DEMARE SI DIFENDE: NON HO BARATO

PROFESSIONISTI | 20/03/2016 | 18:28
Arnaud Démare si difende dalle accuse che gli sono state mosse in primis da Tosatto e Capecchi: «È vero, ho approfittato della scia delle ammiraglie per recuperare terreno dopo la caduta proprio come ha fatto Matthews, ma questo non è un comportamento vietato - ha spiegato il francese a L'Equipe -. Non ho nulla da rimproverarmi e soprattutto non ho fatto nulla di male. Ci sono dei giudici, nel ciclismo. E se avessi fatto qualcosa di scorretto, sarei stato sicuramente squalificato».

E ancora: «Di Matthews non si parla perché non ha vinto, ma ha fatto esattamente quel che ho fatto io. Abbiamo sfruttato la scia delle ammiraglie, anche perché ci hanno protetto dal vento. E questo non è proibito».

A supporto delle sue dichiarazioni, Demare ha pubblicato su Strava anche i suoi dati della Sanremo: per leggerli CLICCATE QUI.

A Stade2, Demare aggiunge: «C'è gente evidentemente che non sa perdere, soprattutto gli italiani. E io sono fiero della mia vittoria e di poter succedere a Laurent Jalabert tra i vincitori francesi della Sanremo».
Copyright © TBW
COMMENTI
Allora,
20 marzo 2016 18:48 Fra74
invito il Sig. DEMARE a querelare il Sig. MATTEO TOSATTO ed EROS CAPECCHI dato che , a suo dire, l'avrebbero diffamato.
I due ITALIANI, almeno stando alle dichiarazioni rilasciate, hanno confermato di aver visto il CICLISTA FRANCESE attaccato alla ammiraglia, almeno secondo CAPECCHI, perciò, urge un CHIARIMENTO totale della intera vicenda.
Cordialità.
Francesco Conti-Jesi (AN).

10.02
20 marzo 2016 20:46 lupin3

Il tempo di strava di Demare sulla cipressa é compatibile COn lá normalita:

Historical ascent times up legendary Cipressa


© Milansanremo.co.uk

Cipressa
2012:5,7 km@4,1%---10:20---average speed 33.10 km/h(Hoogerland-Vila)
2011:5,7 km@4,1%---9:47---average speed 34.96 km/h(Michele Scarponi)
2010:5,7 km@4,1%---10:05---average speed 33.92 km/h(Lampre led peloton)
2009:5,7 km@4,1%---9:45---average speed 35.08 km/h(Basso-Nibali-Rebellin-30 riders peloton)
2008:5,7 km@4,1%---10:08---average speed 33.75 km/h(Bettini-Rebellin-Lovkvist-Axelsson)
2007:5,7 km@4,1%---9:56---average speed 34.43 km/h(Pellizotti-Moletta-Popovych)
2006:5,7 km@4,1%---9:55---average speed 34.49 km/h(60 riders peloton)
2005:5,7 km@4,1%---9:57---average speed 34.37 km/h(Fassa Bortolo 100 riders led peloton)
2004:5,7 km@4,1%---10:01---average speed 34.14 km/h(100 riders peloton)
2003:5,7 km@4,1%---9:55---average speed 34.49 km/h(Bettini-Rebellin-Vinokourov-Freire)
2002:5,7 km@4,1%---10:24---average speed 32.88 km/h(Kivilev-I.Gutierrez)
2001:5,7 km@4,1%---9:35---average speed 35.69 km/h(Francesco Casagrande)
2000:5,7 km@4,1%---9:50--average speed 34.78 km/h(Bartoli-Dominguez) (source:Davide Cassani)
1999:5,7 km@4,1%---9:37--average speed 35.56 km/h(Marco Pantani) (source:Davide Cassani)
1998:5,7 km@4,1%---9:38---average speed 35.50 km/h(Hamburger-Elli-80 riders peloton)
1997:5,7 km@4,1%---9:42---average speed 35.26 km/h(Stefano Della Santa)
1996:5,7 km@4,1%---9:19---average speed 36.71 km/h(Colombo-Gontchenkov)-RECORD
1993:5,7 km@4,1%---10:04---average speed 33.97 km/h(Bontempi-Fondriest-Armstrong-
120 riders peloton)
1992:5,7 km@4,1%---10:05---average speed 33.92 km/h(Raul Alcala)
1989:5,7 km@4,1%---10:30---average speed 32.57 km/h(PDM 40 riders led peloton)
1987:5,7 km@4,1%---11:22---average speed 30.09 km/h(Erich Maechler)
1984:5,7 km@4,1%---10:57---average speed 31.23 km/h(60 riders peloton)


