proprio sulle strade della Yorkshire. Dopo le sedute di allenamento a Riccione e Misano,...


Dopo aver presentato una rosa di atleti, il CT De Candido ufficializza i cinque titolari per la prova in linea in programma giovedì 26 settembre sulla distanza di 148.1 km, tre giri finali a Harrogate. Ecco la Nazionale Uomini Juniores:...


  Dopo la pausa estiva riprende con la presentazione del libro ALFABETO FAUSTO COPPI, nell'ambito delle iniziative di “Milano Bike City”, la serie della presentazioni di pubblicazioni legate al ciclismo che sono un tratto identificativo della varia attività nel settore...


Terzetto di corridori in arrivo in casa Team NTT per il 2020: si tratta degli australiani Benjamin Dyball e Dylan Sunderland e del danese Andreas Stokbro. Dyball, 30 anni, attualmente corre per il Team Sapura e ha avuto un'ottima stagione...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy