LA BICI AL CHIODO, EMOZIONE PER SONNY COLBRELLI E TANTI AMICI. VIDEO

PREMI | 23/01/2023 | 08:00

Entusiasmo, calore e commozione sono stati i sentimenti che hanno accompagnato la giornata de La Bici al Chiodo. A fare gli onori di casa Alessandro Santachiara, sindaco del Comune di Campagnola che da oltre dieci anni ospita l'incontro, Paolo Tedeschi, coordinatore dell'iniziativa, Mauro Pirondi e Tiziano Salati in rappresentanza rispettivamente del Centro Sociale e del Team Sculazzo Italia.


Il programma, condotto dai giornalisti Simone Carpanini e Riccardo Magrini ha rispettato puntualmente le aspettative, ad iniziare dalla presentazione di tre libri che raccontano le imprese e le gesta degli ospiti della giornata. Quelli di Sonny Colbrelli e Marco Pastonesi "Con il cuore nel fango", di Alessandro Freschi, Paolo Gandolfi e Giancleto Vigetti “Ercole Gualazzini il gigante della bassa” e quello di Davide Cassani, Giorgio Burreddu e Alessandra Giardini “Ho voluto la bicicletta”.


Un momento importante che ha idealmente introdotto le successive premiazioni, aperte con i giovani corridori, particolarmente felici per essere stati prescelti, che hanno ricevuto i riconoscimenti voluti dalle rispettive famiglie per ricordare figure care al movimento ciclistico. Tommaso Cattini esordiente ha ricevuto il premio Gianfranco Boselli - Marcello Pelloni esordiente per lui il premio in ricordo di Fabio Saccani - Giacomo Tagliavini categoria junires per lui premio William Grassi. Infine Lorenzo Anniballi della categoria juniores, per lui il "Premio Giovane Emergente".

Questi ragazzi hanno simbolicamente unito le varie generazioni presenti, ricordiamo che erano presenti oltre 300 ex corridori provenienti da diverse regioni, che hanno poi idealmente abbracciato Sonny Colbrelli circondato dalle maglie vestite in carriera: da quella della Zalf, formazione in cui ha militato nella categoria dilettanti, sino a quella della Bahrain con cui ha trionfato nella regina delle classiche. Una suggestiva scenografia resa possibile grazie all'appassionato Claudio Cattani.

Colbrelli si è detto onorato di ricevere questo particolare e sentito premio Bici al chiodo perchè nessuno meglio di questa platea, che ha conosciuto anche se in modo diverso i sentimenti e le sensazioni dell'abbandono dell'attività, poteva fargli sentire il giusto sostegno.

Con Colbrelli è salito sul palco Davide Cassani, per lui Premio d'onore per il grandissimo impegno verso il ciclismo, ed è stato, con Colbrelli, comericostituire la coppia atleta-tecnico che ha regalato all'Italia il titolo europeo.

Gran finale con gli ultimi abbracci e con l'arrivederci al 2024. La sala ha già decretato i due grandi ex per il prossimo premio Tarcisio Persegona: in ordine di voti ottenuti Marino Amadori, Ercole Gualazzini, Guido Bontempi e Alessandra Cappellotto.

comunicato stampa

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'UAE Tour ha perso oggi il grande favorito, il corridore più atteso anche sul traguardo di Jebel Jais. Adam Yates, è di lui che stiamo parlando, è rimasto coinvolto in una caduta a 46 chilometri dalla conclusione. Tratto di strada...


Australiani protagonisti in cima a Jebel Jais dove oggi si  è conclusa la terza tappa della UAE Tour. Ben O'Connor, 28enne della Decathlon AG2R La Mondiale Team, già vincitore a Murcia, ha conquistato la seconda vittoria stagionale attaccando ad un chilometro dal traguardo assieme...


Ancora un arrivo allo sprint per un gruppetto di protagonisti, ancora un successo firmato Soudal Quick Step Devo Team: la Karongi - Rubavu di 93 km, quarta tappa del Tour du Rwanda, ha visto la vittoria di William Lecerf che...


Spider è la gravel secondo De Rosa, un prodotto esclusivo che oggi vi presentiamo nella nuova colorazione Ocean. Spider è un modello completo con cui potete competere ad ogni livello e su ogni percorso, quindi se siete impavidi agonisti o viaggiatori...


Patrick Lefevere non le ha mai mandate a dire a Julian Alaphilippe e ancora una volta punta il dito contro il due volte campione del mondo. In una intervista concessa a HUMO, il general manager della Soudal Quick Step è...


E' iniziata ufficialmente da San Vincenzo nei pressi di Cecina, in Toscana, la stagione 2024 della Petrucci Parkpre Team Aries. La formazione piemontese è in collegiale sul territorio livornese per ultimare la fase di preparazione in vista del debutto ufficiale in...


La prima corsa del 2024 per Primoz Roglic sarà in Francia, quando il 3 marzo lo vedremo al via della Parigi-Nizza. La stagione dello sloveno proseguirà poi con i Paesi Baschi e poi il Giro del Delfinato, prima di volare...


Alla presentazione degli eventi primaverili RCS la scorsa settimana c'era pure Moreno Moser, vincitore nel 2013 della Strade Bianche. Dalla corsa senese giovane ma già mitica, e rinnovata quest'anno con doppio circuito finale e distanza complessiva di 215 chilometri, parte...


Il mese di marzo è alle porte e si comincia a sentire profuno di primavera, almeno per quel che riguarda il ciclismo. E la primavera, come preambolo alle grandi classiche, porta con sé l'appuntameto con le prime gare a tappe...


Q36.5 introduce Elemental: la nuova collezione per la primavera e l’estate del 2024. La nuova collezione si compone di due linee capisaldo del marchio bolzanino: Dottore Pro e Gregarius Pro. Nei prodotti Dottore Pro, Q36.5 utilizza un tessuto tridimensionale caratterizzato da un tempo di asciugatura più...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi