EUROPEI 2022. JAKOBSEN CONQUISTA LA MAGLIA BIANCOSTELLATA, 7° VIVIANI E 11° DAINESE. VIDEO

PROFESSIONISTI | 14/08/2022 | 15:10
di Carlo Malvestio

Fabio Jakobsen è il nuovo campione europeo. In quel di Monaco di Baviera, l'olandese ha vinto uno sprint nel quale è stato perfettamente lanciato, in particolare da Danny Van Poppel, poi 4°, e ha battuto il francese Arnaud Démare e il belga Tim Merlier. Per l'Italia settimo posto per Elia Viviani e undicesimo per Alberto Dainese. La nazionale azzurra si era presentata in posizione perfetta ai 1500 metri poi qualcosa non ha funzionato quando Matteo Trentin e Filippo Ganna hanno finito il loro lavoro, Jacopo Guarnieri non è riuscito a dare continuità ed Elia Viviani è rimasto da solo a pilotare Dainese cercando di resistere ai treni di Olanda, Francia e Belgio, che hanno rimontato a velocità altissima.


LA CORSA. Come da previsione, visto il tracciato decisamente semplice, scarna la cronaca della corsa. Al km 0 sono partiti lo svizzero Silvan Dillier e l'austriaco Lukas Postlberger ai quali il gruppo non ha mai concesso un vantaggio significativo. Sullo strappo di Eurasburg, uno dei pochissimi strappi di giornata, il forcing di Matteo Trentin che ha spaccato il gruppo ma si è trovato con compagni di fuga che non avevano nessuna intenzione di collaborare e il gruppo ha annullato in pochi chilometri il tentativo.


Da segnalare, purtroppo, le cadute del francese Rudy Barbier - botta al ginocchio che non gli ha impedito di rientrare - e soprattutto di Pascal Ackermann, finito a terra già all'interno del circuito a causa di una disattenzione che lo ha portato a colpire il piedino di una transenna e a finire pesantemente con la spalla sinistra proprio contro le transenne.

Ai 3,5 km l'affondo di Stefan Bissegger che ha cercato di sorprendere i velocisti ma è rimasto allo scoperto per un solo chilometro. A quel punto è entrata in azione l'Italia, che si è però sfaldata a 400 metri dall'arrivo, aprendo la strada alla progressione micidiale di Jakobsen. Dopo 4 anni di dominio azzurro, lo scettro continentale passa ai Paesi Bassi.

per rileggere la cronaca diretta dell'intera corsa  CLICCA QUI

ORDINE D'ARRIVO

1     JAKOBSEN Fabio    Netherlands    4:38:49
2     DÉMARE Arnaud    France    ,,
3     MERLIER Tim    Belgium    ,,
4     VAN POPPEL Danny    Netherlands    ,,
5     BENNETT Sam    Ireland    ,,
6     MEZGEC Luka    Slovenia    ,,
7     VIVIANI Elia    Italy    ,,
8     KRISTOFF Alexander    Norway    ,,
9     ABERASTURI Jon    Spain    ,,
10     PEDERSEN Mads    Denmark    ,,
11     DAINESE Alberto    Italy    ,,
12     LAAS Martin    Estonia    ,,
13     EINHORN Itamar    Israel    ,,
14     LIEPINŠ Emils    Latvia    ,,
15     ANIOLKOWSKI Stanislaw    Poland    ,,
16     OLIVEIRA Rui    Portugal    ,,
17     BOHLI Tom    Switzerland    ,,
18     BAUHAUS Phil    Germany    ,,
19     HALLER Marco    Austria    ,,
20     NEUMAN Dominik    Czech Republic    ,,
21     LUDVIGSSON Tobias    Sweden    ,,
22     PRIES Cedric    Luxembourg    ,,
23     HONORÉ Mikkel Frølich    Denmark    0:03
24     VAN LERBERGHE Bert    Belgium    ,,
25     PELLAUD Simon    Switzerland    0:05
26     SCHÖNBERGER Sebastian    Austria    0:08
27     BAYER Tobias    Austria    ,,
28     SEFA Ylber    Albania    ,,
29     THEUNS Edward    Belgium    ,,
30     HOFSTETTER Hugo    France    ,,
31     BODNAR Maciej    Poland    ,,
32     ŠTYBAR Zdenek    Czech Republic    0:13
33     MØRKØV Michael    Denmark    ,,
34     OTRUBA Jakub    Czech Republic    0:15
35     ŠTOCEK Matúš    Slovakia    ,,
36     LASTRA Jonathan    Spain    ,,
37     NORSGAARD Mathias    Denmark    0:18
38     HANSEN Lasse Norman    Denmark    ,,
39     KACZMAREK Jakub    Poland    ,,
40     TOWNSEND Rory    Ireland    ,,
41     TOUPALÍK Adam    Czech Republic    ,,
42     BÁRTA Tomáš    Czech Republic    ,,
43     CANECKÝ Marek    Slovakia    ,,
44     LAZKANO Oier    Spain    ,,
45     HEIDERSCHEID Colin    Luxembourg    ,,
46     BÁRTA Jan    Czech Republic    ,,
47     SKUJINŠ Toms    Latvia    ,,
48     POTOCKI Viktor    Croatia    ,,
49     BOUGLAS Georgios    Greece    ,,
50     MACIEJUK Filip    Poland    ,,
51     HOLLENSTEIN Reto    Switzerland    ,,
52     SCHÄR Michael    Switzerland    ,,
53     RÜEGG Lukas    Switzerland    ,,
54     KONOVALOVAS Ignatas    Lithuania    ,,
55     PRIMO�IC Jaka    Slovenia    ,,
56     BENEDETTI Cesare    Poland    0:21
57     BARONCINI Filippo    Italy    0:23
58     PEÁK Barnabás    Hungary    0:25
59     PER David    Slovenia    ,,
60     FINKŠT Tilen    Slovenia    ,,
61     GANNA Filippo    Italy    ,,
62     KANGERT Tanel    Estonia    0:29
63     VAHTRA Norman    Estonia    ,,
64     TRENTIN Matteo    Italy    ,,
65     VAN POPPEL Boy    Netherlands    ,,
66     GUARNIERI Jacopo    Italy    ,,
67     SKAARSETH Anders    Norway    0:33
68     TILLER Rasmus    Norway    0:36
69     RUSSO Clément    France    0:39
70     PEÑALVER Manuel    Spain    0:46
71     LISKA Andrej    Slovakia    ,,
72     MULLEN Ryan    Ireland    ,,
73     DILLIER Silvan    Switzerland    ,,
74     GAMPER Patrick    Austria    ,,
75     CHRISTOPOULOS-CHELLER Panagiotis    Greece    ,,
76     BEN MOSHE Yuval    Israel    ,,
77     DINA Márton    Hungary    ,,
78     BISSEGGER Stefan    Switzerland    ,,
79     DE GENDT Aimé    Belgium    ,,
80     VAN GESTEL Dries    Belgium    0:50
81     EEKHOFF Nils    Netherlands    ,,
82     BOUDAT Thomas    France    0:54
83     KLUGE Roger    Germany    1:06
84     KRIEGER Alexander    Germany    ,,
85     NISU Oskar    Estonia    1:21
86     ILIAS Periklis    Greece    1:45
87     MILAN Jonathan    Italy    ,,
88     TRATNIK Jan    Slovenia    ,,
89     GONZÁLEZ David    Spain    ,,
90     DUNBAR Eddie    Ireland    ,,
91     HOOLE Daan    Netherlands    ,,
92     VAN EMDEN Jos    Netherlands    ,,
93     ARCAS Jorge    Spain    1:49
94     LAUK Karl Patrick    Estonia    2:10
95     POLITT Nils    Germany    2:25
96     DEGENKOLB John    Germany    ,,
97     COQUARD Bryan    France    2:39
98     LECROQ Jérémy    France    ,,
99     GROSU Eduard-Michael    Romania    ,,
100     BARBIER Rudy    France    2:54
101     GODON Dorian    France    ,,
102     KONRAD Patrick    Austria    3:03
103     SCHWARZMANN Michael    Germany    3:12
104     BJERG Mikkel    Denmark    ,,
105     MAAS Jan    Netherlands    3:31
106     BANASZEK Norbert    Poland    ,,
107     JARC Alja�    Slovenia    ,,
108     TEGGART Matthew    Ireland    ,,
109     PLUTO Martinš    Latvia    ,,
110     �UMER Matic    Slovenia    ,,
111     ÓMARSSON Ingvar    Iceland    ,,
112     ŠIŠKEVICIUS Evaldas    Lithuania    ,,
113     PRICE-PEJTERSEN Johan    Denmark    3:36
114     GARCÍA CORTINA Iván    Spain    ,,
115     DE BONDT Dries    Belgium    6:38
116     HERREGODTS Rune    Belgium    ,,
117     MOZZATO Luca    Italy    ,,
118     REINDERS Elmar    Netherlands    ,,
119     AZPARREN Xabier Mikel    Spain    ,,
120     WANDAHL Frederik    Denmark    ,,
121     ABRAHAMSEN Jonas    Norway    7:03
122     WÆRSTED Syver    Norway    ,,
123     DENZ Nico    Germany    ,,
124     LAŠINIS Venantas    Lithuania    7:18
125     PÖSTLBERGER Lukas    Austria    7:53
DNF     ACKERMANN Pascal    Germany    -
DNF     JANUŠKEVICIUS Mantas    Lithuania    -
DNF     DELIJA Alban    Kosovo    -
DNF     FOLTAN Adam    Slovakia    -
DNF     PETROVSKI Andrej    North Macedonia    -
DNF     KARIC Vedad    Bosnia and Herzegovina    -
DNF     BANASZEK Alan    Poland    -
DNF     HOXHA Marolino    Albania    -
DNF     NUHA Blerton    Kosovo    -
DNF     NOVAK Domen    Slovenia    -
DNF     KAŠKO Dávid    Slovakia    -
DNF     PETROVSKI Stefan    North Macedonia    -
DNF     BAŠKA Erik    Slovakia    -
DNF     VELIA Olsian    Albania    -
DNF     CEROVIC Goran    Montenegro    -
DNS     GRIGORYAN Stepan    Armenia    -

Copyright © TBW
COMMENTI
Che senso ha?
14 agosto 2022 15:21 pickett
Ditemi voi che senso ha una corsa inutile,squallida e insignificante come questa,in un calendario già inflazionato da una miriade di corse,corsette,campionatini,specialità.Vedrete che tra non molto organizzeranno i campionati condominiali,con tanto di maglia distintiva consegnata dal portinaio.

Inversione a U e utimo Km
14 agosto 2022 15:30 Bicio2702
in posizione perfetta, gruppo in fila, poi l'incomprensibile: 2 a destra e 2 a sinistra e il treno si sfascia.
Ma perché ?
Ma non capiscono che le gare si vincono e su perdono sulla riga?

ma l'italia
14 agosto 2022 15:32 Line
non aveva capito che Trentin aveva un ottima gamba per stare davanti a Viviani, e non dove era ...... per poi far deragliare Ganna e Guarnieri .......

basta corse ai tedeschi
14 agosto 2022 15:40 daniel70
Il parterre di partecipanti non era poi così male. Di male, ma che dico uno schifo è stata l'organizzazione di questi presuntuosi di tedeschi. Addirittura quando è iniziato lo strappo a metà gara c'erano file di auto sul percorso, per non parlare del circuito finale pieno di strettoie mal gestite e di cantieri. Ma la ciliegina sono state le riprese penose nemmeno in corse dilettantistiche si vedono tutte queste cose! Che dire uno schifo

Circuito
14 agosto 2022 15:50 fransoli
Insignificante con conclusione in vata scontata... Avevamo poche chance vista la caratura dei nostri velocisti e infatti non abbiamo raccolto niente... Per coerenza però i sempre critici contro cassano dovrebbero puntare il dito su bennati visto che la volata c'è la siamo giocata maluccio

@ pickett
14 agosto 2022 16:16 daminao90
Hai ragione. I campionati europei sono una zuppetta

pickett
14 agosto 2022 18:23 alerossi
gli europei esistono in qualunque sport e non vedo il perchè non debbano esistere o non debbano essere importanti nel ciclismo (qui a monaco si stanno disputando gli europei multisport). se proprio bisogna abolire una gara eliminerei i campionati nazionali dove magari il più forte corre da solo perchè in una wt multinazionale contro mezzi corridori di professional che corrono in 20.

@alerossi
14 agosto 2022 19:52 Beffa195
Perché ti da fastidio la vittoria di Zana al campionato italiano?

beffa195
14 agosto 2022 20:16 alerossi
CAMPIONE italiano. lo dice la parola stessa: CAMPIONE. zana si può definire campione? attualmente no

Alerossi
14 agosto 2022 23:16 pickett
La prima regola dell'economia ammonisce che all'inflazione sempre si accompagna la svalutazione.Quando ero bambino un mondiale di boxe aveva la stessa risonanza della finale di Coppa Campioni,oggi che ci sono 15 federazioni e 20 categorie di peso il pugilato é come se non esistesse più.Il ciclismo si avvia sulla stessa strada,purtroppo.

Alerossi
15 agosto 2022 09:32 Beffa195
Beh se la metti così mi sembra che purtroppo in Italia di CAMPIONI come dici tu ……siamo messi maluccio….

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L’anno magico di Remco Evenepoel ancora non è finito e dopo la festa sulla Grand-Place di Bruxelles, sabato prossimo il neo campione del mondo sposerà la sua Oumi. «Spero che sia tutto pronto – a detto Remco – io non...


È il gran giorno della Coppa Bernocchi, giunta alla sua edizione numero 103. Partenza e arrivo nel cuore di Legnano per una corsa che ha richiamato al via grandi campioni e che lo scorso hanno è stata scenario per una...


  L’ Italia esprime grande qualità nel ciclismo femminile e tra le atlete che in tempi brevi possono decollare c’è sicuramente Valentina Basilico, passista veloce della BePink. Valentina ha 19 anni e nella sua prima stagione tra le elite ha...


“Quando oggi, su per le terribili strade dell’Izoard, vedemmo Bartali che da solo inseguiva a rabbiose pedalate, tutto lordo di fango, gli angoli della bocca piegati in giù per la sofferenza dell’anima e del corpo – e Coppi era già...


Le giornate si accorciano e per continuare ad allenarsi nel pomeriggio faranno sempre più comodo le luci posteriori,  anche se a dirla tutta, in modalità lampeggiante dovrebbero essere sulle vostre bici anche di giorno. Quelle di MagicShine sono un concentrato di potenza...


Presentazione libro MORENA TARTAGNI   VOLEVO FARE LA CORRIDORA è il titolo del libro firmato da Gianluca Alzati che narra con piacevole scorrevolezza le vicende sportive e pure di vita di Morena Tartagni, atleta e personaggio di pieno rilievo del...


L'ex campione d'Asia Hayato Okamoto (Aisan Racing Team) ha vinto la prima tappa del Tour of Taiwan sul circuito di Taipei City con un tempo di 1:44:46, portando a casa la sua seconda vittoria di tappa a Taipei dopo quattro...


L'australiano Ben Dyball mette a segno il colpo grosso nella seconda tappa del Tour of Taiwan. Nella Taoyuan City-Jiobanshan Park di 120, 6 km, il portacolori della giapponese Team Ukyo ha vinto per dstacco conquistando anche la maglia di leader...


Promesso e realizzato. L’incontro pubblico sulla sicurezza nel settore amatoriale, voluto dal’ACSI ciclismo della provincia di Ravenna, con la collaborazione del Gs Progetti Scorta, è andato regolarmente in scena presso l’aula magna della scuola elementare di San Zaccaria, piccola frazione...


La firma del tricolore Filippo Cettolin sulla classica Sarnano-Recanati prova dell'Oscar TuttoBici allievi. Il giovane veneto, del Velo Club San Vendemiano, conquista la 33a edizione della corsa marchigiana allo sprint sul romagnolo Enea Sambinello della Polisportiva Fiumicinese FAIT Adriatica che...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach