TURCHIA. Cavendish: «Che emozione vincere a Istanbul».

PROFESSIONISTI | 04/05/2014 | 14:07
Mark Cavendish festeggia anche a Istanbul, vincendo la volata finale del 50° Giro di Turchia. «I miei compagni mi hanno lanciato meravigliosamente. Terminato il loro lavoro c'era ancora molta strada da percorrere prima del traguardo, guardandomi indietro ho visto alcuni ragazzi che si aspettavano di saltarmi prima della linea come accaduto ieri ma oggi la velocità era talmente alta e io avevo ancora abbastanza energia per impedirglielo. La squadra si è comportata in maniera incredibile tutta la settimana. Sono molto contento si come abbiamo lavorato e veramente soddisfatto della mia forma. Non è stata una corsa semplice, ma perfetta per prepararmi ai grandi appuntamenti stagionali. Ci tornerò senz'altro» commenta a caldo il campione britannico dopo aver abbracciato come sempre tutti i suoi compagni. «Questa mattina come tutti i ragazzi in gruppo ero dispiaciuto che piovesse, ma fortunatamente nel corso della giornata il tempo è migliorato e abbiamo potuto vedere Istanbul baciata dal sole. Sono felice di chiudere questa corsa, che devo dire preferisco al Romandia, con una vittoria soprattutto per poter portare a casa un altro modellino di aereo. Sono un collezionista e mia figlia Delilah, con cui ogni sera parlo tramite facetime, non vede l'ora di giocarci».

da Istanbul, Giulia De Maio
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La pandemia mette il mondo intero alle strette e l'Uci è costretta a far fronte ad una situazione inattesa. Una riunione straordinaria del Consiglio Direttivo è stata convocata dal presidente David Lappartient proprio per adottare misure relative all'emergenza sanitaria. STOP....


Ciclisti sempre primi in solidarietà, anche in questo particolare e difficile momento. A Rufina in Provincia di Firenze a consegnare le mascherine alle famiglie per conto dell’amministrazione comunale, sono scesi in bici anche i fratelli Alessandro e Lorenzo Iacchi. Il...


Canyon è fiera di annunciare l’arrivo della prima bici da strada a pedalata assistita, ovvero la nuovissima Endurace:ON, disponibile fin da ora sulla piattaforma digitale di Canyon. Spesso chi  ha il desiderio di comprare una bici a pedalata assistita ha paura di...


Fernando Gaviria finalmente è tornato a casa. Ad oltre un mese e mezzo dal suo arrivo negli Emirati Arabi Uniti, il corridore della UAE ha potuto fare rientro in patria. Lo ha fatto a bordo di un volo partito dagli...


Il professionismo ai tempi del Covid-19 è una bella sofferenza, si è come leoni chiusi in gabbia, ancor di più se i rulli e Zwift non riesci proprio a sopportarli. È il caso di Andrea Vendrame, che ogni mattina si...


Parlare con Maurizio Bellin, European General Manager di FSA, significa trovarsi direttamente sul fronte della malattia e della crisi economica. L'ex professionista varesino, infatti, è in quarantena dopo aver sconfitto il coronavirus e segue con grande attenzione il mondo del...


Claudio Bortolotto, veneto, trevigiano precisamente, nato a Orsago nel 1952, il 19 marzo, giorno di San Giuseppe e della Milano-Sanremo, almeno a quel tempo, è stato un valido corridore professionista con carriera che si è sviluppata dal 1974 al 1984...


È un tweet che fa davvero felici tutti quello che è stato postato nella notte dalla Gazprom Rusvelo: «Igor Boev e Dmitry Strakhov, che si sono completamente ripresi dal coronavirus, hanno lasciato gli Emirati Arabi Uniti dopo un mese di...


In questa puntata Giancarlo Gentina e Italo Zilioli. Due piemontesi. Gentina, gregario, e Zilioli, battitore libero. Gentina lo incontrai al Ghisallo, con un altro campione fra i portatori d’acqua, Germano Barale. Con Zilioli è stata una frequentazione più assidua, tra...


Il mondo del ciclismo scende in campo, o meglio sulle strade virtuali del Giro d’Italia, e si attiva per dare un contributo nella lotta contro il Coronavirus. Sono stati Mario Cipollini (recordman di vittorie alla Corsa Rosa) e Gianni Bugno,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155