OLIMPIADI. Modolo conferma: avrei dovuto entrare nella fuga

| 30/07/2012 | 22:52
L'Italia ha corso bene perché ha fatto saltare il banco, ma purtroppo sono mancato al momento cruciale". Sono queste le parole di Sacha Modolo ai microfoni dello "Speciale Olimpiadi" di Radio Manà Manà Sport, ai quali ha commentato la prova in linea di ciclismo maschile dell'Italia. Modolo ha spiegato così la tattica degli azzurri: "Bettini è stato chiaro: dovevamo rendere la corsa dura e far saltare il banco per mettere in difficoltà la Gran Bretagna; solo Viviani sarebbe dovuto rimanere in gruppo e giocarsela in un eventuale arrivo allo sprint. Grazie a Pinotti è nata la prima fuga di giornata e tre dei nostri uomini sono andati all'attacco, però c'è stato un momento in cui sono rimasto imbottigliato, ed era un momento cruciale, quello in cui Cancellara e Vinokourov sono scattati. Purtroppo non sono riuscito a chiudere su di loro, altrimenti potevamo giocarcela. Abbiamo fatto saltare il banco perché la Gran Bretagna non ha portato Cavendish allo sprint, ma alla fine abbiamo perso". Modolo ha infine dichiarato che si prenderà un mese di pausa: "dal Giro d'Italia in poi non mi sono più fermato proprio per preparare la prova olimpica, quindi mi fermerò e poi farò altre gare a settembre, nell'attesa che nasca mio figlio".
Copyright © TBW
COMMENTI
Mah
31 luglio 2012 10:52 Ruggero
Quando si manca una fuga di 32 corridori circa ............

MA PER FAVORE!!!!!
31 luglio 2012 11:36 ewiwa
Se mio nonno non moriva ora era.........................

Onore a Saka
31 luglio 2012 12:33 trifase
Onore a Saka che ammette di non essere riuscito a entrare nella megafuga. Per i detrattori del cannibale di Vazzola vi ricordo che ha mancato la fuga per 30 metri e che NESSUN ALTRO VELOCISTA ci e' riuscito (Kristoff era gia' in fuga dalla mattina).
Una critica solo a Saka : VAI IN UNA squadra World Tour !!!

be
31 luglio 2012 12:49 cocco88
per un velocista stare dietro a ql cancellara e a ql vinokurov a tutta per rientrare nella fuga nn e facile... complimneti a lui per l ammissione... concordo è ora di fare il salto in una world tour per continuare a crescere e iniziare a vincere come ha sempre fatto..

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

  È stato un momento molto emozionante per Norma Gimondi, presente oggi a Legnano per la presentazione della maglia della nazionale che per lei ha un sapore molto speciale: gli atleti infatti saranno accompagnati dalla celebre frase di Felice Gimondi...


Il Castello visconteo di Legnano ha fatto da teatro alla presentazione delle Nazionali Strada e Crono, uomini e donne (juniores, U23 ed élite) che parteciperanno alla rassegna iridata in programma dal 22 al 29 settembre nello Yorkshire (Gran Bretagna). Le...


Il campione italiano Gianmarco Garofoli ha vinto la 50sima edizione del Trofeo Buffoni internazionale per la categoria Juniores che si è disputato a Montignoso in provincia di Massa. Il portacolori del Team Lvf allo sprint ha regolato Elia Alessio (Giorgione),...


Affermazione di Giosuè Epis nel 52simo Trofeo Comune-Memorial Conti di Visano in provincia di Brescia. Il corridore juniores del team Aspiratori Otelli Vtfm Carin Nacanco si è aggiudicato la gara al termine di una volata a gruppo compatto in cui...


La sfortuna. È stata la sfortuna a segnare la Coppa Agostoni e la Coppa Bernocchi dell’Androni Giocattoli Sidermec. Ieri come oggi, oggi come ieri, con la mala sorte ad accanirsi contro i campioni d’Italia e i suoi capitani designati di...


Vittoria da finissuer per Manuel Tarozzi (InEmiliaRomagna) che anticipa la volata del gruppo e conquista la 39sima edizione del Piccolo Giro dell'Emilia-Gran Premio Shopville Granreno che si è disputato a Casalecchio di Reno, nel Bolognese. Il vincitore ha preceduto di...


  C’è molta rabbia sul volto di Niccolò Bonifazio che taglia il traguardo della Coppa Bernocchi visibilmente provato per la caduta in cui è stato coinvolto a 600 metri dal traguardo e deluso per il risultato mancato. «Non si può...


Lo svizzero Stefan Küng, portacolori della Groupama-FDJ, ha vinto per distacco la 34e edizione del Tour du Doubs. Suul traguardo di Pontarlier, Kung ha preceduto Franck Bonnamour (Arkéa-Samsic) e Guillaume Martin (Wanty-Gobert Cycling Team).   ORDINE D'ARRIVO 1 Stefan Küng...


Festa Alè Cipollini sulle strade della Vuelta di Spagna. Chloe Hosking centra il bersaglio nella seconda tappa della WNT Madrid Challenge by la Vuelta (ieri si è svolta la crono, ndr) del World Tour femminile. L'australiana vince lo sprint finale...


Phil Bauhaus mette la sua firma sull'edizione numero 101 della Coppa Bernocchi (seconda prova del trittico lombardo).  Il tedesco della Bahrain Merida è stato perfettamente pilotato dai compagni di squadra Trantnik e Sieberg e ha avuto la meglio su Consonni...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy