RECCO INCONTRA IL CAMPIONISSIMO

NEWS | 26/07/2019 | 07:35
di Massimo Lagomarsino

 

In occasione del centenario della nascita di Fausto Coppi anche la Città di Recco ha deciso di ricordare il “Campionissimo”. L’occasione arriva grazie alla disponibilità di Biagio Palombo del ristorante “ La Baracchetta” che ancora una volta ha accolto l’invito ad ospitare un evento sportivo e letterario.

Il centenario che tanto risalto ha riscosso nel Basso Piemonte è rimasto invece in sordina a Genova, dove Coppi ha vissuto per diversi anni dopo essersi spostato a Sestri Ponente il 22 novembre 1945 con Bruna Ciampolini.  L’Aurelia diventava così sede naturale per i suoi allenamenti con i gregari, alcuni dei quali genovesi.

Da Sestri Ponente per le sue quotidiane galoppate preferiva dirigersi a ponente verso Savona, ma non mancavano incursioni anche a levante in direzione di Chiavari dove sono presenti maggiori salite.

Coppi transita e dorme a Recco persino nel viaggio di ritorno dopo la prigionia in Africa. Finita la guerra in bicicletta risale la penisola da Caserta sino a Castellania. Poi dopo il matrimonio con la ripresa dell’attività agonistica sarà spesso presente sulle nostre strade.

Martedì 30 luglio alle 20.30 sul Belvedere  Luigi Tenco a ricordare il “Campionissimo” ci saranno due brave giornaliste scrittrici. Mimma Caligaris con il suo libro “Eterno Fausto” e Luciana Rota con “I portacolori della SIOF”, due storie che inevitabilmente si integrano tra loro. Comune denominatore Coppi e Biagio Cavanna “l’orbo di Novi”.

A fare gli onori di casa il sindaco Carlo Gandolfo, uno che di ciclismo se ne intente, appena può, infatti, lascia la fascia tricolore per salire in sella alla sua bici e affrontare le salite del Golfo Paradiso.

Saranno della partita due grandi ciclisti Mino De Rossi ,campione del mondo dilettanti nell’inseguimento individuale e olimpionico nell’inseguimento a squadre su pista.

Manco a dirlo esordisce tra i professionisti a fianco di Coppi con la maglia della Bianchi, poi il cambio di squadra, nel 1955 passa alla Chlorodont, nello stesso anno la frattura al bacino alla Parigi – Roubaix che mette fine alle sue ambizioni di stradista.

Presente anche Elio Di Maria, ”Maia” per i mandrogni, “U Liun” per i genovesi. Poi tante altre sorprese perché il mondo del ciclismo è fatto così, arrivi sul belvedere Tenco e trovi chi non ti aspetti, chi, come tutti noi ha sentito il  magico richiamo del frusciare delle biciclette ed ha voluto esserci.

 

Copyright © TBW
COMMENTI
Hai dimenticato i tuoi dati, clicca qui.
Se non sei registrato clicca qui.

Egan Bernal si sta rendendo conto di quanto la sua popolarità non abbia confini. Il giovanissimo talento colombiano che quest'anno ha vinto il Tour de France ieri sera è stato protagonista di un quesito di Caduta Libera, il preserale di...


Endurace è fantastica, Endurace è versatile, comoda e veloce. Endurace è una bici strepitosa, etc, …Questi sono alcuni dei commenti riportati da felici possessori di Endurace, ciclisti meno spinti verso agonismo sfrenato, ma atleti di livello che preferiscono pedalare comodi...


Pascal Ackermann pareggia il conto con Fernando Gaviria al Tour of Guangxi e termina la sua fantastica stagione con una vittoria. Il tedesco si è reso protagonista di una volata eccellente, condizionata da una caduta avvenuta a 200 metri dall'arrivo...


In questi giorni vi stiamo raccontando di corridori che sono in procinto di appendere la bici al chiodo o che ancora sono in attesa di un contratto per il 2020. Per risollevarci un po’ il morale oggi parliamo dei giovani...


Fare un selfie sulla ruota panoramica o giocare a racchettoni in spiaggia d'estate a mezzogiorno, fare il bagno nudi di notte in mare o fare l'amore sui lettini, ma anche deporre un fiore sulla tomba di Marco Pantani o alzarsi...


La stagione agonistica è arrivata al termine e con essa anche le classifiche degli Oscar tuttoBICI. Oggi è il momento di annunciare il vincitore dell'Oscar per gli Élite, categoria spesso bistrattata ma sicuramente capace di portare alla ribalta corridori che...


Si apre domani, nel bellissimo velodromo di Londra, la grande stagione delle Sei Giorni. E si aprirà all’insegna dei grandi campioni della strada che tornano a misurarsi con un grande amore: vedremo in corsa Mark Cavendish, che farà coppia con...


Ventisei vittorie stagionali, spazionando tra le corse su strada, mountain bike e pista. Ecco Marco Zoco, milanese doc (abita in via Tertulliano, zona Piazzale Corvetto) 11 anni appena colonna portante del Team Galbiati Sport-Cicli Esposito di Assago. Veloce e scattante,...


Sono stati più di 500 i partecipanti alla seconda edizione di Ammiraglia, l’evento organizzato da RMS dedicato ai rivenditori per presentare le numerose novità di prodotto e, al tempo stesso, proporre una serie di approfondimenti e corsi di formazione. Numeri importanti per l’azienda...


Il mondo del ciclismo continua ad allargarsi e per il 2020 è annunciata la nascita di un nuovo team Continental franco-cambogiano. L’iniziativa nasce da Samy Aurignac (Vo2c, ex Sovac) e dalla Federazione ciclistica cambogiana che voglio allestire una vera e...


VIDEO





DIGITAL EDITION
Prima Pagina Edizioni s.r.l. - Via Inama 7 - 20133 Milano - P.I. 11980460155

[X] Il nostro sito web utilizza i cookies (piccoli file salvati sul tuo hard disk) per migliorare la navigazione, analizzare l'accesso alle pagine web e personalizzare i propri servizi. L'utente è consapevole che, se esplora il nostro sito web, accetta l'utilizzo dei cookies.
Per maggiori informazioni consulta la nostra privacy policy