FAUSTO COPPI, AMARCORD A MADDALONI

NEWS | 27/11/2019 | 07:41
di Amedeo Marzaioli

Incominciano ad arrivare le prime poesie e racconti brevi per partecipare  alla 3^ edizione del Premio Letterario “Bici & Parole – Memorial Alberto Marzaioli”  organizzato dalla Cartoleria Punto 2 di Angelo Letizia con il patrocinio morale del Comune di Maddaloni.  Obiettivo della terza edizione superare i numeri già importanti del 2019,  ben 215 elaborati da tutte le regioni italiane e anche dall’estero (Belgio e Canada). C’è tempo fino al 28 febbraio 2020 termine ultimo di partecipazione. In attesa,  l’organizzazione del Premio  annuncia il primo evento di avvicinamento alla cerimonia di premiazione che si terrà nella primavera dell’anno prossimo.

Sabato 30 novembre alle  17,30 presso la sala polifunzionale del Museo Archeologico Calatia di Maddaloni – una buona occasione per visitarlo - si svolgerà l’evento “Fausto Coppi a Maddaloni” attraverso le foto dello storico archivio fotografico Carbone dI Napoli che possiede e sta mettendo in rete un  patrimonio fotografico di oltre 500.000  tra negativi, diapositive e lastre fotografiche  che raccontano gli avvenimenti più importanti  di Napoli e della Campania dell’intero XIX° secolo.

Tra questo materiale  trovati alcuni negativi di un unico rollino che raccontano  di Fausto Coppi che arriva in treno   a Napoli nel 1956 per partecipare al Giro della Campania, che aveva già vinto nel 1954 e nel 1955,  e che si allena sulle strade del casertano passando per Maddaloni, strade a lui familiari perché vi  si allenava già durante  il servizio militare  a Ercole di Caserta  dal novembre  1944  al 29 aprile del 1945 come attendente di un ufficiale inglese della RAF.  Il 30 aprile 1945 ormai libero Fausto Coppi inforcò la bicicletta e risalì l’Italia devastata dalla guerra per ritornare finalmente a casa. Scriverà poi pagine di grande ciclismo che gli valsero l’appellativo di “campionissimo” che accompagna tuttora la sua leggenda.

All’evento  interverranno il direttore del Museo Archeologico Calatia Antonio Salerno, il sindaco di Maddaloni Andrea De Filippo, il direttore della redazione sportiva del TGR Campania Rai 3 Gianfranco Coppola, lo scrittore e giornalista de “Il Mattino” Gian Paolo Porreca, il rappresentante dell’Associazione Riccardo Carbone Onlus di Napoli Giovanni Nicois. Nel corso dell’incontro  verrà proiettato anche  un messaggio  video di Faustino Coppi figlio del campionissimo.

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

La Vuelta a San Juan perde una delle sue stelle: Julian Alaphilippe, infatti, non prenderà il via stasera nella terza tappa, la crono di 15 km da Ullum a Punta Negra. Il francese della Deceuninck Quick Step è stato colpito...


«Lasciatemi ancora qualche giorno per sistemare tutto, poi parlo io. Poi spiego davvero come stanno le cose e come sono andate». Tony Monti si dice «costernato» dalle parole di Patrick Lefevere. Si dice addolorato e lo ripete all’infinito. «Se fossi...


Il Gruppo Sportivo Alto Garda, organizzatore del Tour of the Alps, e PMG Sport hanno raggiunto un accordo di collaborazione triennale che prevede la concessione dei diritti media e dei diritti marketing dell’evento euroregionale a partire dall’edizione 2020. L’accordo è...


In attesa della presentazione ufficiale che si terrà lunedì 9 marzo (ore 19, 30) presso il Grand Hotel Leonardo da Vinci di Cesenatico (via G. Carducci 7) la Settimana Internazionale Coppi e Bartali (25/29 marzo) ha definito le tappe che...


Tutto pronto per la 4 giorni di gare del Playa de Palma Challenge che segnerà il debutto europeo del team nella stagione 2020. 4 competizioni, con percorsi differenti che permetteranno ad atleti con differenti caratteristiche di mettersi in luce.Dal 30...


«Grande incertezza per il vivaio della Deceuninck Quick Step»: titola così il sito Wieleflits l'intervista realizzata con il manager del team WorldTour Patrick Lefevere. «Non so bene cosa stia accadendo, ma non voglio correre altri rischi e quindi ho fermato...


Spesso si è utilizzato a sproposito il termine di ciclista intellettuale. Laurent Fignon, per esempio, era definito così solo perché portava gli occhiali... Altri corridori sono stati definiti tali per i loro studi, ma un ciclista filosofo, un intellettuale tout...


Si tratta sicuramente dell'attacco manubrio più lungo che abbia mai visto e ad utilizzarlo è un atleta australiano, si chiama Leigh Phillips e corre nella formazione Nero Continental.  Il ragazzone, è altro 195 cm, pedala su una Bianchi Oltre XR3,...


Quello che le donne non dicono, lo fanno capire. Era chiaro che Alessia Piccolo avrebbe fatto qualcosa di importante. Chiaro perché la crescita del suo team femminile era lì sotto davanti gli occhi di tutti. Mancava solo il grande salto,...


In questi giorni vi abbiamo descritto uno per uno (clicca qui) i 12 corridori della Kometa-Xstra, team Continental della Fondazione Contador, e abbiamo seguito la presentazione ufficiale per il 2020 (clicca qui). Nel roster, come sappiamo, ci sono anche 4...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155