DONNE. Il Giro d'Italia fa tappa a Lonate Pozzolo e...

| 30/05/2012 | 11:20
La Fondazione Iseni Y Nervi ha spalancato le sue porte al mondo del ciclismo femminile che, nella prestigiosa  “Sala Paracelso” col Dr. Fabrizio Iseni nelle vesti di padrone di casa ad accogliere le Autorità, Sponsor, Operatori Media e Pubblico per la presentazione ufficiale dell’ottava tappa del 23° GiroDonne, Giro D’Italia al femminile di categoria Internazionale, tappa che scatterà da Prugnola di Mornago (Varese), il prossimo 6 luglio per concludersi a Lonate Pozzolo, sempre in provincia di Varese, dopo 117 chilometri di gara.
La prima parte di questa tappa è disegnata su di un circuito di 18 chilometri che le atlete dovranno ripetere tre volte, un circuito abbastanza impegnativo, tecnico ma, anche veloce nonostante la salita che porta al GPM di Casale Litta che, al terzo ed ultimo passaggio, assegnerà i punti per la classifica e l’assegnazione, ormai quasi definitiva, della maglia verde, segno distintivo delle atlete che eccelleranno in salita.
Dopo questo circuito iniziale la corsa si “tufferà” nel basso varesotto attraversando i centri di Crenna, Gallarate e Busto Arsizio.
In questa città, nella parte periferica, a nordovest della Città, dove è stata realizzata una vastissima zona industriale con ampi viali è stato tracciato il primo traguardo volante di giornata di fronte alla Sede della TMC Transformers dei fratelli Andrea e Luca Colombo.
Attraversata questa importante “fetta” dell’economia non solo bustocca ma anche Altomilanese e Mondiale, la corsa entrerà fisiologicamente nel territorio della provincia di Milano, zona denominata “Altomilanese” attraversando, tra gli altri, anche il Comune di Castano Primo dove, giusto 11 chilometri dopo il primo TV di Sacconago di Busto Arsizio (Sede TMC), davanti alla sede del Maglificio MB di Marcello Bergamo (Ideatore e realizzatore della Maglia Rosa “Pasta Zara), è localizzato il secondo traguardo volante di giornata.
Il finale di tappa si interseca continuamente tra le province di Varese e Milano, quasi una “cucitura” ideale tra le due realtà economico-sportive della nostra Nazione per concludersi infine nei pressi della Clinica Iseni, dove sarà tracciata la linea bianca dell’arrivo sullo stesso viale che lo scorso mese di settembre vide molti ex professionisti contendersi le maglie Tricolori nelle rispettive categorie di appartenenza.
E anche il prossimo 6 luglio, su quel viale di Lonate Pozzolo (che chiameremo goliardicamente “Del Ciclismo”), assisteremo sicuramente ad un acceso duello tra le ruote veloci del gruppo in rosa, un duello che sicuramente deciderà la vincitrice della tappa col classico “ultimo colpo di reni”.
Il giorno dopo, sabato 7 luglio, il programma prevede la nona tappa da Sarnico a Bergamo, in teoria dovrebbe essere l’ultima del Giro ma….potrebbe esserci una ulteriore…sorpresa allungando Girodonne 2012 e percorso di un’ulteriore tappa, la decima che diventerebbe così effettivamente anche l’ultima del 23° GiroDonne che potrebbe concludersi a……

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Nata 19 anni fa a Gihanga, località a Nord-Ovest del Burundi, Adelphine Nimfasha è una delle più promettenti cicliste del suo Paese. La bicicletta è una presenza costante nella vita della giovane: «Mio padre pedala da sempre ed ha insegnato...


Discovery Sports Events e l'Union Cycliste Internationale (UCI) annunciano che Tel Aviv non ospiterà più il turno finale della UCI Track Champions League il prossimo 11 dicembre. A seguito della decisione del governo israeliano che ha chiuso i confini della...


In Italia non esiste appassionato di ciclocross che non conosca Faè di Oderzo. In questa piccola frazione trevigiana, c’è un borgo che ogni anno, l’8 dicembre, diventa la capitale del ciclocross italiano. E’ Borgo Barattin, dove tra i rinomati vitigni...


Una serata di forti emozioni e intensi racconti quella che si è appena celebrata in occasione della cerimonia dei Garmin Beat Yesterday Awards 2021, gli annuali riconoscimenti che la sede italiana dell’azienda americana conferisce a progetti sportivi che si sono...


Matej Mohorič ha presentato oggi la sua fondazione, il cui scopo principale è aiutare a sviluppare il ciclismo tra i giovani in Slovenia. Da quando è diventato un ciclista professionista, Matej ha sempre pensato a come aiutare e investire di...


Nello scenario delle manifestazioni espositive legate al ciclismo, Italian Bike Festival è certamente l’evento “vetrina” di riferimento, capace di attirare su di sé l’attenzione e la partecipazione dell’intero movimento delle due ruote a pedale. Nell’ultima edizione dello scorso settembre tenutasi...


Altro importante innesto nell’organico Valcar – Travel & Service per la prossima stagione. Dopo gli arrivi di Lizzie Stannard e Karolina Kumiega, un’atleta italiana vestirà la maglia fucsia nel team diretto da Davide Arzeni. Si tratta della marchigiana Anastasia Carbonari,...


Su indicazione del Tecnico Regionale Francesco Giuliani, la Rappresentativa del CR Piemonte per la partecipazione alla Coppa Italia Giovanile Ciclocross 2021/22 in programma Sabato 4 dicembre 2021 a Fanano (MO), sarà composta dai seguenti atleti: SQUADRA 1Donne Esordienti:GHIRELLO...


Il ciclismo veneziano ha festeggiato domenica 28 i suoi campioni in occasione di una bella cerimonia svoltasi nel Teatro "Elios Aldò" di Scorzè alla presenza della Sindaca e dell'Assessore allo Sport Nais Marcon e William Ceccato e del Presidente della...


A Petrignano d’Assisi si torna a respirare a pieni polmoni la passione per il ciclocross con una classica pronta a mobilitare i numerosi praticanti dello sport delle due ruote nella versione autunnale-invernale. Il Petrignano Cross si appresta a tenere banco...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI