VICENZA-BIONDE, SARANNO IN 200 AL VIA

DILETTANTI | 08/04/2021 | 11:14
di Renzo Puliero

La più antica corsa veronese (nata nel 1945 dalla felice intuizione di Renato Chiaramonte) torna domenica per la 77a edizione: Filippo Scipioni, a guida dell'Us Bionde, supera le difficoltà legate all'emergenza sanitaria, protocolli, confronti con le amministrazioni civiche e dà continuità alla Vicenza-Bionde, vecchia etichetta che dall'edizione scorsa parte da Soave per ridurre le difficoltà burocratiche. Con i collaboratori, dal giovane Paolo Cazzola ai vecchi Isoli e Fadini, da tempo ha avviato la macchina organizzativa che si avvale della direzione di corsa di Mara Sega e Claudio Rigo, con la collaborazione di Ivan Cristofaletti e Ercole Pittarello e del sostegno di diversi sponsor. Scipioni ringrazia della sensibilità le amministrazioni comunali di Soave (sindaco Gaetano Tebaldi e vice Angelo Dalli Cani) e di Salizzole (sindaco Angelo Campi) e trova una grande adesione di presenze (al via sono attesi oltre 200 atleti).


In gara ci sono: Viris Vigevano, Trevigiani, Rostese Giant, Colpack Ballan, Biesse Arvedi, Mazzola, Beltrami, Zalf, Northwave, Cablotech, Team Friuli, Lan Service, Petroli Firenze, Valle Seriana, Gallina Colosio, Iseo Carnovali, Overall Tre Colli, Work Service, Gaiaplast Bibanese, Trentino, la svizzera Mendrisio, Cattoli, Inemiliaromagna, Aries, Palazzago, Gragnano, la slovena Kk Kranj, la nazionale della Russia, Valcavasta, Named, Garlaschese e le formazioni veronesi Pedale Scaligero, Sissio, General Store-Essegibi-F.lli Curia e, al suo esordio stagionale, la nuova squadra Under-élite Italian Cycling Team.


La corsa scatta da Soave alle 13.30. Il percorso prosegue per Cazzano, poi salita del Tabor (quota 265 m.), Illasi, Colognola ai Colli, Vago, Zevio, Palù, Oppeano, Bovolone e Salizzole dove si entra nel circuito finale di 13,4 km da ripetere otto volte per un totale di km 163,7. Due terzi di gara, pertanto, si snoderano attorno a Bionde, a tutto vantaggio degli appassionati (l'ingresso al vialone d'arrivo sarà contigentato e andranno rispettate le distanze).

Al via, causa recente frattura alla clavicola, non vi sarà il vincitore della scorsa edizione Baroncini e verrà così a mancare il duello con il russo Syritsa che l'aveva anticipato nel 2020. Le attese sono, principalmente, per la General Store che, dopo le recenti belle prove, può aspirare al successo con i suoi velocisti, Rocchetta in particolare, 4° l'anno scorso e Baseggio, 6° nel 2019. L'ultima vittoria veronese, ricordiamo, è stata quella di Mattia De Mori nel 2017. La Colpack si annuncia in grande forma e con la Zalf, almeno sulla carta, divide i favori del pronostico.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Oggi Rigoberto Uran ha fatto qualcosa di veramente incredibile: nei 23 km di cronometro da Sedrun a Andermatt è stato decisamente una spanna sopra a tutti gli altri rifilando ben 40” a Julian Alaphilippe e ben 54” al leader Carapaz....


Mattia Cattaneo si sta ritagliando un bel ruolo da protagonista in questo Tour de Suisse, dimostrando che i lunghi mesi di preparazione stanno dando i loro frutti. Nella crono inaugurale aveva dato spettacolo conquistando un bellissimo terzo posto a soli...


Non c'era modo migliore per salutare la Colpack Ballan. Juan Ayuso chiude in modo trionfale l'esperienza con la formazione italiana, dopo aver vinto nel giro di due mesi Trofeo Piva, Giro del Belvedere, Giro di Romagna e, dulcis in fundo,...


Rigoberto Uran ha vinto la crono valida come settima tappa del Giro di Svizzera e ora si è portato al secondo posto della generale a soli 17 secondi da Richard Carapaz. Prova, difficile, quella odierna, che prevedeva la salita all'OberalpPass...


È lo spagnolo Antonio Pedrero che fa festa sul traguardo della terza tappa della Route d'Occitaine, la Pierrefitte-Nestalas - Le Mourtis (Haute-Garonne). Il portacolore della Movistar ha piazzato il suo attacco vincente nel finale di una tappa davvero esplosiva, resistendo...


L'irlandese Ben Healy mette a segno la stoccata vincente sull'ultimo traguardo del Giro d'Italia Under 23 2021, quello di Castelfranco Veneto. Dopo una tappa velocissima e molto combattuta, con numerosi tentativi di attacco, l'azione decisiva parte dopo 80 km per...


Dominio assoluto della UAE Emirates sulle strade del Giro di Slovenia. La quarta tappa ha visto il successo di Diego Ulissi, che così cancella definitivamente il brutto periodo vissuto quest’inverno a causa di problemi cardiaci, davanti a Tadej Pogacar, all’ottimo...


Caleb Ewan non perdona e dopo 24 ore torna a tagliare per primo il traguardo: decisivo il lavoro di tutti i suoi compagni di squadra della Lotto Soudal che lo hanno "salvato" quando è andato in difficoltà sull'ultima ascesa e...


Samuele Bonetto conferma una volta di più la sua predisposizione per le prove contro il tempo vincendo il Trofeo Giancarlo Ceruti a Reggio Emilia prova di Campionato dell'Emilia Romagna a cronometro per juniores. Il veneto di Montebelluna, 18 anni dell'Uc...


Scalatori in scena stamane nella Lugo-Cerro in provincia di Verona per la cronoscalata valida come Gran Premio Val di Pan-Memorial Maurizio Bombieri, che ha visto in gara quattro categoria. La prova degli juniores ha fatto registrare la vittoria di Manuel Oioli,...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155