GIRO DI PADANIA. Anche Michele Scarponi al via

| 30/08/2012 | 15:14
Tutte le caselle della starting list ufficiale si stanno riempiendo in queste ore e al via della Monviso-Venezia - Il Padania si attende una autentica parata di stelle. Dopo la conferma della presenza in gruppo di Vincenzo Nibali (Liquigas Cannondale) è arrivata pure quella di Michele Scarponi (Lampre ISD), per un duello che già infiamma e fa sognare i tanti supporters che si sono dati appuntamento sulle rampe della Bocchetta e su quelle che condurranno al traguardo finale di Frabosa Soprana (Cn).

Sarà una sfida tutta da gustare quella che metterà nuovamente faccia a faccia "l'aquila di Filottrano" allo "squalo dello stretto": due tra i personaggi più amati del mondo delle due ruote, lotteranno quindi per l'alloro conquistato lo scorso anno da Ivan Basso. A supportare Michele Scarponi, vincitore a tavolino del Giro d'Italia 2011 proprio davanti a Nibali, ci sarà una Lampre forte anche dell'espero Alessandro Spezialetti e del giovane stagista, Luca Wackermann mentre Vincenzo Nibali, che può già vantare in bacheca la Vuelta a Epana 2010, potrà contare sull'aiuto di Daniel Oss, Sylwester Szmyd, Alessandro Vanotti, Federico Canuti, Matthias Krizek e Paolo Longoborghini.

Due autentiche corazzate, quindi, quelle che saranno chiamate a confrontarsi fin da subito nella cronometro a squadre con arrivo a Crevalcore ma che, in vista del traguardo finale, dovranno fare i conti anche con una concorrenza decisamente qualificata ed agguerrita, a cominciare dalla Colnago Csf che sarà capitanata dallo scalatore lucano, Domenico Pozzovivo affiancato nell'occasione dai giovani Gianluca Brambilla ed Enrico Battaglin, dalla Acqua e Sapone del veterano Stefano Garzelli e del colombiano Carlos Betancur e dalla Androni Venezuela che potrà contare oltre che sul tricolore Franco Pellizotti anche sul vicentino Emanuele Sella e sulla coppia colombiana composta da Miguel Angel Rubiano e Josè Serpa.

Attenzione poi alla Colombia Coldeportes che in salita promette scintille grazie a Darwin Atapuma, vincitore quest'anno sul Passo Pordoi al Giro del Trentino e all'ex iridato under 23 di Varese 2008, Fabio Duarte; da tenere d'occhio pure la formazione slovena della Adria Mobil che proverà ad essere protagonista con Tomasz Nose e Kristjan Fajt. Chi sarà senza dubbio protagonista in salita è Matteo Rabottini (Farnese Selle Italia) vincitore della maglia blu dei GPM al Giro d'Italia e deciso a stupire tutti anche al Padania 2012.

Ma dal 3 al 7 settembre prossimi non ci saranno solo grandi montagne da scalare e, proprio per questo, i team più quotati schiereranno ai nastri di partenza anche i migliori velocisti in circolazione: ad aprire la lunga lista delle ruote veloci al via sarà Alessandro Petacchi (Lampre ISD), icona degli sprinter italiani, particolarmente adatto alle lunghe frazioni con arrivo a San Vendemiano e Merate. A dar man forte allo spezzino ci sarà il fidato compagno di squadra, il tedesco Danilo Hondo. Per opporsi a questa formidabile coppia, la Liquigas Cannondale ha scelto di puntare forte sul 27enne Fabio Sabatini, mentre la Farnese Selle Italia schiererà Oscar Gatto ed Elia Favilli. Sacha Modolo e Sonny Colbrelli saranno i fari per le volate della Colnago Csf, Fabio Taborre l'uomo di punta della Acqua e Sapone e il vicentino Filippo Baggio lo sprinter di casa Utensilnord. Nella mischia degli ultimi chilometri ci saranno con ogni probabilità anche i fratelli Mauro Abel e Maximiliano Richeze (Team Nippo), il seigiornista belga Kenny De Ketele (Topsport), lo sloveno Marko Kump (Adria) e la rivelazione dell'estate, il giovane Andrea Palini (Team Idea).

Sono questi solo alcuni dei grandi nomi presenti sulla lista degli iscritti che sta per essere completata dalla segreteria della Monviso-Venezia - Il Padania e che sarà ufficializzata domenica a partire dalle 16.30 nel corso della festa d'apertura che si protrarrà sino a tarda notte con musica e specialità culinarie locali, presso gli stabilimenti della Giulio Barbieri Spa a Poggio Renatico. Un raduno di partenza in grande stile, quello in programma per domenica 2 settembre, che sarà aperto al pubblico e che permetterà ai numerosi fans del pedale di avvicinare i propri beniamini per raccogliere autografi, gadget e per scattare con loro una foto ricordo.

(comunicato stampa)
Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Brindano Jan Tratnik e la sua Visma – Lease a Bike all'Omloop het Nieuwsblad, la prima Classica belga dell’anno dominata dal team olandese sul traguardo di Ninove. Tratnik  in Belgio ha conquistato la vittoria più importante della sua carriera, andando...


Prima classica della stagione e subito le grandi del gruppo a darsi battaglia e a regalare spettacolo: basta leggere l'ordne d'arrivo della Omloop Het Nieuwsblad per capirlo... Primo posto per Marianne Vos, secondo per Lotte Kopecky, terzo per Elisa Longo...


Tutto come un anno fa: Jonas Vingegaard si esalta sulle strade della Galizia e vince anche la terza tappa del Gran Camino, staccando tutti gli avversari e mettendo il sigillo sulla seconda vittoria consecutiva nella corsa iberica. Sul traguardo della...


Christian Prudhomme è stato l'ospite d'onore della 37a edizione della Firenze-Empoli, la classica di apertura della stagione dilettantistica che ha dato idealmente il via al lungo cammino agonistico che porterà all'evento più atteso, la partenza del Tour de France da...


Gioventù al potere nell'edizione 2024 della Faun Ardèche Classic. Juan Ayuso, talento classe 2002 della UAE Team Emirates, ha sprintato davanti a Romain Grégoire, 21enne francese della Groupama - FDJ, e a Mattias Skjelmose, 23enne, in maglia Lidl Trek andando così a conquistare la quinta vittoria...


Bryan Olivo firma la 100sima Coppa San Geo-54sima Trofeo Caduti Soprazocco gara di apertura del calendario italiano degli Elite e Under 23. L'atleta del Cycling Team Friuli allo sprint ha regolato il giovane bresciano Davide Donati, un primo anno della...


Due brillanti protagonisti nella 37^ Firenze-Empoli nati lo stesso giorno, il 3 dicembre 2004. Il vincitore della gara, il friulano di Udine Alessio Menghini della General Store autore di una volata splendida che gli ha permesso di mettere dietro la...


La Israel Premier Tech fa festa nella settima e penultima tappa del Tour du Rwanda: Itamar Einhorn fa bis nella Rukomo – Kayonza (158 km) dopo il successo di lunedì a Kibeho, mentre il compagno di squadra Joseph Blackmore mantiene...


È l’uomo in verde, il re dei velocisti all’UAE Tour 2024 e Tim Merlier lo ha dimostrato anche oggi calando il tris e vincendo la sesta tappa della competizione al termine di 138 di gara. Il belga ha firmato la...


Il Team Visma | Lease a Bike ci ha provato in tutti i modi e, alla fine, a vincere la Omloop Het Nieuwsblad 2024 è stato il corridore che più era rimasto passivo, Jan Tratnik. Lo sloveno ha battuto in...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi