L'Uci e l'incredibile caso della Lampre

| 05/01/2010 | 09:41
L'Uci ci regala un altro splendido esempio di efficacia organizzativa. Che ha del paradossale e dell'incredibile. C'è una squadra, la Lampre - Farnese Vini, che al 5 gennaio non sa quale posto occuperà nel panorama agonistico 2010.
Una squadra che il 25 novembre non aveva ricevuto la licenza ProTour ed era stata rimandata al 20 dicembre. Una squadra che stamattina, aprendo la Gazzetta dello Sport, ha letto: «Non sappiamo nulla. Neanche se si è riunita, o quando si riunirà, la Commissione delle Licenze». Parole di Enrico Carpani, responsabile della comunicazione per l'Uci.
D'accordo le feste, d'accordo le libagioni con panettone o bouche de Noel, d'accordo le vacanze e le email intasate, ma come è possibile che una squadra si senta rispondere così a due settimane esatte dalla prima gara di ProTour della stagione, il Tour Down Under?
Eppure il presidente McQuaid ieri era a Londra per la presentazione del Team Sky e magari con lui c'era anche qualche membro della Commissione delle Licenze. E tanto difficile dare una risposta? Considerando poi il fatto che a fissare le date di riferimento è stata la stessa Uci, non un marziano che ignorava l'esistenza di Natale e Capodanno...
Proposta: perché non riunirsi domani? È la festa dell'Epifania e chissà che la Befana tutti i dubbi e casini non se li porti via...
Copyright © TBW
COMMENTI
KE SKIFO!
5 gennaio 2010 10:52 ale63
UN GIORNO SI ARRIVERA' A NON AVERE SQUADRE ITALIANE 'PROTOUR", QUESTO E' QUELLO CHE VOGLIONO CERTI PERSONAGGI, CHE DEFINISCONO NOI ITALIANI "MAFIOSI"... SONO LE STESSE PERSONE CHE NON VOGLIONO PUNIRE VALVERDE...E' FORSE GIUSTIZIA QUESTA,?? VERGOGNA!!!!! ALE

VERGOGNATEVI!!
5 gennaio 2010 11:45 anonimo
è veramente assurdo tutto ciò!! tutto questo ricade sui corridori..che a questo punto non sanno che fare..si preparano per l'australia o fino ad ora si sono allenati per nulla?? l'uci pretende tanto,pretende chiarezza,giustizia,onestà,professionalità ma andietro non da nulla..anzi..regala solo pessime figure! se il ciclismo a volte traballa la colpa non è sempre e solo dei corridori..ma anche di chi,a livello mondiale,dovrebbe rappresentarli e garantirgli di poter LAVORARE nel migliore dei modi. mcQuaid..spero che almeno lei si sia goduto le feste..perchè i lampre che si dovevano preparare per l'australia hanno rinunciato a panettone e cenoni per il loro LAVORO!

UCI
5 gennaio 2010 12:06 franco
Ciclisti svegliatevi: solo voi potete salvare il ciclismo dal doping,dalla incompetenza dei dirigenti delle varie istituzioni, dall'omertà degli addetti ai lavori,e,ridare credibilità a questo meraviglioso sport.

LAMPRE vuol dire GALBUSERA
5 gennaio 2010 12:41 primavera
Condivido in pieno tutti i commenti precedenti. condivido le riflessioni sui comportamenti inacettabili di quei manager o presunti tali che governano il potere. ma sono dispiaciuto anche per l'immagine di una azienda e di un imprenditore che per colpe non sue ci sta rimettendo in immagine. Credo che MARIO GALBUSERA meriti più rispetto e che anche lui debba cominciare a rivedere i poteri e le autonomie dei suoi "MANAGER" (o presunti tali)

verita'
5 gennaio 2010 13:17 scatto
in questo mondo come stanno le cose veramente non lo dice nessuno si fa vittimismo e orecchie da mercante se la situazione e' questa non e' solo colpa dell'u.c.i. si cominciasse a dire le cose come stanno i manager non la dicono tutta e' come quando esce un corridore positivo si tutelano ma sapevano tutto...
IO NON CREDO PIU' A NESSUNO

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
La Vuelta è iniziata e, anche se la vittoria della cronometro a squadre è andata alla Jumbo-Visma, la Quick Step e Remco Evenepoel sono soddisfatti del terzo posto a 14” dal team olandese. «Sono abbastanza contento di questo terzo posto...


La Vuelta a España 2022 riparte dalla Jumbo-Visma del campione uscente Primoz Roglic. La formazione olandese ha dominato la cronosquadre sulle strade di Utrecht, chiudendo la sua prova di 23 km in 24'40", anticipando la Ineos Grenadiers di Richard Carapaz...


Uno scatto deciso a millecinquecento metri dal traguardo, qualche sguardo alle spalle e poi sempre dritto verso il traguardo di Limoges per prendere per sé e per la sua Eolo Kometa una vittoria importante: dopo tanti piazzamenti Vincenzo Albane ha...


Campione olimpico a Tokyo, Tom Pidcock si conferma di un altro pianeta e conquista anche il titolo europeo del Cross Country al termine di una gara assolutamente dominata e arriverà domenica 28 ai mondiali di Les Gets con i favori...


Nuova festa italiana sulle strade di Francia: dopo Diego Ulissi - vincitore ieri - oggi è stato Vincenzo Albanese a gioire al Tour del Limousin. Con un colpo da finisseur portato a 1, 5 km dal traguardo di Limoges, il corridore...


Sprint vincente di Jasper Philipsen nella quarta tappa del Giro di Danimarca, partenza e arrivo a Skive dopo 167 chilometri. Il belga, della Alpecin Deceuninck, trionfa di forza al termine di una lunga volata in cui supera Sacha Weemaes della...


Obiettivo centrato, asticella alzata ulteriormente: Dan Bigham ha battuto il record dell'ora e sulla pista di Grenchen, in Svizzera, ha percorso 55, 548 km, migliorando il record che era stato stabilito da Campenaerts ad Aguascalientes in 55, 089. Bigham...


Mancano ormai meno di dieci giorni al via del 69° Gp Colli Rovescalesi e la ASD Rovescalese del Presidente Remo Torregiani coordinata dall'instancabile Stefano Saroni è al lavoro per definire gli ultimi dettagli che consentiranno di tornare ad accogliere il grande ciclismo sulle...


A poche ore dal via della Vuelta la EF Education-EasyPost annunciare l'ingaggio di Richard Carapaz, oro alle Olimpiadi di Tokyo. «Quando conquisti una cosa, ne vuoi di più. Sono una di quelle persone che vuole sempre di più - dice...


Se ne parlava da tempo, ora l'accordo è stato ufficializzato: Dylan Van Baarle, dominatore dell'ultima Parigi-Roubaix, lascerà la Ineos Grenadiers a fine stagione per accasarsi alla Jumbo Visma. L'olandese ha firmato un accordo triennale con la formazione giallonera. Anche l'altro...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach