TRICOLORI CRONO UNDER 23. DAVIDE PIGANZOLI E' IL NUOVO CAMPIONE ITALIANO GALLERY

DILETTANTI | 22/06/2022 | 14:55
di Paolo Broggi

Dopo essere stato il miglior italiano al Giro d'Italia U23, Davide Piganzoli conquista la maglia di campione italiano della cronometro vincendo per poco più di 5 secondi Matteo Montefiori della #InEmiliaRomagna, che era passato in testa di mezzo secondo all'intertempo. Sul terzo gradino del podio è salito Bryan Olivo del Cycling Team Friuli.


Il valtellinese della Eolo Kometa, vincitore quest'anno della Vuelta a Bidasoa in Spagna, ha percorso i 35,6 km del tracciato di San Giovanni Natisone (Udine) in 44.03". Onore a lui e ai 13 corridori che hanno affrontato la sfida, ma non possiamo non condannare la scarsa partecipazione all'apuntamento tricolore e l'assenza di tante tra le migliori formazioni del panorama ciclistico nazionale. Ognuna di loro certamente avrà avuto le sue buone motivazioni, ma a nostro parere - e lo avevamo sottolineato con forza anche quando accadde la stessa cosa tra i professionisti a Bogogno qualche anno fa - il campionato italiano (e chi lo organizza) merita più rispetto.


ORDINE D'ARRIVO

1. PIGANZOLI DAVIDE ( EOLO KOMETA) in 44'03.95   
2. MONTEFIORI MATTEO (INEMILIAROMAGNA S.S.D. A R.L.) a 5.79
3. OLIVO BRYAN (CTF) a 21.93
4. MORO MANLIO (ZALF EUROMOBIL DESIREE FIOR) a 57.78
5. BAGATIN CHRISTIAN (CARNOVALI RIME SIAS) a 1'21.60
6. LUCCA SIMONE (ASD G.C. SISSIO TEAM) a 1'37.20
7. TREVISOL MARCO (SOLME - OLMO) a 2'28.08
8. COLLINELLI LUCA (INEMILIAROMAGNA S.S.D. A R.L.) a 2'37.10
9. BARRIVIERA DIEGO (TEAM GAIAPLAST BIBANESE) a 3'00.96
10. MARIN MATTEO (A.S.D. PEDALE SCALIGERO) a 3'30.81
11. FORMICA DANIELE (SOLME - OLMO) a 4'14.58
12. GAZZOLA GIOVANNI (A.S.D. PEDALE SCALIGERO) a 4'16.60
13. CAPOFERRI ALESSANDRO (FUTURA TEAM-ROSINI) a 5'20.18
NA. MILESI LORENZO (DEVELOPMENT TEAM DSM)

Copyright © TBW
COMMENTI
E invece
22 giugno 2022 15:56 cocco88
E invece non ci sono giustificazioni .. non partecipare al campionato italiano è una scelta irrispettosa per tutti

forse è vero
22 giugno 2022 16:36 fransoli
mancano i cosiddetti "squadroni".. però vorrei sapere che senso abbia far disputare l'identica distanza (35km) a professionisti, u23 e persino le donne... quando nell'intero giro d'Italia ne sono stati proposti 28... nessuna nel giro under 23... nella prova femminile poi qualcuna arriverà con distacchi abissali... il tutto per un titolo nazionale che ai nostri tempi assume un valore relativo? E su questo concorderete tutti visto che considerate secondario il campionato europeo

L'organizzazione però...
22 giugno 2022 16:51 ZherO2
Anche organizzare la prova under23 il giorno della maturità, tagliando fuori tutti i primi anni e alcuni del secondo, non è stata una buona mossa direi.

Scienziati
22 giugno 2022 16:55 gigo
Il campionato italiano under 23 il giorno della maturita'...

Sullo stesso discorso, comparazione molto interessante
22 giugno 2022 17:30 vecchiobrocco
Ovviamente un pò assurdo fare una crono da 35km per Donne e U23 quando poi nel resto della stagione sono al max di 15km.. però da il modo di comparazioni interessanti.
- certi U23 sono già a livello discreto anche per i Pro
- livello donne top simile a quello degli U23 però la piramide si allarga velocemente...
- differenza tra il tempo di Ganna e quello di un U23 non di punta: +20%!!

Italiani crono u 23
22 giugno 2022 17:47 Beffa195
Dovrebbero obbligare tutti i team a schierare almeno 2 corridori per squadra!

Periodo
22 giugno 2022 18:05 cocco88
In un momento dove i nostri specialisti sono ai vertici mondiali non penso sia un titolo leggero … che senso ha fare squadroni da 15-18 under23 e poi non portarne neanche uno a fare un campionato nazionale ( per non parlare delle corse all estero )

Elisa
22 giugno 2022 18:50 lupin3
Longoborghini sarebbe arrivata settima

I successi eolo
22 giugno 2022 22:35 daminao90
Miglior risultato annuo

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Dopo le apprensioni degli organizzatori per la bufera di vento e pioggia del mattino scatenatasi nella zona, si è svolta regolarmente la 60^ Coppa Pietro Linari-Memorial Moreno Luchi, Silvano Cinelli e Poldo Rosellini, gara nazionale juniores organizzata dal Ciclistica Borgo...


Capolavoro della Jumbo Visma nella terza tappa del Giro di Danimarca, la Otterup-Herning di 239, 3 km: all'ultima curva Christophe Laporte ha pilotato talmente bene Olav Kooij al punto che i due hanno letteralmente fatto il vuoto in volata. Primo...


Diego Ulissi va a segno nella terza tappa del Tour du Limousin, la Donzenac - Malemort di 181, 7 km regolando allo sprint un gruppetto di attaccanti che hanno fatto la differenza nella prima tappa impegnativa della corsa francese. Tanti...


Ottimo secondo posto dell'azzurro Matteo De Monte in Ungheria. Il velocista del Borgo Molino Vigna Fiorita ha sfiorato infatti il succcesso nella prima tappa del One Belt One Road, da Nyíregyháza a Ibrány, prova della Nations Cup per la categoria...


Un campionato del Mondo su strada, una Vuelta, quattro Liege-Bastogne-Liege, cinque Flèche Wallonne, sedici vittorie nei Grandi Giri e molto altro ancora per un totale di centotrentatré vittorie in carriera. Lui è Alejandro Valverde, uno dei più carismatici campioni del...


Tutto è pronto per la Vuelta di Spagna e Primoz Roglic, super favorito per la vittoria finale, vuole essere cauto e punta il dito su Remco Evenepoel. «Remco non deve dimostrare niente a nessuno – ha detto Roglic –, è...


Il Covid 19 è un nemico subdolo e continua ad insinuarsi nelle nostre vite. Oggi, alla vigilia della Vuelta, ha colpito l'esperto spagnolo Angel Madrazo che è risultato positivo e, pur non presentando alcun sintomo ed essendo in perfetta salute,...


E quindi, siamo di fronte ad uno scandalo? Ce lo dirà il tempo, ce lo dovranno spiegare il presidente e - sottolineo - amico Cordiano Dagnoni e il Segretario Generale Marcello Tolu. Dovranno chiedere spiegazioni i vicepresidenti tutti e i...


«Annuncio che non parteciperò alla Vuelta per far valere le mie ragioni davanti al Tribunale Arbitrale dello Sport (CAS), tornerò al calendario delle gare a fine stagione». Con un comunicato stringato Nairo Quintana annuncia la decisione presa in extremis di...


Il 26enne scalatore belga lascerà a fine stagione la Lotto Soudal per accasarsi alla TotalEnergies. «Sono veramente felice perché sin dai primi contatti con lo staff tecnico della TotalEnergies ho sentito la loro fiducia e mi hanno presentato un ottimo...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155




Editoriale Rapporti & Relazioni Gatti & Misfatti I Dubbi Scripta Manent Fisco così per Sport L'Ora del Pasto Le Storie del Figio ZEROSBATTI Mental Coach