SUPERPRESTIGE. Nys vince e ringrazia la sua Colnago

CICLOCROSS | 29/12/2013 | 18:39
Non finisce di stupire e soprattutto non finisce di vincere: il tempo sembra davvero non passare mai per Sven Nys. Il campione del mondo si è imposto questa sera a Diegem, nella prova valida per il Superprestige. Nys ha imposto la sua legge sin dalla partenza, poi a metà gara si è visto raggiungere Tom Meeusen e Niels Albert, ha rifiatato e ha staccato nuovamente prima Albert e poi Meuseen, che si è arreso al suono della campana dell'ultimo giro. Al quarto posto si è piazzato Zdenek Stybar.
Sul traguardoil campione del mondo è sceso di sella, ha alzato al cielo la sua Colnago e l'ha baciata in segno di ringraziamento. Un gesto significativo visto che dal prossimo primo gennaio Nys cambierà squadra in seguito alla chiusura della Crelan Euphony e cambierà, dopo lunghissime stagioni ricche di successi, quindi anche bicicletta. Ne parleremo nei prossimi giorni, stasera la festa è tutta per il campione e per la sua Colnago.

ORDINE D'ARRIVO

1 Sven NYS BEL 1:02:41
2 Tom MEEUSEN BEL 1:03:02
3 Niels ALBERT BEL 1:03:26
4 Zdenek STYBAR CZE 1:03:45
5 Martin BINA CZE 1:03:49
6 Lars VAN DER HAAR NED 1:03:59
7 Rob PEETERS BEL 1:03:59
8 Philipp WALSLEBEN GER 1:04:42
9 Marcel MEISEN GER 1:04:45
10 Jim AERNOUTS BEL 1:04:48
11 Joeri ADAMS BEL 1:04:50
12 Niels WUBBEN NED 1:05:13
13 Bart WELLENS BEL 1:05:35
14 Twan VAN DEN BRAND NED 1:05:54
15 Micki VAN EMPEL NED 1:05:59
16 Dieter VANTHOURENHOUT BEL 1:06:05
17 Patrick GAUDY BEL 1:06:10
18 Kenneth VAN COMPERNOLLE BEL 1:06:12
19 Dave DE CLEYN BEL 1:06:53
20 Davy COMMEYNE BEL 1:06:59
21 Patrick VAN LEEUWEN NED 1:07:07
22 Mariusz GIL POL 1:07:23
23 Robert GAVENDA SVK 1:07:35
24 Kenneth HANSEN DEN 1:07:48
25 Sven VANTHOURENHOUT BEL 1:08:11
26 Martin HARING SVK 1:08:18
27 Christian HELMIG LUX
28 Niels KOYEN BEL
29 Yannick MAYER GER
30 Ingmar UYTDEWILLIGEN BEL
31 Alexander REVELL NZL
32 Christoph AMBROZIAK GER
33 Christophe CAVAZZANA FRA
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
È tornato a casa, all’Astana, non certo a Altea, dove in questi giorni Vincenzo Nibali si trova in ritiro con la sua nuova-vecchia squadra. Prima un volo in Kazakistan per la presentazione, poi un altro per raggiungere la penisola iberica...


Sarà per i 214 cm che ne tradiscono il passato cestistico, ma Tomas Van den Spiegel è chiaramente un uomo che vola alto. L’ex pivot di Fortitudo Bologna e Virtus Roma è dal 2018 CEO di Flanders Classics, la società...


L’annunciata perturbazione ha innevato Brinzio nella giornata di oggi, 8 dicembre, tradizionalmente dedicata alla Pedala con i Campioni – Memorial Michele Scarponi. Uno scenario tipicamente invernale che però non ha scoraggiato alcuni appassionati di ciclismo che si sono ritrovati con...


Sono avversarie, ma sono sempre sorelle. Elisa e Arianna Bianchi sono le nuove promesse del ciclismo bresciano e non solo. Spaziano con facilità dal ciclocross alla mountain bike e sono brave anche su strada. Entrambe tricolori con due titoli a...


Chi è la più spericolata in gruppo? La più simpatica? La più brontolona? Meglio un tecnico uomo o donna? Cosa non tolleri nelle persone? Sei fidanzata? Sono solo alcune delle tante domande a cui sono state sottoposte Maria Giulia Confalonieri...


Il nuovo lupetto invernale di SIXS sfrutta l’innovativo materiale BLAZEFIT, un portento che con l’aiuto del Rame va a definire nuovi standard termici per combattere il freddo invernale durante l’attività sportiva. per leggere l'intero articolo vai su tuttobicitech.it


Il 13 dicembre, a Madrid, si alzerà ufficialmente il sipario sulla Drone Hopper-Androni Giocattoli. Nuovo sponsor e nuovi colori, ma a guidare il team ci sarà il caro vecchio entusiasmo di Gianni Savio. 22 corridori, con età media di 24...


Mathieu van der Poel vuole continuare a sorprendere ancora e tra i suoi obiettivi, oltre a un Mondiale su strada e su Mountain bike, adesso ci sarebbe l’idea di conquistare il titolo iridato Gravel. L’olandese negli Stati Uniti a gennaio...


La più reale è W VERDI: significa Viva Vittorio Emanuele Re D’Italia, e comparve sui muri di Milano e Venezia durante il Risorgimento. La più comica è W LA FOCA: il titolo di un film italiano del 1982, con Bombolo,...


Ieri pomeriggio l'annuncio della rescissione del contratto con il Team DSM, poche ore più tardi Tiesj Benoot ha ufficializzato che correrà per il Team Jumbo-Visma nelle prossime due stagioni. Il 27enne corridore fiammingo, già vincitore delle Strade Bianche, spiega:...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI