GIRO DELLE MARCHE IN ROSA, MARTA CAVALLI NON PERDONA

DONNE | 19/09/2019 | 18:31

Nel segno del tricolore si è aperta la seconda edizione Giro delle Marche in Rosa sulle strade dell’entroterra marchigiano a San Severino Marche: a segno l’ex campionessa d’Italia Marta Cavalli (Valcar Pbm) sulla compagna di fuga Soraya Paladin (Alè Cipollini Team) tra gli applausi del pubblico nell’elegante cornice di Piazza del Popolo.

Grande soddisfazione per gli organizzatori della Born to Win e della SCA Offida che hanno trovato piena accoglienza e grande coinvolgimento da tutta San Severino Marche (con in testa il sindaco Rosa Piermattei e tutta la giunta comunale) che ha scelto di legarsi quest’anno al Giro delle Marche in Rosa per ridare slancio a una comunità ancora martoriata dal terremoto di tre anni fa.

Tra le principali azioni di giornata nella prima frazione di 73,5 chilometri molto movimentata attorno San Severino Marche da segnalare la triplice conquista dei gran premi della montagna Soraya Paladin (Alè Cipollini Team) in cima a Colleluce e dei traguardi volanti ad appannaggio di Elena Pirrone della Valcar Pbm (secondo passaggio a San Severino Marche) e Nadia Quagliotto dell’Alè Cipollini Team (terzo passaggio a San Severino Marche).

La corsa si è decisa all’ultimo passaggio sull’ascesa di Colleluce dove Cavalli e Paladin si sono sganciate dal drappello di testa forte di 27 unità e nella volata a due al traguardo Cavalli ha avuto la meglio su Paladin, terzo e quarto posto rispettivamente per Rasa Leleivyte (Aromitalia Basso Bikes Vaiano) e Diana Klimova (Zhiraf Guerciotti), a Nadine Gill (Team Stuttgart) il quinto posto regolando in volata il gruppo delle inseguitrici.

Con gli abbuoni alle prime tre classificate al traguardo, Cavalli è la nuova maglia rosa di leader della classifica generale con 4 secondi su Paladin e 21 su Leleivyte.

Così la vincitrice Marta Cavalli, di Formigara (Cremona), alla prima vittoria stagionale, cresciuta ciclisticamente con la Valcar dalla categoria esordienti: “Devo ringraziare le mie compagne di squadra che hanno fatto un ritmo elevato e non ci aspettavamo subito una netta selezione sullo strappo fuori dal paese. All’inizio dell’ultimo giro, Soraya si è mossa bene nelle prime posizioni e l’ho seguita sulla salita. Rispetto a lei ho avuto uno spunto più veloce all'arrivo e sono contenta di questo primato perché mi sono messa alle spalle la tappa più impegnativa di tutto il Giro”.

Tutta la cronaca completa della prima tappa a cura del servizio di Radio Informazioni-Lega Ciclismo Professionisti al linkhttps://docs.google.com/document/d/1A0XoEuVmRQOtrJEpoe1RwtEaozKYMVQ7dRHThkeNQIs/edit

ORDINE D’ARRIVO 1°TAPPA SAN SEVERINO MARCHE

1° Marta Cavalli (Valcar Cylance Cycling) 73,5 chilometri in 2.12’31” media 33,279 km/h

2° Soraya Paladin (Alè Cipollini Team)

3° Rasa Leleivyte (Ltu, Aromitalia Basso Bikes Vaiano) a 15”

4° Diana Klimova (Rus, Zhiraf Guerciotti)

5° Nadine Gill (Ger, Team Stuttgart) a 21”

6° Chloe Hosking (Aus, Alè Cipollini Team) a 1’13”

7° Elizabeth Banks (Gbr, Bigla) a 1’17”

8° Elisa Balsamo (Valcar Cylance Cycling)

9° Katarzyna Wilkos (Pol, Mat Atomdewelo9per Wroclaw)

10° Maria Giulia Confalonieri (Valcar Cylance Cycling) 

CLASSIFICA GENERALE - MAGLIA ROSA “AMBEDO”

1° Marta Cavalli (Valcar Cylance Cycling) 73,5 chilometri in 2.12’31” media 33,279 km/h

2° Soraya Paladin (Alè Cipollini Team)

3° Rasa Leleivyte (Ltu, Aromitalia Basso Bikes Vaiano) a 21”

4° Diana Klimova (Rus, Zhiraf Guerciotti) a 24”

5° Nadine Gill (Ger, Team Stuttgart) a 1’23”

6° Chloe Hosking (Aus, Alè Cipollini Team) a 1’26”

7° Elizabeth Banks (Gbr, Bigla) a 1’27”

8° Elisa Balsamo (Valcar Cylance Cycling)

9° Katarzyna Wilkos (Pol, Mat Atomdewelo9per Wroclaw)

10° Maria Giulia Confalonieri (Valcar Cylance Cycling)  

CLASSIFICA GPM – MAGLIA BLU “DUECCI”

Soraya Paladin (Alè Cipollni Team)

CLASSIFICA TRAGUARDI VOLANTI – MAGLIA VERDE “FANINI srls”

Elena Pirrone (Valcar Cylance Cycling)

CLASSIFICA GIOVANI – MAGLIA BIANCA “DISTRIBUTORE ENI OCRA”

Elizabeth Banks (Gbr, Bigla)

CLASSIFICA STRANIERI – MAGLIA ROSSA “MAX IMPIANTI”

Rasa Leleivyte (Ltu, Aromitalia Basso Bikes Vaiano)

VENERDI’ 20 SETTEMBRE SECONDA TAPPA LORETO (RIVIERA DEL CONERO)

Percorso: Villa Musone di Loreto (partenza da piazza Kennedy alle 14:30), via Carlo Marx, Sp 3, SP 3 Jesina, SS 16, via Marina II, via Litoranea, viale Scarfiotti, via Scossicci, via Villa Papa, via Rosario, via Quasimodo, via Giuseppe Ungaretti, Villa Musone di Loreto (arrivo in via Musone alle 17:30 circa). Circuito di 19 chilometri da ripetere sei volte.

foto twila Muzzi

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.
TBRADIO

00:00
00:00
Il mondo è stato costretto a fermarsi a causa della pandemia mondiale causata dal coronavirus, ma l’attività dell’Associazione Internazionale dei Corridori non si è interrotta nemmeno per un istante. Gianni Bugno, Alessandra Cappellotto e i loro collaboratori hanno lavorato strenuamente...


Come tutti sanno il Governo sta incentivando l'acquisto di bici e di mezzi che consentano la mobilità sostenibile. A partire da ieri però,  su tutti i treni del servizio regionale di Trenord è sospesa la possibilità di trasportare di biciclette che non siano pieghevoli....


Il corso di laurea magistrale in Scienze dello sport e della prestazione fisica, erogato dall’ateneo scaligero in sinergia con l’università di Trento, si arricchisce di un’importante collaborazione. È stata infatti siglata una partnership tra l’ateneo di...


Nacer Bouhanni non sarà al via del Tour de France: lo sprinter della Arkea Samsic lo spiega dopo aver preso la decisione insieme al suo team.«Si tratta di una decisione collegiale, ci abbiamo riflettuto a lungo naturalmente. Mi ero già...


Ancora una tappa breve e veloce sulle strade della HTV Cup, la corsa vietnamita che ormai sta avviandosi verso la conclusione. Sul circuito di Da Lat - sviluppo di 5, 1 km da percorrere 10 volte - a firmare la...


Non vi è ancora l'ufficialità ma il Giro d'Italia 2020 dovrebbe partire da Palermo con una prova contro il tempo. Saltata la grande partenza ungherese la corsa rosa sta riprogettando le 3 tappe estere riposizionandole lungo lo stivale in un...


Lo avevamo annunciato proprio all’inizio della pandemia e oggi la Trek Segafredo ufficializza l’ingaggio di Pieter Weening per il resto della stagione 2020. L'esperto olandese di 39 anni, già vincitore di una tappa del Tour de France e di due...


Ieri pomeriggio, in una videoconferenza promossa da Federciclismo e Provincia di Parma, si è dibattuto di mobilità sostenibile e ciclabilità. L’evento dal titolo “Sviluppare gli spostamenti e le attività motorie con la bicicletta ed il turismo sportivo”, ha avuto come...


ASD Pedale Ossolano, società presente nel panorama ciclistico giovanile da quattro decenni, sollecitata dal proprio comitato regionale di appartenenza ad una riflessione in merito al delicato momento che anche il ciclismo giovanile sta attraversando a causa della pandemia in corso...


Giulio Ciccone è uno degli ospiti della dodicesima puntata di BlaBlaBike e nell'intervista che ci ha concesso regala tanti spunti di riflessione, a cominciare dalla cora rosa: «Il Giro d'Italia mi dà una grande motivazione e per me è davvero...


TBRADIO

-

00:00
00:00
VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155