POLONIA, TERRIBILE CADUTA IN VOLATA. JAKOBSEN OPERATO, NON HA DANNI CEREBRALI. VIDEO

PROFESSIONISTI | 05/08/2020 | 18:37
di Paolo Broggi

Immagini da brivido La prima tappa del Giro di Polonia si è conclusa con una terribile caduta in volata. A causarla Dylan Groenewegen che, partito in testa, ha spostato la sua traiettoria (e allargato palesemente il gomito) verso le trasenne chiudendo Fabio Jakobsen che era in rimonta: quest'ultimo si è letteralmente infilato nelle transenne a pochi metri dal traguardo, causando un effetto domino che ha visto finire a terra molti altri corridori. La giuria al momento non ha omologato l'ordine d'arrivo.

Ore 18.45. Secondo le prime indicazioni provenienti dalal Polonia, Jakobsen sarebbe cosciente. Di sicuro non ci sarà alcuna cerimonai di premiazione per decisione dell'organizzazione.

Ore 18.47. La Deceuninck Quick Step twitta la notizia che Jakobsen in questo momento viene curato dai medici della corsa.

Ore 18.47. Il direttore di corsa del Tour de Pologne Czesław Lang conferma che l'eliambulanza sta arrivando al traguardo.

Ore 18.51. Alcune squadre cominciano a comunicare le condizoni dei loro corridori. Philipsen della UAE si è rialzato senza problemi apparenti, lo stesso vale per Prades della Movistar che però subirà accertamenti medici alla spalla.

Ore 18.52. Il direttore di gara Czesław Lang ha dichiarato che Groenewegen sarà squalificato e che esaminerà anche altre opzioni con la giuria di gara.

Ore 18.55. A preoccupare in particolare sono le condizioni di un signore investito da Jakobsen. Dalle immagini sembra trattarsi di un semplice tifoso che stava immortalando la volata con la sua macchina fotografica ed è stato compito alla testa da un pezzo di transenna volato via.

Ore 19.00. Secondo altre fonti l'uomo coinvolto sarebbe un giudice di gara. Quel che è certo è che è in gravi condizioni.

Ore 19.05. Il francese Damien Touzè della Cofidis è stato portato in ospedale per accertamenti: non ha mai perso conoscenza.

Ore 19.08. Viaggia verso l'ospedale anche l'altro francese Marc Sarreau della Groupama FDJ: anche lui si sottoporrà ad analisi mediche, anche lui non ha mai perso conoscenza.

Ore 19.15. Secondo la tv polacca, Jakobsen sarebbe stato posto in coma farmacologico dai sanitari a titolo precauzionale e sarebbe quindi stato intubato.

Ore 19.25. Tanto Jakobsen quanto il giudice di gara sono stati portati in ospedale, non c'è più nessuno sul rettilineo d'arriv che è stato teatro di questa tragedia.

Ore 19.30. Ufficiale la squalifica di Groenewegen.

Ore 19.35. Curioso che i social network ufficiali del Giro do Polonia non abbiamo ancora pubblicato una sola riga e siano fermi a pochi chilometri dal traguardo.

Ore 19.40. La giuria ha pubblicato l'ordine d'arrivo assegnando la vittoria a Fabio Jakobsen.

Ore 19.45. Tutte le squadre stanno postando sui social la loro solidarietà alla Deceuninck Quick Step e il loro incoraggiamento a Fabio Jakobsen.

Ore 20.10. Una foto diffusa dalla polizia polacca mostra il giudice di gara seduto e vigile, con il collare ma non sembra in gravi condizioni.

Ore 20.15. Il medico di corsa del Giro di Polonia Barbara Jerschina dichiara alla tv polacca: «è ancora con noi, è vivo e speriamo di vincere questa battaglia». C'è la conferma che il corridore olandese ha riportato un grosso trauma neuroencefalico, ha perso molto sangue ed è stato intubato con difficoltà a causa delle lesioni al palato.

Ore 20.50. Come potete leggere nelle notizie sotto questa sulla home page, la Jumbo Visma ha chiesto scusa a tutti coloro che sono stati coinvolti. L'Uci invece condanna il gesto di Groenewegen e chiede l'intervento della Disciplinare per punire il velocista olandese.

Ore 20.55. Sempre il medico della corsa polacca conferma che le condizioni di Jakobsen sono gravi e parla di pericolo di vita.

Ore 21.10. Tomasz Świerkot, portavoce dell'ospedale specialistico provinciale n. 5 di Sosnowiec dà il primo aggiornamento su Jakobsen: «Il paziente in questo momento è in sala operatoria, seguito da un'équipe di medici ortopedici-chirurghi maxillo-facciali. Il quadro repsiratorio e circolatorio è buono. La situazione è grave, dobbiamo aspettare».

Ore 21.35. La Groupama FDJ informa che Marc Sarreau ha riportato un forte traumatismo alla spalla e la rottura di alcuni legamenti. Domani verranno effettuati altri accertamenti ma la stagione per lui sembra ormai compromessa.

Ore 22.15. Mentre restiamo in attesa di notizie provenienti dall'ospedale di Katowice o dalla DEceuninck Quick Step, sottolineiamo come continuino ad arrivare incessantemente sui social messagii d'augurio e di speranza per Fabio Jakobsen.

Ore 22.25. Fortunatamente arrivano buone notizie da Katowice. L'assistente del direttore del'ospedale spiega che le condizoni generali dell'olandese sono stabilizzate e che le prossime ore saranno le più importanti in termini di neurologia. Non ci sono lesioni cerebrali né al midollo spinale, anche se ci sono serie lesioni al viso, al cranio e al torace: per ridurre le fratture saranno necessari altri interventi chirurgici.

Ore 22.45. Jakobsen è ricoverato ora nel reparto di terapia intensiva e domani sarà sottoposto ad ulteriori accertamenti per completare il suo quadro clinico.

Ore 00.00. La Deceuninck Quick Step conferma che le condizioni di Fabio sono stabili e che il corridore viene mantenutoa l momento in coma farmacologico per favorirne il recupero.

seguono aggiornamenti

ORDINE D'ARRIVO

1 JAKOBSEN Fabio (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 4:31:50
2 SARREAU Marc (GROUPAMA - FDJ) 0:00:00
3 MEZGEC Luka (MITCHELTON SCOTT) 0:00:00
4 PHILIPSEN Jasper (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:00
5 GIBBONS Ryan (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:00:01
6 SAJNOK Szymon (CCC TEAM) 0:00:01
7 TOUZE Damien (COFIDIS) 0:00:01
8 KLUGE Roger (LOTTO - SOUDAL) 0:00:01
9 HOFLAND Moreno (EF PRO CYCLING) 0:00:01
10 THEUNS Edward (TREK-SEGAFREDO) 0:00:01
11 ULISSI Diego (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:01
12 BAUHAUS Phil (BAHRAIN - McLAREN) 0:00:01
13 PRADES Eduard (MOVISTAR TEAM) 0:00:01
14 CAVENDISH Mark (BAHRAIN - McLAREN) 0:00:01
15 ACKERMANN Pascal (BORA-HANSGROHE) 0:00:01
16 HAAS Nathan (COFIDIS) 0:00:01
17 POWLESS Neilson (EF PRO CYCLING) 0:00:02
18 DAINESE Alberto (TEAM SUNWEB) 0:00:02
19 SELIG Rudiger (BORA-HANSGROHE) 0:00:02
20 ROVNY Ivan (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:02
21 EVENEPOEL Remco (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:02
22 PEDERSEN Mads (TREK-SEGAFREDO) 0:00:02
23 MAS Luis Guillermo (MOVISTAR TEAM) 0:00:02
24 POELS Wouter (BAHRAIN - McLAREN) 0:00:03
25 HOULE Hugo (ASTANA PRO TEAM) 0:00:03
26 BERNAŚ Paweł (REPREZENTACJA POLSKI) 0:00:03
27 CHAVES RUBIO Jhoan Esteban (MITCHELTON SCOTT) 0:00:03
28 JAUREGUI Quentin (AG2R LA MONDIALE) 0:00:04
29 PEDERSEN Casper Phillip (TEAM SUNWEB) 0:00:04
30 PLANET Charles (TEAM NOVO NORDISK) 0:00:04
31 OLIVEIRA Ivo (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:04
32 SCHACHMANN Maximilian (BORA-HANSGROHE) 0:00:04
33 ROELANDTS Jurgen Leon (MOVISTAR TEAM) 0:00:04
34 DUNBAR Edward (TEAM INEOS) 0:00:05
35 SENECHAL Florian (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:05
36 IZAGUIRRE INSAUSTI Ion (ASTANA PRO TEAM) 0:00:05
37 COSTA Rui (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:06
38 CARAPAZ Richard (TEAM INEOS) 0:00:06
39 CHERNETSKII Sergei (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:06
40 OLIVEIRA Rui (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:06
41 WELLENS Tim (LOTTO - SOUDAL) 0:00:07
42 VINGEGAARD Jonas (TEAM JUMBO - VISMA) 0:00:07
43 GODON Dorian (AG2R LA MONDIALE) 0:00:07
44 DE VREESE Laurens (ASTANA PRO TEAM) 0:00:07
45 LE GAC Olivier (GROUPAMA - FDJ) 0:00:08
46 HAUSSLER Heinrich Friedrich (BAHRAIN - McLAREN) 0:00:08
47 MAJKA Rafał (BORA-HANSGROHE) 0:00:08
48 SCARONI Cristian (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:08
49 HINDLEY Jai (TEAM SUNWEB) 0:00:08
50 FOSS Tobias (TEAM JUMBO - VISMA) 0:00:09
51 KONRAD Patrick (BORA-HANSGROHE) 0:00:09
52 HANSEN Jesper (COFIDIS) 0:00:09
53 PFINGSTEN Christoph (TEAM JUMBO - VISMA) 0:00:09
54 MOLARD Rudy (GROUPAMA - FDJ) 0:00:09
55 NIEVE Mikel (MITCHELTON SCOTT) 0:00:09
56 SIMMONS Quinn (TREK-SEGAFREDO) 0:00:10
57 BIERMANS Jenthe (ISRAEL START - UP NATION) 0:00:10
58 BALLERINI Davide (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:10
59 YATES Simon (MITCHELTON SCOTT) 0:00:10
60 GASPAROTTO Enrico (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:00:10
61 MCNULTY Brandon (UAE TEAM EMIRATES) 0:00:11
62 MAŁECKI Kamil (CCC TEAM) 0:00:11
63 CHERKASOV Nikolai (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:11
64 KNOX James (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:11
65 MARCZYŃSKI Tomasz (LOTTO - SOUDAL) 0:00:12
66 FUGLSANG Jakob (ASTANA PRO TEAM) 0:00:12
67 ZAKARIN Ilnur (CCC TEAM) 0:00:12
68 ROUX Anthony (GROUPAMA - FDJ) 0:00:13
69 RUTSCH Jonas (EF PRO CYCLING) 0:00:13
70 KELDERMAN Wilco (TEAM SUNWEB) 0:00:13
71 RIKUNOV Petr (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:14
72 GESCHKE Simon (CCC TEAM) 0:00:14
73 IMPEY Daryl (MITCHELTON SCOTT) 0:00:14
74 ERVITI Imanol (MOVISTAR TEAM) 0:00:14
75 HERRADA Jose (COFIDIS) 0:00:15
76 BEVIN Patrick (CCC TEAM) 0:00:15
77 PADUN Mark (BAHRAIN - McLAREN) 0:00:15
78 CRAS Steff (LOTTO - SOUDAL) 0:00:15
79 BROŻYNA Piotr (REPREZENTACJA POLSKI) 0:00:15
80 HAMILTON Christopher (TEAM SUNWEB) 0:00:16
81 CATTANEO Mattia (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:16
82 VALTER Attila (CCC TEAM) 0:00:17
83 DEVENYNS Dries (DECEUNINCK – QUICK-STEP) 0:00:17
84 BATTISTELLA Samuele (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:00:18
85 DE BOD Stefan (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:00:19
86 DENNIS Rohan (TEAM INEOS) 0:00:19
87 CATAFORD Alexander (ISRAEL START - UP NATION) 0:00:19
88 ARCAS Jorge (MOVISTAR TEAM) 0:00:19
89 PICCOLI James (ISRAEL START - UP NATION) 0:00:20
90 VERMOTE Julien (COFIDIS) 0:00:20
91 MADER Gino (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:00:21
92 DOMONT Axel (AG2R LA MONDIALE) 0:00:21
93 THOMAS Benjamin (GROUPAMA - FDJ) 0:00:22
94 STORK Florian (TEAM SUNWEB) 0:00:23
95 STANNARD Ian (TEAM INEOS) 0:00:24
96 KUSZTOR Peter (TEAM NOVO NORDISK) 0:00:25
97 DIBBEN Jonathan (LOTTO - SOUDAL) 0:00:25
98 BOUCHARD Geoffrey (AG2R LA MONDIALE) 0:00:26
99 BANASZEK Adrian (REPREZENTACJA POLSKI) 0:00:27
100 WHELAN James (EF PRO CYCLING) 0:00:28
101 NYCH Artem (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:29
102 KASPERKIEWICZ Przemysław (REPREZENTACJA POLSKI) 0:00:32
103 STOSZ Patryk (REPREZENTACJA POLSKI) 0:00:42
104 NEKRASOV Denis (GAZPROM-RUSVELO) 0:00:44
105 PEAK Barnabas (MITCHELTON SCOTT) 0:00:50
106 GRADEK Kamil (CCC TEAM) 0:00:53
107 VAN EMDEN Jos (TEAM JUMBO - VISMA) 0:00:54
108 GOUGEARD Alexis (AG2R LA MONDIALE) 0:01:01
109 STUYVEN Jasper (TREK-SEGAFREDO) 0:01:11
110 SIEBERG Marcel (BAHRAIN - McLAREN) 0:01:12
111 DEGENKOLB John (LOTTO - SOUDAL) 0:01:13
112 KIRSCH Alex (TREK-SEGAFREDO) 0:01:21
113 SCULLY Thomas (EF PRO CYCLING) 0:01:22
114 DOULL Owain (TEAM INEOS) 0:01:22
115 LOZANO RIBA David (TEAM NOVO NORDISK) 0:01:23
116 GASTAUER Ben (AG2R LA MONDIALE) 0:01:24
117 EEKHOFF Nils (TEAM SUNWEB) 0:01:27
118 KING Benjamin (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:01:33
119 GOLAS Michal (TEAM INEOS) 0:01:33
120 VAN DER HOORN Taco (TEAM JUMBO - VISMA) 0:01:37
121 GIDICH Yevgeniy (ASTANA PRO TEAM) 0:01:38
122 LANGEVELD Sebastian (EF PRO CYCLING) 0:01:39
123 CLAEYS Dimitri (COFIDIS) 0:01:39
124 TANFIELD Harry (AG2R LA MONDIALE) 0:01:51
125 NATAROV Yuriy (ASTANA PRO TEAM) 0:01:51
126 PERON Andrea (TEAM NOVO NORDISK) 0:01:52
127 GREGAARD WILSLY Jonas (ASTANA PRO TEAM) 0:01:53
128 WRIGHT Fred (BAHRAIN - McLAREN) 0:01:54
129 VAHTRA Norman (ISRAEL START - UP NATION) 0:01:55
130 KAMSTRA Brian (TEAM NOVO NORDISK) 0:02:20
131 DE GENDT Thomas (LOTTO - SOUDAL) 0:02:21
132 MULLEN Ryan (TREK-SEGAFREDO) 0:02:22
133 DELAGE Mickael (GROUPAMA - FDJ) 0:02:23
134 PATERSKI Maciej (REPREZENTACJA POLSKI) 0:02:23
135 MORA Sebastian (MOVISTAR TEAM) 0:02:23
136 LIENHARD Fabian (GROUPAMA - FDJ) 0:02:24
137 VAN DEN BERG Julius (EF PRO CYCLING) 0:02:25
138 BRANDLE Matthias (ISRAEL START - UP NATION) 0:02:26
139 BEWLEY Samuel (MITCHELTON SCOTT) 0:02:26
140 ROWE Luke (TEAM INEOS) 0:02:27
141 TORRES Albert (MOVISTAR TEAM) 0:02:27
142 HARPER Chris (TEAM JUMBO - VISMA) 0:03:41
143 BODNAR Maciej (BORA-HANSGROHE) 0:04:25
144 LIEPINS Emils (TREK-SEGAFREDO) 0:04:51
145 SCHWARZMANN Michael (BORA-HANSGROHE) 0:05:11
146 BANASZEK Alan (REPREZENTACJA POLSKI) 0:05:30
147 BRAND Sam (TEAM NOVO NORDISK) 0:05:37
148 POLI Umberto (TEAM NOVO NORDISK) 0:05:41
149 ALLEGAERT Piet (COFIDIS) 0:05:43
150 MOLANDO BENAVIDES Juan Sebastian (UAE TEAM EMIRATES) 0:06:26
151 SUNDERLAND Dylan (NTT PRO CYCLING TEAM) 0:06:27
152 RENARD Alexis (ISRAEL START - UP NATION) 0:08:21
DNF BARBIER Rudy (ISRAEL START - UP NATION)

Copyright © TBW
COMMENTI
Maledizione
5 agosto 2020 21:57 rufus
Sembra si sia abbattuta una maledizione sul Giro di Polonia, l'anno scorso la morte di Lambrecht e adesso questo gravissimo incidente. La speranza e' che tutto si risolva per il meglio.

Cambiare tutto
5 agosto 2020 22:41 lupin3
Le transenne e le relative protezioni lato strada devono essere ripensate completamente.

Gesto inqualificabile
6 agosto 2020 08:21 9colli
Credo che Groenewegen, meriti una lunghissima Squalifica......moltooooo lunga.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
L'incontro delle vecchie glorie del Triveneto a Ca’ del Poggio ha riservato una curiosa e certamente gradita sorpresa per Mario Beccia. Autore, manco a dirlo, lo scatenato Dino Zandegù che è tornato a vestire per un attimo i panni del...


L’Emilia-Romagna ospita la 93ª edizione dei Mondiali di ciclismo sulle strade che, nel 1968, consegnarono a Vittorio Adorni la maglia iridata. Di ritorno a Imola sette anni dopo Firenze 2013, sarà il tredicesimo Mondiale in Italia e sarà Eurosport a...


DAZN e Discovery annunciano l'estensione del loro accordo di distribuzione per offrire agli utenti DAZN in cinque paesi la fruizione dei canali Eurosport 1 HD e Eurosport 2 HD. Con il rafforzamento di questa partnership, i contenuti di Eurosport saranno...


Sono stati rilasciati nella notte il medico e il massaggiatore fermati nei giorni scorsi su ordine della procura di Marsiglia nell'ambito di un'inchiesta su un sospetto uso di doping al Tour de France all'interno della Arkea-Samsic, team del campione colombiano...


Sono cinque le atlete di Alé BTC Ljubljana che, con le rispettive Nazionali si apprestano ad affrontare i Campionati del Mondo di ciclismo su strada assegnati in extremis ad Imola dopo la rinuncia della Svizzera. Domani, giovedì 24 settembre, con partenza...


La pioggia improvvisa, l’umidità che cresce e la nebbia che ci circonda sono i nemici dei ciclisti che pedalano in autunno. Per non farsi cogliere impreparati, è importante scegliere capi che proteggano dalla acqua e che mantengano il corpo asciutto....


Rohan Dennis è già al lavoro sulle strade imolesi per preparare la difesa del suo titolo mondiale. L'australiano, che alla prima stagione con la Ineos Grenadier non ha ottenuto finora grandi risultati, ha dimostrato in carriera di essere molto bravoa...


Alexander Vinokourov non ha esitato a comunicarlo: «Il budget del team non ci consente di continuare a lavorare insieme. Sono sicuro che López non avrà difficoltà a trovare una nuova squadra»;  «Probabilmente il Giro sarà l'ultima gara di López con l'Astana». E...


Bianchi si conferma sul podio finale del Tour de France: dopo il terzo posto raccolto da Steven Kruijswijk lo scorso anno,  Primoz Roglic ha concluso in seconda posizione la 107a edizione della Grande Boucle,  domenica 20 settembre 2020, dietro al vincitore Tadej Pogacar con Richie Porte in...


          Ieri sera presso il ristorante Da Tuan a Cusano di Zoppolasono stati presentatii Campionati italiani pista specialità Inseguimento a...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155