Vuelta: Greipel vince anche a Madrid

| 20/09/2009 | 17:18
Ci ha provato fino in fondo, Daniele Bennati, a lasciare un segno sulla Vuelta, ma ancora una volta l'aretino ha dovuto arrendersi di fronte allo strapotere di André Greipel e del Team Columbia Htc. Il tedesco ha vinto a Madrid la sua quarta tappa in questa Vuelta, mentre Bennati ha dovuto accontentarsi dell'ennesimo piazzamento.
Grande festa, nella capitale spagnola, per Alejandro Valverde che ha indossato l'ultima maglia oro della storia (dal prossimo anno il leader della Vuelta indosserà infatti una maglia rossa) e ha festeggiato il suo primo successo in un grande giro.
«Ora ho la certezza - le sue prime parole - che non è un'utopia per me pensare ad una vittoria nel Tour de France. La inseguirò sin dal prossimo anno...».

Ordine d'arrivo
1    171    André Greipel    ALE    THR    3:11:55
2    132    Daniele Bennati    ITA    LIQ    a mt.
3    202    Borut Bozic    SLO    VAC    a mt.
4    74    Leonardo Duque    COL    COF    a mt.
5    15    Sébastien Hinault    FRA    ALM    a mt.
6    125    Enrico Gasparotto    ITA    LAM    a mt.
7    175    Greg Henderson    NZL    THR    a mt.
8    66    Roger Hammond    GBR    CTT    a mt.
9    155    Tom Leezer    HOL    RAB    a mt.
10    189    Paul Voss    ALE    MRM    a mt.
11    165    Philippe Gilbert    BEL    SIL    a mt.
12    4    Inaki Isasi    ESP    EUS    a mt.
13    168    Jurgen Roelandts    BEL    SIL    a mt.
14    55    Daniel Moreno    ESP    GCE    a mt.
15    144    Kevin De Weert    BEL    QST    a mt.
16    183    Christian Knees    ALE    MRM    a mt.
17    137    Fabio Sabatini    ITA    LIQ    a mt.
18    215    David García    ESP    XAC    a mt.
19    82    Javier Benitez    ESP    MCO    a mt.
20    184    Dominik Roels    ALE    MRM    a mt.
21    158    Bram Tankink    HOL    RAB    a 8
22    161    Cadel Evans    AUS    SIL    a 10
23    203    Johnny Hoogerland    HOL    VAC    a mt.
24    8    Rubén Pérez    ESP    EUS    a mt.
25    51    Alejandro Valverde    ESP    GCE    a mt.
26    211    Ezequiel Mosquera    ESP    XAC    a mt.
27    98    Anthony Roux    FRA    FDJ    a mt.
28    192    Kurt-asle Arvesen    NOR    SAX    a mt.
29    1    Samuel Sánchez    ESP    EUS    a mt.
30    128    Paolo Tiralongo    ITA    LAM    a mt.
31    52    Imanol Erviti    ESP    GCE    a mt.
32    219    Eduard Vorganov    RUS    XAC    a mt.
33    93    Mikael Cherel    FRA    FDJ    a mt.
34    53    J. Vicente García Acosta    ESP    GCE    a mt.
35    216    David Herrero    ESP    XAC    a mt.
36    131    Ivan Basso    ITA    LIQ    a mt.
37    101    Juan José Cobo    ESP    FUJ    a mt.
38    62    Philip Deignan    IRL    CTT    a mt.
39    36    Daniel Navarro    ESP    AST    a mt.
40    96    Timothy Gudsell    NZL    FDJ    a mt.

Classifica finale
1    51    VALVERDE, Alejandro    ESP    GCE    087:22:37
2    1    SÁNCHEZ, Samuel    ESP    EUS    a 55
3    161    EVANS, Cadel    AUS    SIL    a 01:32
4    131    BASSO, Ivan    ITA    LIQ    a 02:12
5    211    MOSQUERA, Ezequiel    ESP    XAC    a 04:27
6    154    GESINK, Robert    NED    RAB    a 06:40
7    58    RODRIGUEZ, Joaquin    ESP    GCE    a 09:08
8    128    TIRALONGO, Paolo    ITA    LAM    a 09:11
9    62    DEIGNAN, Philip    IRL    CTT    a 11:08
10    101    COBO, Juan José    ESP    FUJ    a 11:27
11    55    MORENO, Daniel    ESP    GCE    a 14:24
12    203    HOOGERLAND, Johnny    NED    VAC    a 15:08
13    36    NAVARRO, Daniel    ESP    AST    a 15:10
14    31    ZUBELDIA, Haimar    ESP    AST    a 17:15
15    89    VÁZQUEZ, Manuel    ESP    MCO    a 18:41
16    54    KIRYIENKA, Vasili    BLR    GCE    a 20:11
17    138    SZMYD, Sylvester    POL    LIQ    a 21:03
18    77    MOINARD, Amaël    FRA    COF    a 21:11
19    33    HERNÁNDEZ BLÁZQUEZ, Jesús    ESP    AST    a 23:38
20    144    DE WEERT, Kevin    BEL    QST    a 24:00

Copyright © TBW
COMMENTI
VALV PITI
20 settembre 2009 18:10 ale63
ET VOILA', IL PITI' HA ANCORA VINTO NELLA SUA TERRA, SUPERPROTETTO COME SEMPRE... UCI., SE CI SEI, BATTI UN COLPO... ALE

considerazioni
20 settembre 2009 19:29 rufus
Due considerazioni: ennesima vittoria stagionale per la Columbia, sperando non ci siano sorprese... e prima vittoria in un grande giro di Valverde, che finalmente è riuscito a vincere l'agognata Vuelta, peraltro meritatamente. L'unico dubbio ce l'ho sull'episodio accaduto a Evans a Sierra Nevada, quando per cambiargli una ruota il meccanico Shimano ci ha impiegato un minuto e mezzo; forse se al posto di Evans ci fosse stato Valverde sarebbe stato un po' più svelto...
Flavio Gibertoni

aiutini
20 settembre 2009 21:55 costa
mi associo alle considerazioni di rufus...oltre all'"infortunio" di evans bisogna anche ricordare che valverde è stato spudoratamente aiutato (e non poco) nella crono di valencia dove per molti chilometri ha usufruito della scia di una moto dell'organizzazione...diciamo che gli spagnoli avevano il loro "favorito" e non si sono fatti scrupoli nel dargli una mano

Valverde
21 settembre 2009 08:58 rufus
Può darsi che l'UCI aspetti che Valverde vinca il Mondiale prima di squalificarlo...sarebbe veramente uno scandalo.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.

Telefonica, azienda proprietaria del marchio Movistar, ha annunciato ufficialmente di aver rinnovato la propria partnership con il team di Eusebio Unzue fino al 2021.In otto anni di partnership, Movistar è stata per quattro volte la squadra numero uno del mondo...


Il Veneto, "culla" del ciclismo italiano, ha festeggiato sabato pomeriggio nel Teatro Elios Aldò di Scorzè, in provincia di Venezia, i protagonisti di una stagione ad alto livello che hanno contribuito a fare dell'Italia il Paese con più medaglie in...


Per la prima volta il ciclismo per una cerimonia di premiazione, è entrato nel Museo del Calcio presso il Centro Tecnico di Coverciano. Sala gremita, applausi e soddisfazione per il Comitato Provinciale di Firenze della Federciclismo presieduto da Elisa Lari,...


Caro Direttore, l'avvicinarsi del Natale dovrebbe, tradizionalmente, renderci anche più buoni. All'evidenza non è così facile per tutti noi, almeno per poco tempo, cambiare abitudini censurabili e allontanare i cattivi pensieri. Se ciò non fosse sufficiente a renderci immeritevoli di...


Ventimila chilometri sopra le terre. Da Forlì a Capo Nord spaziando, fuggendo e inseguendo, divagando (per Santiago di Compostela), esagerando, esplorando, sbagliando (strada), anche un po’ soffrendo e molto godendo, e sempre pedalando. Perché i ventimila chilometri sopra le terre...


Che magnifica festa con i colori rosa, quelli del ciclismo femminile, protagonista anche nel 2018 con la Challenge che ha coinvolto sei regioni: Toscana, Emilia Romagna, Marche, Umbria, Lazio e Abruzzo. Colore rosa anche i capelli di Maria Bruni, vice...


Celebrata nella notte italiana a Los Angeles, presso il ristorante "N.10" di proprietà di Alessandro Del Piero,  la candidatura all'Oscar del film documentario lituano "Wonderful Losers. A Different World", girato in gran parte al Giro d'Italia 2015.Alla presenza di una...


Davvero un bel successo per il I Trofeo Impermit Service Srl - Città di Foligno, gara di ciclocross valida come campionato provinciale di Perugia e Terni e come tappa del TU-Cross. La manifestazione si è svolta al ciclodromo “Giuseppe Casini”...


Stefano Sala, 21 anni, è il re del Master Ciclocross internazionale 2018-19. Il corridore della Selle Italia – Guerciotti-Elite oggi a Vittorio Veneto (Treviso) ha vinto per distacco la prova conclusiva a punteggio doppio. Grazie al successo ha anche trionfato...


Missione compiuta di Elia Viviani a Londra. Sceso in pista per migliorare il quinto posto di Berlino nell’omnium, l’azzurro ha conquistato il bronzo riportandosi al vertice mondiale della sua specialità. La vittoria è andata al britannico Matthew Walls con 131...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy