JUST RIDE, DANIEL OSS A SPASSO PER LA SARDEGNA

NEWS | 21/10/2019 | 07:40
di Francesca Cazzaniga

Just Ride: è questo il nome che ha scelto Daniel Oss per i suoi viaggi in bicicletta. Nel 2014 il trentino aveva pedalato per circa 800 km da Torbole sul Garda, dove viveva fino a qualche mese fa, al Mar Tirreno; lo scorso anno invece da Milano - con partenza dal velodromo Vigorelli - fino a Roma e due settimane fa si è impegnato in una terza avventura, il giro antiorario della Sardegna con partenza da Olbia e arrivo ad Orosei.


A conclusione del Giro d’Italia 2014, in maglia BMC, Daniel aveva avvertito il bisogno di staccare un po’  dal ciclismo professionistico intraprendendo un viaggio in sella alla sua bici, solo ed esclusivamente per il piacere di pedalare. Naturalmente senza stress. Un viaggio per ritrovare sé stesso e l’amore per la bicicletta, scaricando la tensione continua a cui uno sport come il ciclismo ti sottopone, per poi tornare all’agonismo con più forza di prima. In quella edizione, partendo da Torbole in sei giorni Daniel ha toccato Ferrara, Cesenatico, Firenze, Cecina ed infine Rosignano.


Nel 2018 nuova avventura con partenza da Milano ed arrivo nella Capitale passando per Sestri Levante, Pisa, San Giminiano, Porto Santo Stefano, lago di Bolsena e Viterbo, incontrando strada facendo amici e gente del posto, che grazie al suo carattere spigliato riesce a trascinare nei suoi viaggi.

L’idea della Sardegna invece è nata dopo il secondo Just Ride, tra una chiacchiera e l’altra al bar, con amici e compagni di viaggio, i filmmaker e il team dell’assistenza tecnica.

Queste le sette tappe del viaggio appena conclusosi: Olbia-Santa Teresa di Gallura, ripercorrendo le strade già affrontate in ritiro con la Liquigas nel 2010 e 2011; Santa Teresa di Gallura-Bosa; Bosa-Guspini, in piena terra sarda occidentale. Il quarto giorno è stato il momento delle spettacolari dune di Piscinas. Nella quinta tappa invece, Oss ha evitato Cagliari, dirigendosi verso Villaputzu arrivando poi a Villasimius. A Orgosolo la penultima tappa fino a concludere l’avventura nella Costa est nella zona di Orosei.

Daniel confessa che per lui il Just Ride è un po’ come ricominciare a fare le cose che faceva da piccolo con papà Fulvio, che lo portava in mountain bike a mangiare il gelato in giro per le valli del Trentino. E forse questo è proprio il modo migliore per tornare, anche se solo per qualche giorno, un po’ bambino…

Copyright © TBW
COMMENTI
Bello pedalare sensa stress
21 ottobre 2019 08:03 IRAMA23
Complimenti Daniel una ottima e salutare iniziativa. Fai bene a far conoscere questo sport, meraviglioso, al di fuori delle competizioni, coinvolgendo anche occasionali cicloamatori.

Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Alcune zone d’Italia cambiano nuovamente colore, quindi può essere utile ricapitolare la situazione e soprattutto ribadire come si può dar seguito alla propria passione per la bicicletta. GIALLO. Restano gialle 4 regioni più la Provincia autonoma di Trento in base...


Ci sorprende, ma non più di tanto. E da almeno un anno e mezzo che Tom Dumoulin (nella foto di @BettiniPhoto) non è più lo stesso, che è tormentato e su di lui circolano da tempo voci di stanchezza. Ora...


La campionessa del mondo Ceylin Del Carmen Alvarado (Alpecin Fenix) ha vinto il classico appuntamento con il Flandriescross di Hamme, in Belgio, prova valida per il Trofeo X20 Badkamers per la categoria donne elite. L'iridata, apparsa in ottime condizioni di...


La Colombia è delusa: uno dei suoi idoli, Egan Bernal, inizierà la sua stagione dalla Vuelta a la Comunidad Valenciana e non dai Campionati Nazionali. La notizia è arrivata ieri, quando gli organizzatori della corsa spagnola hanno ufficializzato i nomi...


Richie Porte ha vinto la terza tappa del Santos Festival Cycling, trionfando sulla salita di Willunga Hill davanti al compagno di fuga Luke Plapp. Il corridore australiano della Ineos Grenadier, che in questa occasione gareggia per il Team Garmin, è...


Questa domenica 24 gennaio sulle strade della provincia di Valencia ci sarà l’atteso debutto in maglia ciclamino di Giovanni Visconti, in occasione del debutto europeo del team. Il team, che si allena sulle strade di Benidorm, tra Valencia ed Alicante,...


Aaron Gate e Olivia Ray sono i vincitori della Gravel and Tar che si è disputata in Nuova Zelanda. In campo maschile il navigato Gate (Black Spoke Pro Cycling) allo sprint ha regolato il compagno di fuga, e di club,...


La campionessa italiana Alice Arzuffi rientrerà nel weekend per la quinta e ultima prova della Coppa del Mondo di ciclocross. Dopo la conquista della maglia tricolore delle Elite a Lecce e il collegiale con la Nazionale Italiana ad Ardea, nella...


Wout Van Aert in Spagna si sta godendo la bella stagione con la sua Jumbo-Visma, prima di tornare in Belgio e affrontare il Mondiale ad Ostenda. Il 2020 si è concluso con tanti successi per lui, ma il nuovo anno...


Ancora un podio, ancora un secondo posto. È il bilancio della sesta tappa di ieri alla Vuelta al Tachira in Venezuela per l’Androni Giocattoli Sidermec. Sul traguardo in salita della Casa del Padre piazza d’onore per lo svizzero Simon Pellaud...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155