mah
21 marzo 2016 10:57 aste
caro Demare intanto hai fatto il record del giorno su Cipressa, sei rientrato 10/12 km prima di Mattews che aveva gregari con se ......a casa mia puzza un pò....Tosatto e Capecchi cosa guadagnerebbero da denunciarti così?poi ti ricordo che gli italiani non sono stati dolcissimi con Nibali alla Vuelta e di sicuro non siamo gelosi di nessuno , tantomeno di chi si attacca per alterare il risultato , di chi si attacca ai compagni (Bouhanni recentemente) o di chi compie scorrettezze in volata(sempre il tuo rivale boxeur)....cercate di crescere e di riprendervi ....

21 marzo 2016 11:48 Marcy
CAPECCHI E TOSATTO NON AVREBBERO MAI DETTO UNA COSA X UN ALTRA ,EVIDENTEMENTE.I SIG GIUDICI AVEVANO LE FETTE DI PROSCIUTTO NEGLI OCCHI

Mah
21 marzo 2016 15:42 Ruggero
Se c'è un'accusa ovviamente c'è un accusatore e un accusato, uno dei due mente e quindi deve essere punito, francamente visto la fatica che ha fatto Mattews a rientrare e soprattutto una volta arrivato in coda al gruppo li è rimasto mah......
oltretutto Mattew non è l'ultimo arrivato, poi ci sono tanti se e ma magari era in una giornata storta, magari si è fatto più male magari, magari,magari, comunque qualcuno mente questo è chiaro e al ciclismo non fa bene, tanto per cambiare.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Bauke Mollema si porta a casa un'altra bella vittoria sulle strade d'Italia. L'olandese della Trek Segafredo, che in questa stagione aveva già vinto la prima tappa del Tour des Alpes Maritimes et du Var, ha vinto il 58° Trofeo Laigueglia...


Jakub Mareczko firma il primo successo stagionale della Vini Zabù. Il velocista bresciano ha vinto con autorità allo sprint l'Umag Trophy sulle strade della Croazia. Alle sua spalle nell'ordine si sono piazzati Filippo Fortin del Team Voralberg e il pceco...


Non è un libro, ma un pugno nello stomaco, che ti lascia senza fiato. Anche se poi te lo leggi in un amen, perché non credi ai tuoi occhi, e non li stacchi più da quelle pagine fin quando non...


«Ora vivo sereno, ma per anni ho portato dentro tanta rabbia. La bici è stata un'importante valvola di sfogo. Probabilmente senza i fatti legati alle Olimpiadi di Tokyo mi sarei fermato prima con il ciclismo agonsitico». E' un Davide Rebellin...


Da quando sono stati emessi i protocolli da seguire durante la pandemia da parte dell’UCI, la Giotti Victoria – Savini Due ha sempre seguito rigidamente tutte le regole preposte, sia dentro che fuori competizione. Nel tardo pomeriggio di martedì, dopo...


Adriano Amici come sempre è un “moto perpetuo”, prima, durante e dopo la corsa. Qualche minuto prima del via trova il tempo per una velocissima intervista. Primo impegno della stagione che purtroppo si prospetta ancora molto difficile e incerta. “Non...


Dopo il titolo a squadre contro il tempo con il Sud Africa, Ryabn Gibbons conquista anche il titolo a cronometro individuale dei Campionati Africani in svolgimento al Cairo, in Egitto. Il neo acquisto della Uae Team Emirates ha nettamente vinto...


L’Italia ha ben figurato ieri a Le Samyn, conquistando il terzo posto con Andrea Pasqualon, che ha chiuso alle spalle di Tim Merlier e Rasmus Tiller. «Nel finale è andato tutto alla perfezione - ha detto Andrea Pasqualon - e...


Tanti campioni a Laigueglia ma anche tanti giovani che vogliono sfruttare l’occasione per mettersi in evidenza e fare esperienza. Il valtellinese Alessio Martinelli del Team Colpack Ballan è uno dei giovani talenti più attesi in questo 2021. L’ultimo anno non...


Dal ciclista alle prime armi fino all'entusiasta vero e proprio, questa nuovissima collezione di abbigliamento MTB SHIMANO è pronta per unirsi al viaggio lungo i sentieri di ogni uscita, attraverso le stagioni e attraverso la crescita del ciclista. per leggere...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155