LARCIANO. NIBALI TORNA CON IL TEAM BAHRAIN

PROFESSIONISTI | 26/01/2017 | 13:17
A meno di un mese dall’appuntamento con il G.P. Industria & Artigianato, il comitato organizzatore va via via finalizzando tutte le varie attività intraprese per garantire a Larciano, la prossima domenica 5 marzo, una start-list all’altezza del prestigio di una corsa che proprio con l’edizione 2017 debutterà nella categoria 1.HC del calendario internazionale del ciclismo professionistico.

Proprio alcune ore fa infatti, facendo seguito all’adesione dello scorso novembre pervenuta da parte del team australiano Orica-Scott, ha confermato la propria adesione anche il team Bahrain-Merida. Un’altra formazione del massimo livello che annovera tra gli iscritti alla classica toscana il due volte vincitore della corsa rosa e del Tour de France 2014, Vincenzo Nibali. Il fuoriclasse siciliano si avvarrà della presenza in corsa del fratello Antonio che come lui, su queste strade, ha svolto l’attività agonistica nelle categorie juniores e under 23. Arrivati entrambi in età giovanissima ai piedi del San Baronto, dopo aver lasciato la Sicilia armati soltanto dell’entusiasmo e delle speranze di adolescenti che fiduciosi, speravano di sfondare nel grande ciclismo. La stessa sorte toccata anche a Giovanni Visconti, un altro atleta approdato alla formazione del Golfo Persico, che ha già garantito la partecipazione al G.P. Industria & Artigianato. Ormai in età matura, Nibali e Visconti si ritrovano alleati e compagni di squadra, dopo tante sfide consumate soprattutto nelle categorie minori, sulle strade pistoiesi e della Toscana. Un’evoluzione che fino a poco tempo fa poteva sembrare anacronistica e irrealizzabile, ma che conferma una volta di più, le grandi sorprese che può regalare una disciplina dura, ma altrettanto carica di umanità, qual è appunto lo sport delle due ruote. La classica di Larciano assumerà per questi tre corridori un sapore del tutto particolare nel quale le rispettive carriere, ma anche le proprie esperienze di vita, potranno ripercorrere attraverso una sorta di flashback, tutta una serie di emozioni vissute in una terra che vive da sempre in perfetta simbiosi con il ciclismo e le massime espressioni di questo sport che da queste parti rappresenta un vero e proprio marchio di fabbrica, oltre che di adesione al territorio.

Sempre per quanto concerne il team Bahrain-Merida, in considerazione che ogni squadra non potrà schierare al via più di 8 corridori, la formazione contraddistinta dalle maglie color rosso a fasce blu sarà presente, oltre ai già citati Vincenzo e Antonio Nibali e Giovanni Visconti, anche con Valerio Agnoli, Javier Moreno Bazan, Ramunas Navardauskas, Franco Pellizotti e Kanstantsin Siutsou. Un cast ragguardevole che fa presagire la volontà di questo team - già a segno ieri alla Vuelta San Juan, in Argentina, proprio con il lituano Navardauskas - a rendersi protagonista la prima domenica di marzo, nel G.P. Industria & Artigianato.
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Una brutta tegola cade sul fuoristrada italiano a due giorni dal mondiale Marathon di Grächen, in Svizzera. La NADO informa della positività della campionessa italiana ed europea di specialità Mara Fumagalli e la sospende in via cautelare. La 31enne lecchese, quest'anno...


È arrivato in punta di piedi come stagista, ha subito convinto tutti, si è meritato il contratto per il passaggio al professionismo nel 2020, ha vinto pochi giorni fa una kermesse importante come la Textielprijs Vichte e oggi si è...


Dopo gli scrosci di pioggia nella giornata inaugurale a San Severino Marche, il bel tempo ha fatto capolino sul Giro delle Marche in Rosa nella seconda frazione andata in scena all’ombra del Santuario della Madonna di Loreto e della Riviera...


È di Arnaud Demare la ruota più veloce sul traguardo di Hlohovec dove si è conclusa la terza tappa del Giro di Slovacchia. Dopo 200, 6 km il portacolori della Groupama FDJ ha avuto la meglio su Riabushenko e Kristoff,...


Ci sarà anche il vincitore dell’edizione 2019 del Tour de France, il colombiano Egan Bernal, tra i 172  partecipanti al Memorial Marco Pantani – Gran Premio Sidermec che si correrà domani, sabato 21 settembre, con partenza da Castrocaro e Terra...


Alé Cycling, il noto brand di abbigliamento dedicato al ciclismo, ha il piacere di annunciare l’importante partnership con la slovena BTC Plc. (Centri commerciali e Logistica), che diventerà secondo sponsor del team professionistico femminile Alé Cipollini. Nasce, così, la Alé...


La Nuova Ciclistica Placci 2013 presieduta da Marco Selleri, alla luce dei risultati degli ultimi anni, è stata incaricata dalla Federazione Ciclistica Italiana per l’organizzazione del Giro d’Italia Giovani Under 23 anche per il triennio 2020-2022. Prosegue così il percorso di sviluppo e...


Un documento segretissimo, degno delle attenzioni di James Bond. E non si capisce perché. Parliamo della classifica di rendimento delle formazioni che aspirano ad una licenza WorldTour per il triennio 2020-2022, una classifica evolutiva basata semplicemente sui punti conquistati da...


Splende un pallido sole stamane su Harrogate mentre gli operai stanno allestendo tribune e transenne sul viale che ospiterà l'arrivo di tutte le prove del campionato mondiale che scatterà domenica con l'inedita (a livello iridato) Team Trial Mixed Relay, ovvero...


Patrick Lefevere, CEO della Deceuninck-Quick Step, non è solito lesinare critiche ai vertici dell’UCI e sferra un altro attacco pesante alla vigilia della prima cronosquadre a staffetta mondiale. In una intervista concessa a Het Nieuwsblad il manager belga attacca: «Se...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy