CONSIGLIO FEDERALE. VARIAZIONE DI BILANCIO, PREMI PER LE MEDAGLIE, CAMPIONATI ASSEGNATI E...

POLITICA | 28/11/2022 | 12:32
di federciclismo

Si è tenuto a Riccione, nei giorni 26 e 27 novembre, il nono Consiglio federale 2022 (in concomitanza con il convegno nazionale dal titolo ‘La sicurezza nelle gare ciclistiche - Confronto fra Direttori di Corsa e Giudici di Gara’ e il Congresso Nazionale dei Giudici di Gara).


Tra i punti di maggior rilevanza la variazione del bilancio 2022, resa necessaria per maggiori entrate (soprattutto grazie all’attività di sponsorizzazione e aumento di tesserati) e minori uscite, a conferma di una gestione economicamente virtuosa, sulla scia di quanto reso evidente in occasione della chiusura di bilancio del 2021 approvato dalla Giunta CONI il 18 novembre (pubblicato sul sito federale), che ha segnato un attivo di oltre 1 milione di euro, portando il patrimonio a disposizione della Federazione a 6,3 milioni di euro.


Sempre nell’ambito delle questioni amministrative, il Consiglio federale ha deliberato il riconoscimento di premi per le medaglie conquistate nelle manifestazioni internazionali per oltre 700.000 euro. Si tratta della conferma di una stagione, quella appena conclusa, eccezionale dal punto di vista dei risultati. Si ricorda che da tempo tali premi sono uguali per i settori maschile e femminile.

Si è conclusa l’analisi dei progetti speciali dei Comitati regionali finanziati dalla Federazione oltre al contributo ordinario già corrisposto. Nella riunione di ieri ne sono stati approvati altri 13, per un totale di 120.000 euro, che portano l’ammontare complessivo dei progetti finanziati nel 2022 a 200.000 euro.

Per quanto riguarda l’assegnazione del Giro Under 23 2023 e Giro donne 2024, il Consiglio ha dato mandato agli uffici federali di individuare il procedimento burocratico più celere e nel rispetto delle norme vigenti.

In riferimento alla sostituzione del vice presidente dimesso, si ribadisce quanto illustrato nel precedente Consiglio, ovvero che sono stati richiesti chiarimenti agli organismi competenti in ottemperanza a quanto indicato nei principi generali del CONI e alle previsioni statutarie.

Settore Pista – E’ stato presentato il lavoro di ricognizione realizzato dal Settore pista sui Centri territoriali. Lavoro che ha permesso di verificare le nuove e mutate esigenze di ogni singolo centro e che permetterà in futuro di definire i nuovi contributi, in base alle effettive esigenze e alla reale attività.

Assegnati i seguenti campionati italiani strada:

GS Alto Garda, a Comano Terme: cronometro individuale cat. Allievi m/f, Juniores m/f, Under 23 m/f, Donne Elite e Elite; in linea Donne Elite e Professionisti;

O.E.S., a Sospirolo (Bl), crono a squadre Allievi m/f, juniores m/f, U23 e Donne Elite;

SC FWR Baron, a Pieve del Grappa, juniores m/f per 1 e 2 luglio;

AS Boario, Esordienti e Allievi m/f 2023;

Assegnato il Meeting Società giovanissimi 2025 alla SC Corsanico di Corsanico, provincia di Lucca.

comunicato stampa federciclismo

 

Copyright © TBW
COMMENTI
campionati italiani
28 novembre 2022 18:16 PIZZACICLISTA
Non ho capito,Italiano strada esordienti e allievi è a Comano o Boario, l'organizzazione è AS Boario o GS Alto Garda? ve ne sarei grato se potessi capirci qualcosa Grazie

Come quest'anno
28 novembre 2022 20:56 Roxy77
Dal comunicato italiani giovanili a Boario terme come quest'anno su un percorso sicuramente non da campionato italiano...
Mentre a comano o giovanili faranno le crono (ovviamente Allievi)

XRoxy
28 novembre 2022 23:11 PIZZACICLISTA
Grazie, si hai ragione ma tra informazione e federazione è veramente un disastro. Il percorso di BOARIO non va bene nemmeno per gli esordienti ma evidentemente è un pozzo elettorale del buon presidente.........

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’ultima tappa del Tour of the Alps, interamente trentina, in Valsugana, con partenza e arrivo a Levico Terme, presenta un chilometraggio ridotto, 118, 6 Km, ma numerose asperità che possono rimescolare i valori in campo. E la classifica...


La figura di Andrew August non passa inosservata. Minuto, agile e dai lineamenti che non mascherano affatto la sua giovane età, quello della classe 2005 di Rochester è un profilo che non può non spiccare fra la silhouette imponente di...


Colnago annuncia la collaborazione con Pitti Immagine per un evento ciclistico a Firenze nei giorni precedenti il ​​111° Tour de France. Ospitato alla Stazione Leopolda, dal 26 al 28 giugno, l'evento si chiamerà Be Cycle e Colnago esibirà le proprie...


Ciclismo e arte convivono nei ritratti di Karl Kopinski, pittore inglese appassionatissimo di bici che a suo modo parteciperà al Giro d’Italia: in occasione dell’arrivo della quinta tappa, Lucca ospiterà una mostra dell’artista dedicata ai campioni del pedale. La rassegna,...


In Italia crediamo di poterlo affermare non c’è un’altra società che organizza in una stagione cinque competizioni per i dilettanti. Il primato è della Polisportiva Tripetetolo, società fiorentina di Lastra a Signa presieduta da Valter Biancolini con la general manager...


Gianfranco Battaglia ha 82 anni e qualcuno crederebbe che, dopo il tanto tempo trascorso nel mondo del ciclismo, ora potrebbe godersi la meritata pensione e i bellissimi nipoti. Invece no, il richiamo della foresta, anzi... dello sport ciclistico è tuttora...


Nuova domenica all'orizzonte in sella per la formazione Continental del Team Biesse Carrera, grande protagonista nello scorso fine settimana con la vittoria di Francesco Galimberti a Pontedera e al secondo posto di Nicolò Arrighetti nella gara internazionale Under 23 a...


E' una formazione costruita per puntare a un buon risultato quella che l'Hopplà Petroli Firenze Don Camillo schiererà al via dell'internazionale Giro della Provincia di Biella (144 km), in programma domenica 21 aprile. Il percorso ha richiesto una squadra completa,...


Specialized annuncia oggi il lancio della Turbo Creo 2 in alluminio, una e-bike moderna e versatile che porta le migliori tecnologie a disposizione del marchio ad un pubblico ancora più ampio. per proseguire nella lettura vai su tuttobicitech.it  


Antonio Tiberi non si è nascosto nella quarta tappa del Tour of the Alps. Quarto stamani, alla partenza da Laives, il corridore nostrano della Bahrain-Victorious ha infatti attaccato con decisione sull’ultima ascesa di Col San Marco e, pur non riuscendo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Capitani Coraggiosi