PEDALE TOSCANO. Ponticino archivia una grande stagione

SOCIETA' | 29/11/2015 | 17:50

Il Pedale Toscano Ponticino non è solo una società in festa, per la straordinaria annata 2015 (festeggiata con il ritrovo al Ristorante Lo Strettoio storico sponsor della squadra), ma anche una società con singolari e significativi primati di longevità. Come i quasi 40 anni di presidenza di Giancarlo Gavilli, i 23 anni da direttore sportivo dei giovanissimi di Giampaolo Casucci, i quasi 30 anni di Fabio Frontani alla guida degli esordienti, per finire ai 40 anni di Aligi Pieri con gli allievi. Una continuità esemplare accompagnata non solo dall’insegnamento allo spirito di sacrificio, al rispetto, all’educazione a tanti giovani, ma costellata di anno in anno da numerose vittorie, titoli italiani e regionali, da innumerevoli piazzamenti, fino a giungere a questo 2015 da record. Con i giovanissimi, a parte le vittorie individuali, sono da ricordare il 2° posto nel Meeting Regionale di Società Franco Ballerini, ed il quinto posto nella rassegna nazionale a Pineto in Abruzzo. Ben 19 le vittorie con la squadra esordienti, spesso vera e propria mattatrice. Per Francesco Della Lunga 10 vittorie compreso il titolo toscano su strada, 4 con Enrico Baglioni, 3 con Jacopo Boschi, una a testa per Matteo Boschi e Michele Polese. Esordienti bravi anche su pista con Della Lunga campione italiano e regionale nella velocità, come dire che allo sprint pochi sono in grado di battere il giovane di Indicatore. Altro titolo toscano su pista quello di Enrico Baglioni nella corsa a punti, mentre completavano la squadra Guarducci e Lanari. Da ricordare che grazie ai risultati conseguiti Francesco Della Lunga ha primeggiato nella speciale classifica dell’Oscar Tuttobici, CiclismoInfo e BiciTv.


Per gli allievi 2 vittorie per Giacomo Cassarà, ed una a testa per Matteo Severi e Davide Cincinelli, accompagnati nella stagione decorsa dai compagni Filippo Nardi, Enrico Gori, Teo Guerrini e Maikol Fiacchini. Infine una vittoria per l’allieva Letizia Fedeli che ha gareggiato con la sua amica Veronica Frulio, in una stagione con gare spesso lontano dalla Toscana per poter gareggiare. Pianificato già anche il programma per la prossima stagione, ma delle novità parleremo in altra occasione. Da ricordare invece anche l’intenso programma organizzativo svolto dal Pedale Toscano Ponticino a tutti i livelli, dai giovanissimi agli juniores e l’apporto ricevuto dai vari sponsor, come Marconi Arredamenti dell’appassionato patron Pasquale Morini, Fior, Ristorante Lo Strettoio, Saima, Centro Toscana Lamellare, Ferramenta Lamberti, RV, Smokee-Mii e Forum de l’Or.


                               
Antonio Mannori

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Liegi-Bastogne-Liegi vivrà domani il 110° atto della sua gloriosa storia. Nella Decana delle classiche l’Italia ha fin qui festeggiato 12 affermazioni, la prima nel 1965 con Carmine Preziosi e l’ultima nel 2007 con Danilo Di Luca. Nel mezzo la...


Ultime corse di preparazione e poi sarà Giro d’Italia 2024. Dopo la parentesi di ottobre dell'edizione 2023, domani scatta il Giro di Turchia 2024, che torna nella sua collocazione originale e ci terrà compagnia dal 21 al 28 aprile, per...


La terza tappa dell'Eroica juniores, da Siena a Montevarchi, è stata annullata per ragioni di sicurezza. Dalle prime indicazioni la causa è dovuta ad un cambio di percorso da parte di un drappello di atleti i quali, in località Cavriglia,...


Tommaso Quaglia trionfa sotto lo sguardo felice di patron Carlo Giorgi e del suo diesse Leone Malaga. Il 18enne cuneese di Verzuolo, portacolori del Team F.lli Giorgi, ha fatto centro nella 60sima edizione del Giro della Castellania per la categoria...


Quasi all’improvviso, senza neanche accorgersene, il ciclismo italiano si è ritrovato in mano un corridore che può ambire (e ambisce) a fare alta classifica in un Grande Giro. La crescita di Antonio Tiberi negli ultimi due mesi è stata lampante,...


Ancora fra i protagonisti Davide Toneatti. Dopo la vittoria di ieri, il friulano della Astana Qzaqstan Development, è salito sul podio della terza tappa, la più lunga del Giro con i suoi 190 km, della Belgrade Banjaluka in Serbia che...


E’ stato inaugurata oggi in Belgio la Maison du Cyclisme, il nuovo museo del ciclismo ai piedi del Col de la Redoute ad Aywaille e dedicato alla Liegi-Bastogne- Liegi. Belgio e Francia insieme adesso possono vantare tre musei dedicati alle...


“…su per il Balmone - La grande storia del ciclismo a Maggiora”. Quale frase migliore per parlare del libro che verrà presentato oggi, sabato 20 aprile, alle 16  nel salone SOMS in via Antonelli 2 a Maggiora (NO). L'autore Emanuele...


La VF Group Bardiani-CSF Faizanè sarà impegnata nel Giro di Turchia, in programma dal 21 al 28 aprile. Quasi tutte le tappe sono alla portata delle ruote veloci, ad eccezione della sesta frazione che sarà decisiva in ottica classifica, con...


Dopo tredici anni torna il Giro della Romagna PRO e il Team Technipes #inEmiliaRomagna è pronto a dare il meglio per ottenere un buon risultato nella gara organizzata da ExtraGiro che domenica 21 aorile prenderà il via da Lugo per...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi