RAPPORTO CIRC. I consigli: più controlli, più uguaglianza

DOPING | 09/03/2015 | 08:16
Il rapporto della CIRC si conclude con una serie di raccomandazioni all'UCI per rendere ancora più efficace la lotta al doping. Le più importanti fra queste note sono:

1 - Migliorare la collaborazione con le autorità perché queste mettano la loro capacità investigativa al servizio della lotta al doping.

2- Praticare controlli a sorpresa anche nelle ore notturne - tre le 23 e le 6 del mattino - per combattere a fondo la piaga delle microdosi sfruttando un comma del regolamento antidoping UCI che permette qìuseti controlli «in caso di sospetti certi e specifici».

3 - Aumentare il numero dei controlli sui vecchi campioni
, in maniera mirata e coerente, per aiutare la scienza a progredire e far paura agli imbroglioni.

4 - Creare una struttura che riceva le testimonianze
di chi lancia allarmi e convincere i corridori risutati positivi a collaborare.

5 - Non trasmettere immediatamente ai corridori i dati dei loro passaporti biologici -
salvo in casi di malattia - per rendere ancora più difficile la politica delle microdosi e degli adattamenti dei valori sanguigni.

6 - Indagare sul passato di personaggi ancora attivi nel ciclismo
per determinare se davvero si sono dopati e, in questo caso, allontanarli.

7 - Organizzare
per le piccole corse a tappe una sorta di farmacia comune, che sia l'unica fonte di medicinali per tutto il gruppo. Anche nel campo degli integratori alimentari.

8 - Evitare cha ad una stessa competizione prendano parte formazioni che non siano sottoposte allo stesso regolamento antidoping
: il passaporto biologico non è obbligatorio per le formazioni Continental, anche se qualcuna ha scelto di adottarlo.
Copyright © TBW
COMMENTI
Controlli notturni?
9 marzo 2015 11:54 AleZann
Questa è ridicola...
Allora teniamoli direttamente chiusi in una cella tutto l'anno!

vittime
9 marzo 2015 21:51 siluro1946
Bene, facciano ciò che suggerisce il CIRC (?), giustizia vuole che queste regole vengano applicate anche agli atleti di altri sport, calciatori, tennisti, spadaccini, piloti ecc. ecc. Vorrei essere presente quando qualcuno di questi Talebani "succhiasangue" si presenta a casa di qualche calciatore di serie A, o a casa di qualche tennista.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

L'UAE Tour di ciclismo, giunto alla 2/a edizione, è pronto a decollare. Appuntamento domenica per il via della corsa a tappe nata dalla collaborazione fra Dubai Sports Council ed Rcs Sport: si tratta del secondo appuntamento stagionale del World Tour...


Associazioni di ciclisti, motociclisti, pedoni, automobilisti, Familiari vittime della strada, cittadini uniti per una manifestazione che ha il fine di sensibilizzare in tutti i fruitori delle strade il rispetto reciproco, la cui diffusione potrà modificare i comportamenti che generano degrado...


Lo abbiamo visto attaccare sul Poggio della Milano – Sanremo, trionfare alle Olimpiadi di Atene nel 2004 e indossare due volte la maglia iridata. Domenica però Paolo Bettini sarà ospite a “Quelli che il calcio” in una veste...


  E’ un’assurdità, un’impossibilità, un paradosso. Dunque è un sogno, un’illusione, un’utopia. Ma è anche una sfida, un progetto, uno slancio. La bici verticale. Da alpinisti, da sherpa, da free climber. E da sognatori, illusionisti, utopisti. Per salire, di più,...


Da mercoledì 26 febbraio a domenica 1 marzo l’anello di Berlino ospiterà la rassegna iridata su pista, ultima tappa per accumulare punti in chiave Tokyo 2020 e chiudere, così, il cammino di qualificazione olimpica. I primi...


Primo impegno nel World Tour per la Vini Zabù - KTM che dal 23 al 29 febbraio correrà lo UAE Tour, corsa creata e organizzata da RCS dal 2019. Sette le frazioni in programma con due arrivi in salita, nella...


La Federcalcio è la prima federazione sportiva che sceglie di fermare i suoi campionati giovanili in Lombardia in seguito al diffondersi del coronavirus. Sospesi i campionati locali di Seconda e Terza Categoria e Juniors, i campionali provinciali Giovanissimi U15 e...


«Gioca a pallone, è un podista: fa di tutto, bicicletta, piscina. È una bestia alta così, 90 chili, ha una struttura forte». Sono queste le parole, misto di preoccupazione e speranza, che il padre di M.M., il 38enne colpito da...


Volata doveva essere e volata è stata a Tavira, dove si è conclusa la terza tappa della Volta ao Algarve. A cogliere il successo è stato l’olandese Cees Bol del Team Sunweb, perfettamente lanciato dai compagni di squadra. Uscito bene...


Un'altra brutta pagina di cronaca, ancora un incidente in bicicletta da raccontare. E’ stato trasportato in elicottero all’ospedale Humanitas di Rozzano un ciclista, caduto rovinosamente a terra dopo esser stato investito da una vettura mentre era in sella alla sua...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155